1 5

Pastiera napoletana: la ricetta facile per Pasqua

/pictures/2018/02/26/pastiera-napoletana-la-ricetta-facile-per-pasqua-2614306625[1000]x[417]780x325.jpeg Shutterstock
Questo dolce a base di grano cotto e ricotta, con un inconfondibile profumo di fiori d'arancio, festeggia la primavera e la Pasqua con la ricetta della pastiera napoletana!

Ricetta pastiera napoletana

La pastiera è un dolce tipico napoletano, ma diffuso un po' in tutta la Campania, e viene consumata nel periodo di Pasqua. Se non conoscete la pastiera sappiate che si tratta di una sorta di crostata ricca, anzi ricchissima. La pasta frolla anzichè contenere marmellata è un guscio che tiene insieme il grano e la ricotta; è un dolce di Pasqua corposo e calorico ma talmente saporito e gratificante che ricompensa di ogni sforzo. Inoltre ormai la si prepara non solo a Pasqua ma anche in molti periodi dell'anno, tra cui quello natalizio. Ecco come preparare una deliziosa pastiera fatta in casa con una ricetta semplice.

Igredienti per la pasta frolla

  • 300 g di farina
  • 150 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 3 tuorli
  • una bustina di vanillina
  • un pizzico di lievito

Dolci di Pasqua: la lista completa con le ricette

Procedimento

  1. Lavorare tutti gli ingredienti partendo dalla fontanella di farina in cui si sarà aggiunto lievito e vaniglina e, al centro, sbattere i tuorli con lo zucchero.
  2. Aggiungere il burro e lavorare fino ad ottenere un impasto liscio in cui tutti gli ingredienti siano ben amalgamati.
  3. Avvolgere nel cellophane e mettere a riposare in frigo il tempo necessario a preparare la crema di grano e ricotta.

Ingredienti per il ripieno

  • 550 gr di ricotta di pecora
  • 250 gr di grano cotto
  • 200 gr di zucchero
  • 500 ml di latte
  • 6 uova: 4 intere e 2 tuorli
  • 40 gr di arancia candita
  • 40 gr di cedro candito
  • 3 cucchiai colmi di acqua di fiori d'arancio
  • La buccia di un limone a fettine (tagliare la buccia evitando di prendere la parte gialla, che conferisce sapore amaro)
  • La buccia grattuggiata di un arancio
  • La punta di un cucchiaino di cannella

Preparazione

  1. In una pentola unire il grano, il latte, 50 gr di zucchero, la scorza del limone a fette (si toglie a fine cottura quando avrà insaporito gli altri ingredienti) e cuocere a fuoco lento fino a quando il grano non abbia assorbito tutto il latte.
  2. Una volto pronto far raffreddare e "sgranare", ovvero mescolare per separare i chicchi.
  3. In un'altro recipiente lavorare i restanti 150 gr di zucchero con la ricotta di pecora, le uova (mettere da parte un cucchiaino di tuorlo per spennellarlo sul dolce prima di infornarlo), la cannella, la scorza d'arancio grattuggiata, l'acqua di fiori e i canditi fino ad ottenere una crema fluida.
  4. Unire questo composto al grano che nel frattempo si sarà raffreddato e amalgamare gli ingredienti.
  5. Quando il ripieno sarà pronto riprendere la pasta frolla dal frigo e farne due parti: 2/3 serviranno per la base ed 1/3 per le strisce che rivestiranno la pastiera. S
  6. tendere la pasta frolla e adagiarla su una teglia imburrata, versare il ripieno e coprire con le strisce di pasta frolla restante.
  7. Spennellarle con il rosso d'uovo messo da parte ed infornare a 180° per circa 70-80 minuti o comunque fino a quando la superfice del dolce non abbia raggiunto il classico colore dorato.

Pastiera napoletana: la video ricetta semplificata

Se volete invece provare un'altra versione di questa ricetta, potrebbe risultare più semplice seguire la video ricetta realizzata dalla bravissima Benedetta del canale Youtube Fatto in casa da Benedetta. Anche in questo caso la ricetta è un po' laboriosa, ma non particolarmente complessa da realizzare. Guardate il video:

 

 

 

 

/var/www/orion-templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-pd-speciale-pasqua.html.php
gpt