1 5

Non più genitori ad ogni costo: la felicità delle coppie childfree

/pictures/2015/04/08/coppie-childfree-e-la-scelta-di-essere-felici-anche-senza-figli-444173738[996]x[417]780x325.jpeg
Giudicate, criticate, tartassate di domande, ma nonostante tutto felici di non essere genitori per scelta. Ma quando la decisione di non avere figli verrà accettata senza farci passare per persone egoiste?

Essere felici senza figli, la scelta di molte coppie

Se provate, anche solo una volta, ad accennare a qualcuno di non desiderare dei bambini, non sarà poi così insolito vedere il vostro interlocutore strabuzzare gli occhi e sentivi chiedere "Come mai? Non potete averne?"

Questo perchè nella nostra società dichiarare di non volere dei figli è un po' come rifiutare le proprie radici e rinnegare quel credo con cui i nostri genitori ci hanno amorevolmente cresciuto: la famiglia. Ma famiglia è un concetto ben più vasto del tipico quadretto formato da mamma, papà e bambini, soprattutto nel nuovo millennio, dove però ancora non ci si abitua all'idea che le donne abbiano cambiato testa e priorità.

Figli? No grazie, sono felice così!

Sul tema si è soffermata anche Megan Daum, scrittrice e opinionista del Los Angeles Times, che nel suo ultimo libro uscito negli Usa, il cui titolo ironico potrebbe tradursi con "Egoisti, superficiali ed egocentrici - sedici scrittori sulla decisione di NON avere figli",  ha voluto raccogliere la testimonianza di 16 persone che, per motivazioni o percorsi diversi, hanno scelto di non diventare genitori.

Culle vuote, in Italia non si fanno più figli

«È un racconto di scelte. Di decisioni che cambiano la vita. È un saggio che - potremmo dire - in fondo paga tributo ai genitori, perché alla sua radice dice: "Hey, questo è un lavoro difficile e importante, adatto solo a chi se la sente veramente» scherza la scrittrice durante la presentazione del volume.

Il libro racchiude un po' di tutto, dalle paure alle convinzioni, dagli ostacoli alle ostilità esterne, fino alle incertezze che accompagnano la scelta di non essere madre, anche se si tratta della decisione giusta.

«Il mio non è un libro contro i genitori», precisa Daum: «Ma contro l'idea che non si possa parlare liberamente anche di questa decisione».

Sono infatti in aumento, in tutto il mondo, le coppie che amano definirsi "childfree per scelta". Giusto il 9 e il 10 ottobre, a Cleveland negli Stati Uniti, si terrà il primo vero e proprio summit internazionale dedicato alle "Not Mom", ovvero alle non mamme: una due giorni in cui interverranno relatori esperti provenienti da Usa e Regno Unito, dedicata alla decisione volontaria di molte donne moderne di sentirsi felici e realizzate anche senza aver concepito un figlio. 

Donne che non vogliono un figlio: diritto o illusione?

«C'è un grande dibattito sulla crisi della fertilità e su come possano le donne moderne trovare una strada per "avere tutto" - ovvero una carriera di successo e i 2.3 figli in media a testa - prima che l'orologio biologico inizi a ticchettare» si legge nella presentazione del libro della Daum «Ora, però, la conversazione sta passando al SE è necessario "avere tutto", e, in modo ancora un po' controverso, se i figli sono veramente una necessità per la pienezza della vita. L'idea che alcune donne e uomini preferiscano non avere figli è ancora accolta spesso con ostilità e incredulità dal pubblico e dai media», ma anche a questo, come per ogni altra battaglia, noi donne ci stiamo lavorando con la nostra proverbiale pazienza.

gpt skin_mobile-coppia-0