1 5

Ricette e idee food con l’uva

/pictures/2015/09/01/5-idee-food-con-l-uva-3013842345[4407]x[1838]780x325.jpeg
gpt
Con l'autunno, le nostre tavole si arricchiscono dei frutti della vendemmia, scopriamo le ricette originali per gustare l'uva a tavola, dall'antipasto al dolce

Ricette con l'uva

L’autunno si avvicina? Torna anche il tempo della vendemmia, l'autunno! Ma per chi l’uva preferisce mangiarla a chicchi – perché magari il vino non lo regge – ecco alcune simpatiche idee food da sperimentare in cucina per sorprendere gli amici e dare il benvenuto alla nuova stagione.

Perché non scordiamoci che l’uva, oltre ad essere buonissima, è anche ricchissima di proprietà benefiche utili all’organismo per rimanere sempre giovane e in salute. Ecco allora qualche dritta per mangiare l’uva in modo gustoso e assolutamente alternativo. E se poi siete troppo pigre per trafficare ai fornelli potete prendere esempio dagli antichi romani e adagiarvi su un divano servendovi direttamente dal grappolo! Buon appetito!

gpt

Insalata di pollo con uva e gorgonzola

Ingredienti per 2 persone

  • Sovracosce di pollo 400 gr
  • Uva rossa o bianca 150 gr
  • Gorgonzola piccante 100 gr
  • Lattuga 100 gr
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Aceto balsamico q.b.
  • Spicchio di aglio 1
  • Sale, pepe e erbe aromatiche q.b.

Preparazione

Insaporite le cosce di pollo ancora crude cospargendole con abbondanti erbe aromatiche tritate e lasciate macerare per circa 20 minuti. Dopodiché mettete in una padella antiaderente un filo di olio, lo spicchio d’aglio schiacciato e il pollo facendo rosolare al punto giusto quest’ultimo. Aggiungete sale e pepe, poi coprite con un coperchio e continuate la cottura a fuoco basso per circa 15 minuti. Nel frattempo lavate e tagliate la lattuga, riducete a cubetti il gorgonzola e aprite in due i chicchi di uva, avendo cura di rimuovere i semi con un cucchiaino. Mettete il tutto in una ciotola dove unirete anche il pollo freddato e tagliato a listarelle. Per finire, a parte create una salsina mescolando l’olio, l’aceto balsamico e un pizzico di sale; condite a piacere e servite.

Tartufi di uva al formaggio e pistacchi

Ingredienti per 2 persone

  • Uva bianca 200 gr
  • Pistacchi tostati tritati q.b.
  • Gorgonzola dolce 100 gr
  • Formaggio spalmabile tipo Philadelphia 100gr

Preparazione

Lavate i chicchi di uva sotto l’acqua corrente e asciugateli bene con un panno. In una ciotola, mescolate, fino ad ottenere una crema omogenea, il gorgonzola dolce e il formaggio spalmabile, mentre in un’altra versate i pistacchi tritati. Immergete dunque ogni acino di uva nella crema di formaggio e poi passatelo nella ciotola con i pistacchi in modo che ne venga completamente ricoperto. Adagiate infine i tartufini di uva - ben distanziati tra di loro - in un contenitore con coperchio e metteteli in frigorifero per un paio di ore. Serviteli ancora freddi.

Spiedini di pollo, pancetta e uva

Ingredienti per 4 persone

  • Petto di pollo 600 g
  • Pancetta tesa a fette 100 g
  • Uva (bianca e/o nera) 500 g
  • Succo di 1 limone
  • Olio Evo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

Iniziate col preparare la salsa mischiando in una ciotola l’olio, il succo di limone, abbondante pepe e sale, e fate marinare al suo interno per circa un paio di ore il petto di pollo tagliato a cubetti di circa 3 cm, preferibilmente in frigorifero.

Trascorso il tempo necessario, procedete lavando l’uva e cuocendo su una griglia le fette di pancetta per circa due minuti Riprendete il pollo dal frigorifero, asciugatelo da ogni eccesso di marinata e iniziate a comporre gli spiedini alternando i cubetti di pollo alla pancetta e agli acini di uva. Una volta preparati gli spiedini metteteli sulla griglia rovente per 20 minuti girandoli spesso e spennellandoli con la marinata. Una volta cotti, serviteli ancora caldi.

Acini di uva ghiacciati

Perfetti sopra il gelato, lo yogurt o al posto del ghiaccio nel vino o nei cocktail, gli acini di uva ghiacciati sono la chicca che dà quel tocco originale in più alle vostre creazioni in cucina.

Ingredienti

  • Acini di uva bianca e/o nera di medie dimensioni

Preparazione

Lavate ogni chicco d’uva e poi asciugatelo bene con un panno o con della carta da cucina. Attendete qualche minuto che l’uva sia perfettamente asciutta poi riponetela in un contenitore da frigo, avendo cura di tenere separati tra di loro tutti gli acini per evitare che rimangano attaccati una volta congelati. Mettete il contenitore in freezer per almeno 5 ore (ma non più di 24h) e tirate fuori l’uva al momento dell’uso.

Cocktail all’uva nera

Ingredienti

  • Succo di uva nera 80 ml
  • Succo di pompelmo 20 ml
  • Sciroppo di lime 20 ml
  • Bitter lemon 10 ml
  • Ghiaccio
  • Uva nera per guarnire

Preparazione

Mettete in uno shaker il ghiaccio, il succo di uva nera, il succo di pompelmo e lo sciroppo di lime e shakerate energicamente per alcuni minuti. Successivamente versate il cocktail in un bicchiere freddo filtrando con lo strainer dal ghiaccio e aggiungete il bitter lemon. Guarnite con una fettina di lime, un piccolo grappolo d'uva nera e servite.

Antipasti e contorni con l'uva

Spiedini con gorgonzola, uva e pane 

Ingredienti

  • 150gr gorgonzola piccante non molle
  • uva bianca 
  • pane alle noci 
  • spiedini

Preparazione

Tagliare a cubetti il pane e farlo tostare nel forno caldo. Lavare l'uva e tagliare il gorgonzola a cubetti, della stessa misura del pane. Preparare gli spiedini alternando pane, uva e gorgonzola. In alternativa, al posto del gorgonzola, si può usare del caciocavallo o un altro formaggio a scelta.

Insalata autunnale con l'uva

Ingredienti

  • insalata riccia 
  • champignon 
  • cipolle di Tropea 
  • uva 
  • parmigiano in scaglie
  • noci 
  • olive verdi 

Preparazione

Pulire l'insalata e tagliarla a pezzetti piccoli. Lavare l'uva, privarla dei semi e metterla nel piatto di portata. Unire le noci sgusciate, il cipollotto, i funghi champignon tagliati a fettine sottili, le olive e il parmigiano in scaglie. Condire con una vinagrette composta da olio, sale, aceto di mele e 1 cucchiaino di miele millefiori. 

Insalata con fichi, uva bianca e speck 

Ingredienti

  • 5 fichi non trattati 
  • 1 pera 
  • 100gr di uva bianca 
  • 200gr di speck tagliato molto sottile 
  • 1 caprino fresco 
  • granella di nocciole 
  • insalata verde tenera 

Preparazione

Pulire l'insalata, tagliarla a pezzetti e disporla su un piatto da portata. Aggiungere i fichi lavati tagliati in quattro (senza privarli della buccia), la pera tagliata a dadini, lo speck e gli acini d'uva privati dei semi. Condire con un'emulsione di sale e olio e completare con la granella di nocciole e piccole quenelle di caprino fresco.

Primi

Pasta uva e bacon 

Ingredienti

  • pasta corta tipo penne rigate o maccheroni 
  • bacon 
  • uva bianca 
  • cipolla 
  • vino bianco da cucina

Preparazione

Lessare la pasta in abbondante acqua calda. Nel frattempo, sbucciare una cipolla, tagliarla a fette sottili e cuocerla in padella con olio extravergine. Aggiungere il bacon tagliato a tocchetti, sfumare con poco vino bianco e aggiungere gli acini d'uva spellati e privati dei semi. Scolare la pasta al dente, metterla in pentola insieme al condimento e terminare la cottura mantecando con l'acqua di cottura della pasta. Spolverare con pepe bianco e servire. 

Risotto al vino rosso

Ingredienti

  • cipolla, sedano e carota
  • riso per risotti 
  • vino rosso da cucina (per esempio Barbera) 
  • brodo di carne 
  • burro 

Preparazione

Preparare un soffritto molto fine (tritato con il robot da cucina) con la carota, il sedano e la cipolla. Soffriggere le verdure in una pentola alta, unire il riso e farlo tostare per un paio di minuti. Sfumare con un bicchiere di vino rosso, lasciar evaporare e poi aggiungere brodo di carne (o di dado) quando necessario a continuare la cottura. Pochi minuti prima di spegnere il fuoco, aggiungere un altro bichiere di vino rosso e terminare la cottura. Mantecare con un pezzetto di burro e servire.

Risotto uva e salsiccia 

Ingredienti

  • 1 cipolla 
  • 100gr di pasta di salsiccia 
  • un piccolo grappolo d'uva bianca 
  • vino bianco da cucina
  • burro e parmigiano 
  • rosmarino 

Preparazione

Preparare un soffritto molto fine con la cipolla, soffriggerla in una pentola alta e aggiungervi la salsiccia sbriciolata. Sfumare con il vino bianco e aggiungere il riso, facendolo tostare per qualche minuto. Aggiungere brodo vegetale e proseguire la cottura. Mantecare con burro e parmigiano e servire con qualche foglia di rosmarino tritato grossolanamente.

Secondi con l'uva

Salsiccia all'uva 

Ingredienti

  • salsiccia di tacchino o di pollo in un unico pezzo 
  • 1 grappolo di uva bianca 
  • vino bianco da cucina
  • timo e maggiorana freschi 

Preparazione

Arrotolare la salsiccia e fermarla con 2 spiedini lunghi. Bucherellarla e farla rosolare in una padella antiaderente per qualche minuto con poco olio. Nel frattempo, schiacciare metà degli acini d'uva per ottenerne il succo. Versare il succo d'uva sulla salsiccia e terminare la cottura. Prima di spegnere il fuoco, aggiungere timo e maggiorana freschi, poco sale e i chicchi d'uva bianca spellati e privati dei semi.

Salmone all'uva con salsa alla panna

Ingredienti

  • 4 filetti di salmone surgelato 
  • uva bianca 
  • vino bianco da cucina
  • panna da cucina 

Preparazione

Spennellare i filetti di salmone con poco olio e cuocerli in una padella antiaderente. Sfumare con il vino bianco, far evaporare e aggiungere l'uva spellata e privata dei semi. Una volta completata la cottura, trasferire il salmone e l'uva in un piatto di postata e salarli. Versare la panna nella padella di cottura, farla addensare sul fuoco, aggiungere sale e pepe e servirla insieme ai filetti di salmone.

Brasato al barolo 

Ingredienti

  • carne per arrosti 
  • 1 bottiglia di Barolo 
  • 2 carote 
  • 1 cipolla 
  • 2 coste di sedano 
  • 2 foglie di alloro 
  • 2 chiodi di garofano 

Preparazione

Far marinare la carne nella marinata al vino per tutta la notte: pulire le verdure, metterle in un recipiente profondo insieme alle spezie, adagiarvi la carne e ricoprire il tutto con il vino, riponendo il recipiente in frigorifero. Il giorno successivo, prendere la carne, farla sigillare in padella con olio caldo, aggiungere le verdure presenti nella marinata (eliminando chiodi di garofano e alloro) e irrorarlo con il vino della marinata. Aggiungere poco brodo e cuocere per circa 2 ore a fuoco lento. Quando la carne è cotta, adagiatela su un piatto da portata. Frullate insieme il fondo di cottura e le verdure, e usatele come salsina di accompagnamento per l'arrosto.

Pere al vino rosso 

Ingredienti

  • pere tipo kaiser 
  • vino rosso 
  • scorza di limone 
  • cannella
  • 1 pezzetto di bacca di vaniglia
  • chiodi di garofano
  • 3 cucchiai di zucchero 

Preparazione

Sciacquare le pere intere e disporle con il picciolo verso l'alto in una pentola stretta, in modo che restino tutte in pied l'una contro l'altra. Versare il vino rosso, coprirle con l'acqua zuccherata, aggiungere la scorza del limone e gli aromi, e farle cuocere a fuoco alto per circa 15-20 minuti, finchè siano tenere. Toglierle dalla pentola, far addensare la salsa al vino ancora in pentola, e servirla come uno sciroppo accanto alle pere. Si può inoltre aggiungere poca panna montata sormontata da una granella di nocciole. 

Fragole o pesche al vino 

Ingredienti

  • fragole biologiche o pesche a pasta gialla 
  • vino rosso 
  • zucchero
  • cannella 

Preparazione

Pulire la frutta e tagliarla a pezzetti o a fettine. Metterle in una ciotola alta insieme al vino e aggiungere 3-4 cucchiai di zucchero. Far macerare in frigorifero per una notte. Servire la frutta nei bicchieri con il vino: la frutta va mangiata con una forchetta o uno spiedino, e poi si termina bevendo il vino aromatizzato.

Vin brulè 

Ingredienti

  • 1 litro di vino rosso
  • 1 scorza di limone 
  • 1 scorza d'arancia 
  • 6 cucchiai di zucchero 
  • bacche di cannella
  • chiodi di garofano 
  • 1 mela gialla 

Preparazione

Pulire l'arancia e il limone e privarli della buccia. Mettere il vino in una pentola alta e unirvi lo zucchero, le scorze di agrume, cannella e chiodi di garofano e una mela tagliata a pezzetti. Portare a ebollizione il vino. Quando è ben caldo, avvicinare un fiammifero alla superficie del vino e fiammeggiarlo, in modo da bruciare l'acool residuo. Far cuocere ancora per qualche minuto e servire ben caldo nelle tazze alte, filtrandolo con un colino a maglie strette.

Piatti dolci e salati preparati con uva e vino italiani

Insalata all'uva nera

Ingredienti

  • Insalata verde g 200
  • fiocchi di latte g 150
  • chicchi d'uva nera g 100
  • aceto al lampone
  • olio extravergine di oliva
  • 2 grappolini di ribes
  • sale
  • pepe

Preparazione

Mondate, lavate e sgocciolate con cura l'insalata e disponetela in un piatto da portata profondo. Dimezzate i chicchi d'uva nera, ben lavati, e mescolateli all'insalata. Sciacquate il ribes e spargetelo sopra. Aggiungete i fiocchi di latte. Preparate la vinaigrette: fate sciogliere in una ciotolina un pizzico di sale e pepe in 2 cucchiaiate di aceto. Unitevi goccia a goccia, mescolando bene con una frusta, 3 cucchiaiate d'olio extravergine ed emulsionate il tutto. Versate questa salsa sull'insalata

Chicchi d'uva rossa al caprino

Ingredienti

  • Formaggio caprino g 160
  • 20 grossi acini di uva rossa
  • limone
  • maggiorana
  • erba cipollina
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

Preparazione

Lavorate il caprino con un goccio di succo di limone, sale, pepe e le erbe, tritate molto finemente, fino a renderlo cremoso. Private gli acini delle calotte, scavateli un po', poi, usando una tasca da pasticciere, farciteli con il caprino. Serviteli nelle ciotoline, sistemati sopra un ciuffetto di formaggio

Cruditè d'autunno con uva bianca

Ingredienti

  • Chicchi d'uva bianca varietà Italia g 120
  • spinaci freschi g 120
  • un piccolo cespo di radicchio rosso
  • scalogno
  • prezzemolo
  • aceto
  • olio extravergine
  • sale
  • pepe

Preparazione

Fate bollire un terzo di bicchiere di aceto con lo scalogno tagliato, finché il liquido si sarà ridotto a un paio di cucchiaiate. Pelate i chicchi d'uva, tagliateli a metà e privateli dei semi. Lavate bene gli spinaci e il radicchio dopo averlo sfogliato. Raccogliete in un piatto tutti gli ingredienti e conditeli con una salsina ottenuta frullando la riduzione di aceto, g 80 di olio, sale, pepe e prezzemolo tritato

Risotto al Chianti

Ingredienti

  • Riso g 300
  • vino rosso Chianti g 200
  • una zucchina g 200
  • cipolla g 30
  • grana padano grattugiato
  • burro
  • brodo di carne
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe nero in grani

Preparazione

Stufate in un filo d'olio la cipolla tritata, unite il riso, tostatelo a fuoco vivo, bagnatelo con il vino rosso e quando sarà evaporato proseguite la cottura con l'aggiunta di brodo caldo (circa mezzo litro) versato poco alla volta; friggete in un velo d'olio la polpa di zucchina a dadi e in seguito la parte verde tagliata a nastri sottili. Appena il risotto sarà cotto, salatelo, pepatelo, mantecatelo con una noce di burro, abbondante formaggio grattugiato, guarnitelo con i dadini e i nastri di zucchina fritti e servitelo subito

Pasticcio di zucca al Merlot

Ingredienti

  • Zucca kg 1
  • spinaci in foglia kg 1
  • emmental g 60
  • 8 fette di pancarré
  • grana padano grattugiato
  • burro
  • sale
  • pepe
  • Per la salsa
  • vino Merlot g 250
  • polpa di pomodoro g 150
  • uno scalogno
  • burro
  • sale
  • pepe

Preparazione

Private la zucca della scorza e dei semi e tagliatela a fettine che passerete in forn a 200°, per 20 min in un foglio di alluminio. Mondate gli spinaci, lavateli e scottateli in acqua bollente salata; scolateli, strizzateli e fateli insaporire in una noce di burro, con un pizzico di sale, pepe e un cucchiaio di formaggio grattugiato. Appoggiate su una placca, sopra un foglio di carta da forno, un cerchio di alluminio, di forma rotonda. Imburratelo, rivestitelo con fettine di zucca e preparate al centro uno strato di pancarré; distribuite sopra parte degli spinaci, fettine di emmental, zucca e poi ancora pane, il resto degli spinaci e dell'emmental, e finite con le ultime fettine di zucca spolverizzate con sale, pepe, formaggio grattugiato e fiocchetti di burro. Passate il pasticcio in forno a 180° per 30 min circa. Per la salsa: bollite il Merlot con un piccolo scalogno tritato finissimo, sale, pepe e, quando il vino si sarà ridotto della metà, unite la polpa di pomodoro e lasciate cuocere per 20 min; alla fine unite alla salsa con una noce di burro fresco. Trasferite il pasticcio sul piatto da portata e servitelo caldo con la salsa al vino

Polpettine al Barolo

Ingredienti

  • Polpa di pomodoro g 350
  • polpa di vitello macinato g 300
  • polpa di manzo macinato g 300
  • vino rosso robusto g 200
  • prosciutto crudo macinato g 70
  • cipolla g 60
  • olio d'oliva g 60
  • sedano g 35
  • carota g 35
  • parmigiano grattugiato g 10
  • 4 fette di pancarré ammollate nel latte
  • farina bianca
  • alloro
  • chiodo di garofano
  • salvia
  • prezzemolo
  • brodo (anche di dado)
  • sale
  • pepe

Preparazione

Mettete il macinato e il prosciutto in una ciotola. Unite il pancarré strizzato, il parmigiano, un pizzico di prezzemolo tritato, il sale e il pepe. Amalgamate il composto poi dividetelo in parti uguali cui darete forma di polpettine leggermente schiacciate. Passatele in poca farina. Tritate insieme la cipolla, il sedano e la carota; ponete il trito ad appassire nell'olio, aromatizzato da una foglia d'alloro, un chiodo di garofano e un ciuffetto di salvia. Unite le polpettine, fatele rosolare a fuoco vivo quindi irroratele con il vino rosso. Quando sarà evaporato, aggiungete la polpa di pomodoro e mezzo mestolo di brodo caldo. Riducete la fiamma, incoperchiate e cuocete la preparazione per circa 50 min

Pollo al bianco di Campania

Ingredienti

  • Un pollo novello pulito
  • salvia
  • burro
  • vino bianco d'Ischia o Falanghina
  • sale
  • pepe in grani

Preparazione

Spaccate il pollo a metà e schiacciatelo con il batticarne. Accomodate le due metà in una padella antiaderente e fatele rosolare bene. Salate e pepate il pollo, cospargetelo abbondantemente con foglioline di salvia, bagnatelo con un bicchiere di vino bianco e fatelo cuocere, scoperto, a fuoco medio; alla fine legate il fondo di cottura con una noce di burro fresco. Trasferite il pollo nel piatto da portata, irroratelo con il sughetto e servitelo subito, ben caldo

Carrè di vitello al Moscato

Ingredienti

  • Carré di vitello kg 3
  • cipolle g 200
  • 2 carote
  • bacche di ginepro
  • burro
  • vino moscato l 0,75
  • olio d'oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione

Private il carré di eventuali scarti; insaporitelo con sale e pepe macinato, sistematelo in una teglia, irroratelo con un filo d'olio e passatelo in forno, a 200°, per 45 min. Unite una manciata di bacche, le cipolle affettate, le carote a bastoncini, circa metà del vino moscato e proseguite la cottura in forno,per 30 min circa; a questo punto, versate il resto del vino e terminate di cuocere in altri 20 min circa. Togliete il carré dal sugo, versate quest'ultimo in una padella e, su fuoco vivo, fatelo ridurre di circa la metà, quindi spegnete e legatelo con una noce di burro

Mousse di fragoline al Brachetto d'Aqui

Ingredienti

  • Fragoline g 450
  • vino Brachetto g 350
  • panna g 300
  • zucchero g 125
  • menta.
  • Per il gelato fior di latte:
  • panna fresca g 300
  • latte g 300
  • zucchero g 200

Preparazione

Fate bollire il vino finché si sarà ridotto a g 100. Aggiungete alla riduzione di vino lo zucchero e g 250 di fragoline e fate bollire il tutto ancora per qualche minuto, fino ad ottenere uno sciroppo. Lasciate raffreddare e incorporate g 300 di panna montata: otterrete una mousse, da tenere in frigo per un'ora circa. Preparate il gelato: mescolate la panna non montata con il latte e lo zucchero; versate il composto nella gelatiera e avviate l'apparecchio. Tenete il gelato pronto, in freezer, fino al momento di utilizzarlo. Componete le coppette con qualche cucchiaiata di mousse, alcune palline di gelato, una guarnizione di fragoline fresche e foglioline di menta

Ciambelle al mosto del centro Italia

Ingredienti

  • 500 g di farina
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • mosto fresco d'uva bianca
  • mezzo panetto di lievito di birra
  • uvetta
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Versate la farina a fontana sulla spianatoia, fate sciogliere il lievito in poca acqua tiepida, impastatelo con un po' di farina, ponetelo al centro della fontana e coprite con altra farina; lasciate lievitare per mezz'ora, quindi impastate con olio, sale, uvetta e mosto  in quantità sufficiente ad ottenere un impasto morbido e allo stesso tempo consistente. Formate tanti bastoncini con la pasta e ricavate da ognuno di essi delle ciambelle. Disponete le ciambelle distanziate tra loro su una placca da forno unto, infornate a 200 °C circa e fate cuocere per 30-35 minuti e ricordatevi quando sarà quasi ultimata la cottura di spennellare le vostre ciambelle con dello zucchero sciolto in poca acqua
 

gpt