1 5

Come fare il purè di patate: tutte le ricette e i consigli da conoscere

/pictures/2018/05/03/come-fare-il-pure-tutte-le-ricette-e-i-consigli-da-conoscere-3866069078[2120]x[884]780x325.jpeg iStock
Guida definitiva alla preparazione del purè di patate, con tutti i consigli fondamentali per prepararlo a regola d'arte, gli errori da non fare, e le ricette alternative per tutti i gusti e per tutte le esigenze

Il purè di patate

Non solo semplici patate schiacciate: il purè è una delle preparazioni più famose che possiamo ricavare dalle patate (forse secondo solo alle patate al forno), ed è un contorno piuttosto semplice da fare, oltre che super goloso. Si tratta di base di patate bollite e quindi schiacciate, insaporite grazie all'aggiunta di burro, latte, sale, ed eventualmente altri ingredienti. La ricetta si può anche usare come base per preparare le crocchette di patate.

Per chi va di fretta c'è quello istantaneo, ma a dirla tutta ci sono anche tante ricette alternative per fare il purè, e non solo di patate. Andiamo allora a vedere le regole di base per fare un purè davvero perfetto e senza grumi, e ovviamente tutti gli errori da non fare per far riuscire il purè.

Ricette di purè di patate

Ecco tutte le ricette di purè di patate e i consigli che trovate in questo articolo:

Purè di patate: la ricetta classica

Ingredienti:

  • 1 kg di patate
  • 250ml di latte
  • una noce di burro
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Lavate, spazzolate e cuocete le patate in abbondante acqua.
  2. Quando saranno cotte, sbucciatele e sistematele in una casseruola con il latte caldo.
  3. Girate continuamente aiutandovi al massimo con una frusta fin quando le patate non avranno assorbito il latte e avranno raggiunto la consistenza giusta.
  4. Aggiungete infine il sale, il pepe e la noce di burro.

Tutte le ricette con le patate novelle

Come fare un purè cremoso e senza grumi: consigli ed errori da non fare

Per preparare un purè perfetto e senza grumi, è necessario seguire alla lettera la procedura, pure molto semplice, di preparazione. Ecco le regole da non dimenticare mai:

  • Le patate migliori per fare il purè sono quelle a buccia rossa, ma vanno bene anche quelle a pasta bianca, più farinose e facili da schiacciare.
  • Le patate meno indicate per fare il purè sono quelle a pasta gialla, che hanno consistenza più compatta. Meglio poi scegliere patate "vecchie", quindi più asciutte, che daranno un risultato meno colloso. Assolutamente sconsigliate le patate dolci.
  • Le patate vanno lessate ancora con la buccia, e vanno messe nell'acqua ancora fredda
  • Il burro deve essere freddo di frigo, e unito alle patate quando sono ancora molto calde
  • Il latte invece non deve essere freddo, meglio a temperatura ambiente o leggermente caldo: basterà scaldarlo lievemente in un pentolino per pochi istanti
  • Le patate non vanno frullate, ma schiacciate e mescolate, al massimo montate insieme al latte con l'aiuto di una frusta. Frullandole infatti si modifica l'amido, e il purè assume una consistenza più collosa, mentre invece deve risultare spumoso. Quindi va bene usare forchette, mestoli, pestelli e ovviamente schiacciapatate, ma mai mixer e frullatori a immersione.
  • Per aromatizzare il purè si possono usare salvia e noce moscata, oltre ovviamente a sale e pepe.
  • Il sale va messo nell'acqua in cui si bollono le patate.
  • Se desiderate un purè più "fluido" non aggiungete mai e poi mai acqua, ma altro latte, che lega meglio con l'amido delle patate (a meno che non abbiate deciso di preparare un purè senza latte).
  • Il purè va mangiato rigorosamente appena fatto.

Purè di patate in busta

Il purè in polvere è spesso il modo più semplice per preparare il purè in casa: oggettivamente se proprio non abbiamo tempo il purè liofilizzato rappresenta una soluzione di incredibile velocità. Tuttavia il risultato è nettamente inferiore rispetto al purè vero e proprio preparato al momento: ne risente sicuramente il sapore ma anche la consistenza, molto più collosa.

Purè senza latte

Se per vari motivi volete eliminare il latte, è possibile preparare il purè utilizzando come liquido l'acqua: se l'acqua semplice però renderebbe piatto e poco gustoso il sapore del purè, con l'uso di un buon brodo vegetale il purè potrà prendere sicuramente un sapore più interessante. Ecco la ricetta.

Ingredienti:

  • 1 kg di patate
  • 250ml di brodo vegetale
  • una noce di burro
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Lavate, spazzolate e cuocete le patate in abbondante acqua.
  2. Quando saranno cotte, sbucciatele e sistematele in una casseruola con il brodo vegetale caldo.
  3. Girate continuamente fin quando le patate non avranno assorbito il brodo e avranno raggiunto la consistenza giusta.
  4. Aggiungente infine il sale, il pepe e la noce di burro.

Tante idee per fare l'insalata di patatate

Purè senza burro

Ingredienti:

  • 1 kg di patate
  • 250ml di latte
  • 3 cucchiai di olio
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Lavate, spazzolate e cuocete le patate in abbondante acqua.
  2. Quando saranno cotte, sbucciatele e sistematele in una casseruola con il latte caldo.
  3. Girate continuamente fin quando le patate non avranno assorbito il latte e avranno raggiunto la consistenza giusta.
  4. Aggiungente infine il sale, il pepe e l’olio extravergine.

E adesso andiamo a vedere un po' di purè alternativi da fare non con le patate ma con altri ingredienti, seguendo però il procedimento di preparazione del purè:

La frittata di patate spagnola

Purè di carote

Ingredienti:

  • 1 kg di carote
  • 250ml di latte
  • una noce di burro
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Lavate e sbucciate le carote.
  2. Cuocetele a vapore e sistemale successivamente in una casseruola con il latte caldo.
  3. Girate continuamente fin quando le carote non avranno assorbito
  4. Aggiungete infine il sale, il pepe, il parmigiano e la noce di burro.

Purè di zucchine

Ingredienti:

  • 500gr di zucchine
  • 2 patate
  • 250ml di latte
  • una noce di burro
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Lavate e sbucciate le zucchine e le patate.
  2. Cuocete il tutto a vapore e sisteme sia le zucchine che le patate in una casseruola con il latte caldo.
  3. Girate continuamente fin quando il composto non avrà assorbito il latte e avrà raggiunto la consistenza giusta
  4.  Aggiungente infine il sale, il pepe, il parmigiano e la noce di burro.

Purè di piselli

Ingredienti:

  • 300gr di piselli
  • 50gr di burro
  • sale e pepe q.b.
  • ½ bicchiere di latte
  • olio extravergine di oliva

Procedimento

  1. Fate cuocere i piselli in una casseruola ampia. Basterà poco olio e sale.
  2. Quando i piselli saranno cotti, con l’aiuto di un mixer ad immersione frullate il tutto fino a che il composto non diventi cremoso.
  3. Aggiungete il burro, il latte ed infine il pepe nero, mescolate e amalgamate bene.

Purè di fave

Ingredienti:

  • 300gr di fave sgusciate fresche
  • 50gr di burro
  • sale e pepe q.b.
  • ½ bicchiere di latte
  • olio extravergine di oliva

Procedimento

  1. Fate cuocere le fave in una casseruola ampia.
  2. Basterà poco olio e sale.
  3. Quando le fave saranno cotte, con l’aiuto di un mixer ad immersione frullate il tutto fino a che il composto non diventi cremoso.
  4. Aggiungete il burro, il latte ed infine il pepe nero.

Ricapitolando, le regole per fare un purè buono, perfetto e cremoso senza grumi sono poche ma ben precise, e vanno tenute bene a mente. Noi vi facilitiamo il lavoro con questo video, in cui potete vedere il decalogo del purè perfetto:

 

 

 

gpt skin_mobile-cucina-0