1 5

Ricette con gli avanzi di panettone

/pictures/2018/01/02/ricette-con-avanzi-di-panettone-4294337250[1000]x[417]780x325.jpeg Shutterstock
Il panettone è il dolce onnipresente sulle nostre tavole durante le feste natalizie, ma cosa fare quando ci avanza in quantità industriali? Ecco tutte le idee per riciclare il panettone avanzato

Come usare il panettone avanzato: le ricette

Molto spesso durante le feste di Natale tendiamo ad acquistare molto più cibo di quanto realmente necessitiamo. Certo restare senza panettone a metà pomeriggio di Natale con gli ospiti in casa sarebbe indubbiamente uno scandalo, e anche per questo finiamo sempre con arrivare alla fine delle festività con parecchi avanzi, tra i quali uno o più panettoni non consumati, o peggio ancora con confezioni già aperte, con panettoni che cominciano a seccarsi e a perdere la fragranza originale. E questo vale anche per il pandoro e il torrone.

Panettone salato: come prepararlo e farcirlo

Cosa fare quindi? La soluzione standard è di solito sfruttare il panettone come dolce per la colazione, ma in realtà ci sono soluzioni molto più smart. Ad esempio possiamo dare nuova vita al panettone sfruttandolo come ingredienti di nuove ricette, particolari e gustose. E allora mettiamoci all’opera: si parte con una ricetta salata per poi dedicarci al dolce.

Ecco le ricette di recupero che troverete in questo articolo e che potete utilizzare a Santo Stefano ma anche a feste ormai finite:

Risotto al panettone

Ammettiamolo, questo è davvero un piatto insolito ma saprà conquistarci! Siamo pronte?

Ingredienti

  • 350 gr riso carnaroli
  • 40 ml olio evo
  • 50 gr cipolla bianca
  • 100 gr fontina
  • 120 ml vino bianco
  • 10 gr burro
  • 500 ml brodo vegetale
  • 100 gr burro
  • Timo

Preparazione

Partiamo tagliando a cubetti il panettone, la fontina, sbucciando e tritando finemente la cipolla.
In un tegame mettiamo un filo di olio evo e la cipolla a rosolare, facciamo poi appassire con del brodo vegetale aggiungendo poi dopo qualche minuto il riso a tostare. Sfumiamo con del vino bianco e completiamo la cottura con il brodo per circa 20 minuti. A questo punto, mantechiamo con il burro a pezzetti, aromatizziamo con le foglioline di timo e completiamo con i cubetti di fontina e di panettone. Mescoliamo per bene sempre a fuoco spento: serviamo ben caldo e gustiamo subito!

Come servire il panettone

Budino di panettone

E adesso.. si passa al dolce. Delicato e gustoso è il budino di panettone, anche facile e veloce da realizzare!

Ingredienti

  • 400 gr panettone
  • ½ l di latte
  • 3 uova
  • 80 gr zucchero
  • 150 gr panna da cucina
  • Vaniglia 1 stecca
  • Burro q.b.
  • Ribes o frutti rossi per decorare

Preparazione

Per prima cosa tagliamo il panettone a cubetti piuttosto grandi e iniziamo la preparazione della crema: in una casseruola mettiamo latte, zucchero, la bacca di vaniglia e facciamo scaldare lentamente sul fuoco, aggiungendo la panna e spegnendo affinchè possa raffreddare.
Rompiamo le uova e sbattiamole per bene aggiungendole al composto amalgamando accuratamente: a questo punto, aggiungiamo il panettone affinchè si inzuppi al meglio.

Imburriamo a parte 4 stampini in ceramica per cottura in forno e riempiamoli con il composto.
Inforniamo e cuociamo a bagnomaria per 45 minuti a 175°C, finchè la crosticina non sarà bella croccante. Sforniamo, lasciamo raffreddare e guarniamo con  ribes e frutti rossi. Serviamo e gustiamo!

Semifreddo al panettone con cioccolato fondente

Delizioso, sfizioso e davvero goloso, saprà soddisfare i nostri palati in attesa dell’epifania!

Ingredienti

  • 400 gr panettone
  • 3 uova
  • ½ l di latte intero
  • 50 gr zucchero
  • 4 cucchiai di farina bianca o fecola
  • 200 gr cioccolato fondente
  • caffè nero 1 bicchiere addolcito con 2 cucchiai di zucchero
  • un limone (la scorza)

Preparazione

Partiamo: tagliamo il panettone a fette e disponiamolo in un piatto, bagnandolo con il caffè zuccherato. A parte prepariamo la crema: in un pentolino mettiamo il latte, le uova, lo zucchero e la farina con la scorza grattugiata del limone e lasciamo cuocere mescolando per non formare grumi. Una volta denso spegniamo il fuoco e lasciamo raffreddare. Sciogliamo nella crema il cioccolato e mescoliamo per bene.

A questo punto prendiamo una teglia (che metteremo in freezer) e spalmiamo il fondo con la crema di cioccolato, alternando poi uno strato di panettone inzuppato a uno di crema, dello stesso spessore. Finiamo con uno strato di crema finendo tutti gli ingredienti. Decoriamo con trucioli di scorzette di agrumi e mettiamo in freezer per 30 minuti. Tiriamo fuori e serviamo al momento.

Il pudding di panettone

Di derivazione inglese, ecco una modifica al pudding di Natale, posticipato di qualche giorno!
Per prepararlo dovremo preparare una crema inglese, come base.

Ingredienti

  • 400 gr panettone
  • 6 tuorli
  • ½ l latte
  • 80 gr zucchero
  • 1 stecca di vaniglia

Preparazione

Per prima cosa prepariamo la crema: prendiamo un pentolino e mettiamo il latte a bollire con la stecca di vaniglia e a parte in altro tegame per bagno maria un pentolino. Montiamo i tuorli con lo zucchero ben sbattuti e aggiungiamo il latte bollito con la stecca miscelando per bene.

Mettiamo nella pentola a bagno maria e misceliamo bene con una frusta finchè non si addenserà leggermente restando però fluida. A questo punto togliamo la crema dal fuoco e tagliamo a fette il panettone: bagniamo le fette nella crema e disponiamole a piani in uno stampo alto ben imburrato aggiungendone qualche cucchiaio di tanto in tanto.

L’ultimo strato sarà unicamente di crema, spolverata di zucchero semolato. Cuociamo adesso in forno a bagnomaria per 45 minuti a 160°: quando la superficie sarà dorata tiriamo fuori e lasciamo 10 minuti a rapprendere. Serviamo poi caldo a cucchiate. Delizioso.

Panettone ripieno di gelato

Ecco un'idea facilissima per riciclare il panettone e abbinarlo a un'altra golosità come il gelato. Seguite la video ricetta realizzata da Benedetta del canale Youtube Fatto in casa da Benedetta:

 

 

 

gpt skin_mobile-cucina-0