gpt strip1_generica-cucina
gpt strip1_gpt-cucina-0
gpt skin_web-cucina-0
1 5

Pancakes: 10 ricette per tutti i gusti

/pictures/2017/05/29/pancakes-10-ricette-per-tutti-i-gusti-1008362771[1000]x[418]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-cucina
Il pancake è la tipica frittella da colazione americana: ecco la ricetta originale e tutte le ricette alternative light e non solo. Preparate lo sciroppo d'acero!

I pancakes

Le ricette dei pancakes sono tante e molto semplici: la celeberrima frittella americana per la colazione, rigorosamente da accompagnare allo sciroppo d'acero, è diventata famosa anche dalle nostre parti, e si può preparare in tantissimi modi. Ma cosa sono i pancakes? Si tratta di una frittella dolce e morbida, leggeremente lievitata, da cuocere direttamente in padella, perfetta per la colazione ma anche per il brunch. Il sapore dell'impasto è simile a quello delle crepes, che però sono più sottili, ma per alcuni versi ricordano anche i waffle, che però hanno una superficie più croccante. Non solo i pancake sono davvero golosi, ma anche versatilissimi: li potete abbinare a una marea di ingredienti, e potete anche prepararli in tanti modi diversi, anche light. E poi non tutti sanno che i pancake hanno anche una insospettabile storia antichissima.  Pronti a entrare nel mondo dei pancake?

Pancakes: le ricette

Ecco tutte le ricette dei pancake e le curiosità che scopriremo in questo articolo:

gpt native-middle-foglia-cucina

La storia dei pancake

Chi ha inventato i pancake? Ovviamente è impossibile dirlo, ma sappiamo che una preparazione molto simile ai pancake esiste sin dai tempi dell'antica Grecia, pur avendo subito una lunga e variegata evoluzione. All'inizio si trattava infatti di una focaccia a base di acqua, farina e miele. Una sorta di pancake "semplificato" pare fosse diffuso un po' in tutto il territorio europeo sin dal Medioevo. Ma allora, come è arrivato il pancake negli Stati Uniti?

Sembra che la ricetta attuale sia la diretta discendente dei "pffertijes", dolci tipici dell'Olanda che sarebbero stati portati negli Stati Uniti proprio dagli immigranti olandesi, e che come ben sappiamo hanno avuto un enorme successo, tanto da diventare a propria volta una preparazione tipica dell'America settentrionale.

La ricetta della chiffon cake

Pancake ricetta originale americana

Andiamo allora a vedere la ricetta tradizionale dei pancake americani, da noi liberamente riadattata da quella "istituzionale" di Martha Stewart.

Ingredienti:

  • 150 gr di farina
  • 2 cucchiai di zucchero
  • mezzo cucchiaino di bicarbonato
  • due cucchiaini di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 200 ml di latte
  • 2 cucchiai di burro
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • sciroppo d'acero per guarnire

Preparazione

  1. Mescolate tutti gli ingredienti secchi in una ciotola
  2. In una seconda ciotola mettete gli ingredienti liquidi e mescolate bene
  3. Unite il contenuto delle due ciotole e mixate. Va bene anche che il composto resti un po' grezzo e non troppo omogeneo.
  4. Ungete una padella antiaderente con dell'olio di semi. Attenzione a non versare direttamente l'olio nella padella, piuttosto ungete con l'olio un pezzo di tovagliolo e utilizzatelo poi per ungere la padella
  5. Fate scaldare lievemente la padella e versateci dentro 2-3 cucchiai di impasto, ruotando lievemente la padella in modo che l'impasto si espanda in una forma circolare.
  6. Aspettate che il pancake cominci a sviluppare delle bollicine che man mano scoppiano, alzate lievemente il bordo inferiore e controllate che sia cotto, quindi girate il pancake e cuocete anche l'altro lato. Procedete a cuocere il resto dell'impasto.
  7. Guarnite i vostri pancake con lo sciroppo d'acero, ma se volete potete utilizzare gli ingredienti che preferite. Serviteli subito, ma se vi avanzano sappiate che sono buonissimi anche da freddi.

Pancake salati video ricetta

La ricetta dei pancake è già di per sè molto poco dolce: l'idea infatti è avere una frittella dal sapore quasi neutro, a cui abbinare poi ingredienti dolci a piacimento. Per questo basta modificare solo pochi ingredienti per ottenere un tipo di frittella altrettanto fragrante e morbida, ma in versione salata, da arricchire con salumi, verdure e chi più ne ha più ne metta. Di seguito potete seguire la video ricetta dei pancake salati con wurstel e verdure realizzata da Benedetta del canale Youtube Fatto in casa da Benedetta, che tra l'altro è una ricetta particolarmente adatta ai bambini.

 

 

 

Ricetta dei pancake light

Già di per sè i pancake non sono frittelle particolarmente pesanti, ma possiamo anche realizzarli in versione light, dedicata a chi è davvero molto attento alla linea.

Il segreto? Eliminare dalla ricetta base il latte, il burro e le uova, in maniera tale da alleggerire di molto il risultato finale. Tenendo come riferimento la ricetta originale che vi abbiamo illustrato sopra, operate le seguenti sostituzioni:

  • al posto dei 200 ml di latte utilizzate 200 ml di acqua
  • eliminare uovo e burro
  • 3 cucchiai di olio di semi invece che 2

Ricetta dei pancake senza uova

Nella ricetta base dei pancake è presente un solo uovo, e in effetti non sarà difficile sostituirlo. Basterà infatti aumentare lievemente le quantità degli altri ingredienti liquidi dell'impasto base: aggiungete un po' di latte in più e un cucchiaio di olio di semi in più e il gioco è fatto. Il risultato finale sarà ovviamente un po' diverso nella consistenza, ma comunque di tutto rispetto.

Pancake senza latte

Com sostituire il latte nei pancake per avere un impasto più leggero? Come suggerito per preparare dei pancake light è possibile sostituire il latte con l'acqua, ma in questo modo otterremo un impasto davvero super dietetico. Cosa fare per avere una via di mezzo? Presto detto: il latte può essere sostituito con un latte vegetale, ad esempio il latte di soia o di riso. O ancora al posto del latte potete utilizzare dello yogurt magro, che però andrà a modificare in modo abbastanza incisivo il sapore finale del pancake. Se volete eliminare il latte per via di una intolleranza ai latticini, ovviamente potete eliminare anche il burro dalla ricetta base.

Pancake proteici: cosa sono?

E adesso parliamo della versione in assoluto più salutista del pancake, anche se non si tratta esattamente di un pancake, anche se il risultato finale può somigliarvi molto.

Il pancake proteico è una sorta di frittella fatta unicamente di albumi di uova e farina integrale. Le dosi sono in genere dirca 10 grammi di farina per ogni albume. In più potete utilizzare per dolcificare il preparato del miele, poco zucchero o del dolcificante nelle quantità che preferite. Avendo un elevato apporto proteico questo particolarissimo pancake è particolarmente indicato per alcuni tipi di diete, di solito per chi fa attività sportiva.

Pancake senza burro

Il burro non è un ingrediente così fondamentale nella preparazione dei pancake, anche se ovviamente dà quel tocco in più che ne arrotonda il sapore e ne aumenta la fragranza. In altre parole se ci tenete molto ad evitare il burro dalla ricetta per motivi di dieta o altro potete farlo tranquillamente senza grosse conseguenze.

Pancake senza lievito

Volete preparare al volo dei pancake ma non avete il lievito per dolci in casa? Niente paura, anche in questo caso potete comunque cimentarvi ottenendo comunque un risutlato accettabile. Il lievito serve infatti a far gonfiare il pancake, ma le dosi sono minime. Potete ovviare al disagio aggiungendo all'impasto della pastella un cucchiaino raso di bicarbonato, che sarà utile a rendere il pancake morbido, anche se un poco meno alto.

Pancake con il Bimby

Non poteva mancare la ricetta dei pancake con il robot da cucina. Il Bimby può velocizzare la preparazione di questa già semplice ricetta aiutandovi nel realizzare l'impasto. Potete utilizzare la nostra ricetta base semplicemente servendovi del Bimby per amalgamare gli ingredienti, oppure sperimentare la ricetta dei pancake del ricettario ufficiale Bimby, che è lievemente diversa.

Pancake alla banana

I banana pancakes sono una variante davvero golossa della celebre frittella. Cominciamo col dire che se non avete voglia di sperimentare un nuovo impasto arricchito dalla banana potete tranquillamente mangiare i cupcakes fatti con la ricetta base con sopra la banana tagliata a fettine: i due sapori abbinati sono una vera goduria.

Per realizzare invece dei pancake al gusto di banana dovrete aggiungere all'impasto base una banana ben matura schiacciata con la forchetta o frullata. Per compensare la quantità di liquidi nell'impasto diminuite la dose di latte da 200 a 150 ml, e il gioco è fatto.

Pancake alla nutella

Lo sappiamo bene: qualsiasi cosa con sopra della crema di nocciola al cacao (anche quella fatta in casa) diventa in automatico 5 volte più golosa. Ma per fare dei pancake davvero irresistibili potete creare un vero e proprio cuore di cioccolata. Come fare? Seguite questo procedimento:

  1. Preparate l'impasto per i pancake seguendo la ricetta base (e inserendo eventualmente le variazioni desiderate)
  2. Preparare la padella ungendola e scaldandola, e versare due cucchiai di impasto
  3. Aggiungere al centro dell'impasto un cucchiaino di crema al cacao o nocciole
  4. Mettere un altro cucchiaio di impasto per coprire la crema di nocciole
  5. Continuare normalmente la cottura di entrambi i lati

Pancake: ricetta veloce

Si sa, con le video ricette è tutto più semplice: di seguito potete seguire un'altra versione super semplificata e veloce della ricetta dei pancake.

 

 

 

 

Cosa mettere sopra i pancake

La ricetta originale americana impone di guarnire i pancake con lo sciroppo d'acero: e in effetti i due sapori costruiscono un abbinamento davvero goloso. Se davvero vi piace e se preparate spesso i pancake sappiate che lo sciroppo d'acero si trova abbastanza facilmente nei supermercati più grandi. Tuttavia i pancake possono essere guarniti con una marea di ingredienti diversi, e noi vi diamo qualche idea:

  • Yogurt greco e miele
  • Frutti di bosco, fragole e banane (insieme o separatemente)
  • Gelato (perfetto in estate)
  • Miele e frutta secca
  • Meringhe
  • Panna montata
  • Crema chantilly
  • Caramello
  • Meringhe
  • Cioccolato fuso (magari con granella di nocciole)
  • Marmellata
  • Sciroppo limone e zucchero (si prepara scaldando il succo di limone in un pentolino e sciogliendovi dentro un poco di zucchero, ed è una ricetta irlandese)
  • Burro di arachidi

Il pancake day

Nei paesi anglosassoni c'è addirittura un giorno in cui si celebra il pancake, che non è però una data fissa. Il pancake day infatti si festeggia ogni anno in un giorno diverso, che corrisponde poi al nostro martedì grasso, cioè il giorno precedente all'inizio della Quaresima e al mercoledì delle ceneri. Si tratta quindi di una tradizione in tutto e per tutto simile a quella nostrana di mangiare golosi dolci per il Carnevale, per far festa subito prima di aderire alla sobrietà del periodo quaresimale.

gpt inread-cucina-0
gpt skin_mobile-cucina-0