1 5

Il pranzo della domenica: idee facili e veloci

/pictures/2017/06/01/il-pranzo-della-domenica-idee-facili-e-veloci-1399940878[1000]x[416]780x325.jpeg Shutterstock
Il pranzo della domenica è sacro e noi vi spieghiamo come non esserne sopraffatte: ecco un po' di ricette e idee per il menù più o meno classiche da tenere sempre a portata di mano

Il pranzo della domenica

Il pranzo della domenica è un momento sacro: relax e buon cibo si intrecciano per regalarci giornate all’insegna del piacere, del riposo e del divertimento a cucinare e preparare manicaretti deliziosi. Si tratta di un momento in cui è bello stare insieme, e ancora di più a tavola. Questo però vuol dire anche cucinare in genere per tante persone, e cucinare dei piatti particolari che piacciano a tutti. Ecco qualche idea e tanti consigli per rendere il pranzo domenicale un momento davvero unico: dai pranzi low cost, a quelli più tradizionali, ai primi, secondi e piatti leggeri tutti da gustare. Scopriamoli insieme.

Pranzo della domenica: idee di menù e ricette

Ecco tutte le idee di menù con rispettive ricette per il pranzo della domenica che trovate in questo articolo:

Pranzo domenicale economico

Il pranzo domenicale è un occasione per sedersi tutti insieme, chiacchierare, gustare buon cibo e rilassarsi. Se poi abbiamo deciso di avere tanti ospiti e non vogliamo svenarci, ecco qualche consiglio utile per contenere quanto basta le spese:

  • Prepariamo il pane, i grissini e delle pizzette in casa fatte da noi, ci aiuterà a contenere di tantissimo la spesa;
  • Puntiamo sugli antipasti e omettiamo il secondo: con un bel primo succulento e particolarmente abbondante nessuno sentirà il bisogno di un secondo piatto!
  • Qualche idea per antipasti sostanziosi: pizzette fatte in casa, salatini di pasta sfoglia  mix con parmigiano grattato, pomodoro, olive e wurstel, rotolini farciti con salse, mayonese, salsa tonnata e cocktail, tartine, insalata di riso monoporzione, insalatina di sedano-parmigiano-noci, foglie di belga con gorgonzola ci permetteranno di riempire la tavola di ghiottonerie senza spendere in maniera eccessiva. Se siete in cerca di altre idee consultate il nostro ricettario degli antipasti.
  • Prepariamo un primo succulento ma dal costo non eccessivo: puntiamo su una pasta tricolore (pomodoro, pesto e panna), una pasta con zucchine e speck oppure una pasta al forno pasticciata con besciamella, ragù, prosciutto e fontina.
  • Prepariamo noi le bevande: per l’aperitivo prepariamo un drink alla frutta miscelando del vino bianco a un frullato di frutta fresca, mantenendone qualche cubetto intatto. Inoltre, the freddo, tisane e karkadè potranno sostituire le bibite in bottiglia, molto più sani, economici e naturali!
  • Infine, puntiamo sul dolce: una torta fatta in casa veloce, deliziosa e davvero economica da preparare farà al caso vostro, e ne trovate tante nella nostra raccolta di ricette dei dolci più veloci.

Pranzo domenicale napoletano

Un menù più che ricco, quello tradizionale che si porta in tavola la domenica nella splendida città partenopea. Antipasti primi e secondi che siano di carne o di pesce, riescono a conquistare la gola di tutti, anche dei più piccini. Ecco una carrellata.

  • Gateau di patate: una delizia da gustare come antipasto ma perfetto anche come accompagnamento al secondo piatto. Consiste in strati di crema di patate realizzata con patate schiacciate, burro, parmigiano e uova, sale e pepe alternati a cubetti di prosciutto e formaggio. Passiamo poi in forno per una mezz’oretta a 170°C e controlliamo la crosticina che non si scurisca troppo. Serviamo tiepido e gustiamo.
  • Maccheroni al ragù: dopo che avremo preparato il ragù napoletano, ovvero carne a tocchetti, salciccia e costine con lunga cottura in sugo di pomodoro, utilizziamo il sugo per condire la pasta. Abbondante parmigiano completerà ogni piatto, e non resta che gustare!
  • Carne al ragù o genovese: carne a cubetti, insieme a salciccia o a fettine nel caso della genovese, su un’abbondante soffritto di cipolle, cotte in un mare di pomodoro per molto tempo, fino a che il sugo non diventi rosso scuro. Una delizia del palato, da gustare dopo un bel primo succulento.
  • Insalata di rinforzo: è tipica del pasto natalizio ma spesso si prepara anche nelle giornate di festa, sostituendo al broccolo insalatina verde arricchita da ogni sorta di prelibatezza.. Dai sott’aceti alle olive, ai capperi, questa insalatina golosa verrà rabboccata fino alla fine del pasto.
  • Dolci a go-go per completare il pasto: babà, sciù, millefoglie, sfogliatella, biscottini e delizie varie, accompagnate da melone bianco o anguria. E dopo, non ci resta che appisolarci!

Piatti della domenica tradizionali

Ogni regione ha i suoi piatti tradizionali e la domenica è il giorno in cui si gustano, davanti a un bel camino scoppiettante durante l’inverno, in giardino d’estate. Che siano agnolotti, lasagne, pasta al forno, arrosto o crepes, l’importante è trovare il modo per prepararli in maniera veloce. Come fare? Scopriamone insieme alcuni, magari riproponendoli noi prendendo interessanti spunti!

  • Lasagne: un piatto famosissimo e che piace a tutti, dai grandi ai piccoli. Tantissime le versioni dalle classiche con ragù, piselli e prosciutto, alle proposte vegetariane con spinaci e ricotta, asparagi e besciamella, panna e carciofi. Nel nostro speciale sulle lasagne trovate tantissimi segreti furbi e ricette, e se volete fare una lasagna più light provatela in version vegan.
  • Agnolotti: si tratta di una ricetta tipica piemontese e tutto sommato, se siamo in pochi, farli sarà facile e divertente realizzarli. La scelta può variare da paste ripiene di carne, di verdure, di ricotta e molte altre. Il segreto per realizzare dei buoni agnolotti “flash” è scegliere un ripieno che sia veloce e gustoso: ricotta e spinaci con tanto parmigiano, carciofi scottati con aglio e toma, ragù bianco con cipolla, sedano, zucchini e carote. Insomma, il segreto è un saporito e velocissimo ripieno in una sfoglia che stenderemo a mano, magari utilizzando stampini particolari tipo fiorelloni, cuori o stelle, di dimensioni importanti affinchè se ne possano servire tre o quattro al massimo a testa. Qui la ricetta originale.
  • Anelletti al forno palermitani: è in Sicilia che la domenica si usa portare in tavola un piatto di pasta fatta in casa condito con ragù rosso di carne, piselli, uova sode, prosciutto e mozzarella. Una pasta filante, molto saporita e corposa che non potrà passare sotto il naso di alcun invitato senza che se ne si assaggi un boccone. Ecco la ricetta spiegata passo passo
  • Crepes salate: una prelibatezza velocissima da preparare, delicatissima da gustare. Sono tante le possibilità di scelta per le crepes salate: le più classiche condite con ragù di carne e pomodoro con mozzarella e parmigiano, per passare ai funghi e besciamella, asparagi e panna con parmigiano e mozzarella per finire con spinaci, prosciutto cotto e besciamella, tutte rigorosamente ripassate in forno per creare una leggera crosticina croccante con parmigiano grattato. Qui la ricetta base delle crepes.
  • Involtini di carne: un secondo monoporzione succulento e facile da preparare, nel quale possiamo inglobare anche verdurine sminuzzate da fare mangiare ai nostri bimbi. Dopo aver preso delle fettine di vitella sottili, disponiamo su ognuna una fetta di prosciutto, uno strato di parmigiano in scaglie o una sottiletta e della verdura. Spinaci, piselli, carote a rondelle o zucchini saranno perfetti: arrotoliamo poi la fetta e fermiamola con uno stuzzicadenti. Mettiamo in pentola e cuociamo a fuoco lento per una mezz’ora insieme a pomodorini pachino, cipolla a fettine, sedano a cubetti e carota alla julienne in qualche cucchiaino di olio evo. Serviamo caldi.

Piatti della domenica di pasta

Alla domenica non può mancare un primo di pasta: che sia un classico, come cannelloni o agnolotti oppure un piatto alternativo come una paella, la cosa fondamentale è che sia semplice da cucinare, veloce e gustosissimo! Ecco qualche idea da cui potremo prendere spunto.

  • Pasta al forno con le melanzane: un piatto velocissimo e che ricorda il sapore della parmigiana, ma con in più la pasta. Basterà preparare una normale pasta con le melanzane, farcirla adeguatamente e infornare tutto. Ecco la ricetta originale.
  • Cannelloni: ecco un'altra ricetta che è un autentico must dei pranzi domenicali, seconda solamente alle lasagne. Stiamo parlando dei cannelloni, che possono essere preparati con i ripieni più disparati, e poi cuociono in forno in meno di mezz'ora.
  • Insalata di riso: la classica la conosciamo tutti, ed è ottima per un pranzo domenicale estivo caldo e afoso. Evitate come la peste i soliti preparati già pronti e scatenate la fantasia

Secondi piatti della domenica

Il secondo della domenica che segue un piatto di pasta si lega a questa per il tema: terra, mare o vegetariano? Possiamo scegliere in base ai nostri gusti quello che preferiamo dalla carne al pesce, alle uova, al pollo. Ecco qualche idea sfiziosa:

  • Pollo con i carciofi: semplice, veloce e gustosissimo, saprà concludere a modino il nostro pranzo domenicale. Tagliamo a fettine sottili i carciofi e mettiamoli in padella a saltare con aglio e olio per una decina di minuti. Aggiungiamo poi il pollo a cubetti e saltiamo fino a terminare la cottura e serviamo subito. Qui la ricetta dettagliata.
  • Rotolo di coniglio: una delizia velocissima e davvero molto gustosa, da preparare soprattutto quando abbiamo ospiti. Facciamoci disossare un coniglio e poi allarghiamolo bene su un tavolo di lavoro: spalmiamolo con abbondante senape e tagliamo delle fettine sottili di cipolla che disporremo sopra. Irroriamolo con un mix di spezie e scaglie di parmigiano a volontà. Mettiamo poi in pentola a cuocere per un ora abbondante con vino bianco, cipolla sottile, carota e zucchina a cubetti irrorando di tanto in tanto con brodo vegetale.
  • Dadolata di pollo alla curcuma: quello che ci serve per questo secondo flash è del petto di pollo pronto da cucinare che faremo a cubetti e metteremo in pentola infarinato con olio evo. Una volta scottato, sfumiamo per qualche minuto con vino bianco nel quale avremo disciolto un cucchiaino di curcuma. Serviamo tiepido e gustiamo con verdurine saltate a dadolini. Qui trovate altre ricette leggere e gustose con il pollo.

Pranzo domenicale leggero

Soprattutto nei giorni più caldi, oppure in caso di dieta, è importante che il pasto domenicale sia leggero ma sempre gustoso. Potremo scegliere tra portate che mixano frutta e verdura a salumi o carni leggere, come pollo o tacchino. Senza dubbio, dobbiamo partire con qualche antipasto, leggero, fresco e gustoso: prosciutto crudo e kiwi oppure il classico melone, sapranno aprire un pasto con stile e freschezza, per continuare con un’insalatina di sedano, grana e noci. Il primo potrà essere un’insalata fredda di pasta con pomodorini pachino, acciughe sott’olio, capperi e olive taggiasche, oppure se desideriamo un piatto caldo possiamo preferire una pasta con dadolata di zucchine e gamberetti, veloce e semplice, saporita ma leggera.

Per il secondo puntiamo sul tacchino: involtini di fesa sottile con radicchio, serviti tiepidi su letto di lattughino. Noi puntiamo sulla leggerezza, quindi lasceremo che l’involtino sia unicamente carne bianca, radicchio e parmigiano in scaglie: un sapore deciso per un piatto leggero. Se cercate altri spunti per un menù leggero dovete assolutamente salvare le nostra raccolta di ricette light. E buon appetito!

gpt skin_mobile-cucina-0