1 5

Come preparare l'agnello di Pasqua

/pictures/2017/03/20/la-ricetta-dell-agnello-di-pasqua-3595014508[1000]x[417]780x325.jpeg Shutterstock
La ricetta dell'agnello di Pasqua: uno dei classici piatti del menù pasquale, cucinato secondo la ricetta classica fatta in casa

Ricetta dell'agnello di Pasqua

L'agnello al forno con patate é uno dei piatti tradizionali del menù di Pasqua: dopo i primi piatti e per chi ama la carne é davvero una delle ricette più golose del pranzo. L'usanza di festeggiare la Pasqua mangiando l'agnello è in realtà antichissima, ed è stata mutuata addirittura dalla Pasqua ebraica: nel racconto biblico infatti, prima della fuga dall'Egitto, Dio annuncia agli Ebrei che avrebbe sterminato tutti i primogeniti egiziani, e di segnare le porte delle proprie case con del sangue di agnello per renderle riconoscibili e quindi immuni.

Insomma, la tradizione arriva davvero da lontano, anche se possiamo immaginare che le ricette siano svariate. Andiamo allora a vedere la ricetta tradizionale italiana dell'agnello: si tratta in realtà di una ricetta abbastanza semplice, che richiede pochi passaggi e può prevedere anche qualche variante. Segui le nostre indicazioni e porta in tavola per pranzo una golosa ricetta per il secondo da aggiungere al menù da festa di Pasqua!

Ingredienti

  • un cosciotto di agnello da un kg (o anche un chilo di agnello o di capretto)
  • 4 rametti di rosmarino
  • 3/4 spicchi di aglio (o 3 cipolle, a seconda semplicemente del gusto)
  • sale, pepe, olio di oliva
  • patate novelle

Preparazione

  1. Per la ricetta lavate e asciugate per bene la carne.
  2. Tagliate a fettine gli spicchi d'aglio.
  3. Praticate delle incisioni nella polpa della carne e infilate in ognuna un pezzetto di aglio e qualche ago di rosmarino.
  4. Sfregate il cosciotto con poco sale (si tratta di una carne molto saporita) e del pepe e adagiatela su una teglia da forno. Versate dell'olio.
  5. Aggiungete le patate, se vi piacciono, e mettete tutto a cuocere in forno caldo a 180° per un'ora e mezza.
  6. Sorvegliate la cottura e se necessario assaggiate. Se avete la sensazione che la carne si stia attaccando, aggiungete poca acqua.
  7. In alternativa, l'agnello, fatto a pezzi, può essere cotto in un tegame dove avrete soffritto un po' di cipolla, facendolo rosolare con del vino bianco, sale e pepe.

I contorni migliori per l'agnello sono, oltre alle classiche patate al forno, piselli al tegame o carciofi.

Concludiamo ricordandovi che - tradizione a parte - su Pianetadonna trovate anche tante idee per menù di Pasqua agnello-free, sia in versione vegeteriana che vegana.

/var/www/orion-templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-pd-speciale-pasqua.html.php
gpt