1 5

Le ricette di Detto Fatto 20 febbraio: tortino di patate di Paola Galloni

/pictures/2017/02/20/le-ricette-di-detto-fatto-di-oggi-20-febbraio-tortino-di-patate-di-paola-galloni-725722274[1000]x[417]780x325.jpeg Shutterstock
Paola Galloni a Detto Fatto ci spiega un nuova ricetta light e salutare ottima per il pranzo da portare a lavoro: il tortino di patate con miglio e fagioli edamame

Ricette Detto Fatto del 20 febbraio

A Detto Fatto vediamo una ricetta che ci risolve un po' le esigenze di tutti i giorni, e in particolare di un problema che ci si pone costantemente se lavoriamo fuori casa: cosa portare a pranzo in ufficio?

Infatti è importante cercare di mangiare bene anche fuori casa e in pausa pranzo, non solo quando si è a dieta, ma molto spesso sul posto di lavoro l'offerta di mense, bar e tavole calde è tutt'altro che salutare e light. Proprio per questo a Detto Fatto una delle tutor più amate e seguite è Paola Galloni: la ex Masterchef infatti ci propone sempre ricette light ma allo stesso tempo gustose, e soprattutto propone accostamenti di ingredienti salutari e poco usati che nascondono pregi da non sottovalutare. Oggi ad esempio Paola Galloni propone la ricetta di un tortino di patate arricchito da due ingredienti abbastanza inusuali: il miglio e gli edamame, vale a dire baccelli di soia.

Tortino di patate e fagioli edamame di Paola Galloni

Questo tortino di patate è piuttosto appetitoso e ottimo come piatto unico da mettere nella schiscetta da portare a lavoro per la pausa pranzo. Usiamo in questa ricetta yougurt, patate, miglio e soprattutto Edamame, che sono baccelli di soia paragonabiil ai piselli oppure ai fagioli: infatti sono chiamati anche fagioli di soia.

La ricetta di Detto Fatto del 21 febbraio: scarola ripiena

Si comincia cuocendo il miglio in acqua bollente per circa 40 minuti: il miglio oltre ad avere molte proprietà benefiche è anche privo di glutine e quindi ottimo per chi è intollerante. Anche le patate vanno lessate, e una volta cotte le schiacciamo con la forchetta. Anche gli edamame devono essere sbollentati (si possono utilizzare anche quelli surgelati, che sono già privi di baccello). Devono cuocere davvero pochissimo e tra l'altro possono essere mangiati anche in questo modo, con un semplice condimento.

Si mescola il miglio con la patata lessa e si aggiunge lo yogurt, due uova, le olive, il parmigiano. Mescoliamo bene gli ingredienti e aggiungiamo un po' di odori (maggiorana e timo) e della noce moscata. Alla fine aggiungiamo anche gli edamame e mescoliamo bene.  Quindi mettiamo il composto in uno stampo da plum cake e inforniamo a 180° per 30-40 minuti. Lo tiriamo fuori quando è ben dorato.

Questo tortino è ottimo da mettere nella schiscetta da portare a pranzo a lavoro: la porzione è di circa 2-3 fette a persona.

Ecco il link per rivedere la ricetta del toritno di patate, miglio e edamame in streaming su Rai Replay.

gpt skin_mobile-cucina-0