1 5

Proposta di matrimonio: se a farla è lei

Nell'era dell'emancipazione femminile e della lotta per la parità dei diritti, una donna che chiede al proprio uomo di sposarla non dovrebbe scandalizzare nessuno, eppure sono ancora poche le proposte che partono da lei
PROPOSTA DI MATRIMONIO FATTA DA LEI - Nell’immaginario romantico creato da secoli e secoli di tradizioni, è l’uomo che si inginocchia di fronte alla donna amata, per farle la fatidica proposta, munito di anello di fidanzamento. Ma cosa accade se i ruoli si ribaltano?
In un recente sondaggio effettuato da Associated Press-WE su 1.060 adulti sposati, è emerso che solo nel 5% dei casi è stata la donna a fare la proposta di matrimonio al proprio compagno, un dato sicuramente striminzito nell’era in cui si lotta per l’emancipazione femminile e per la parità dei diritti tra i due sessi.
 
 
Insomma, molte cose sono cambiate negli ultimi anni nell’intricato mondo della coppia: ci si sposa più tardi rispetto al passato, la maggior parte delle donne è autonoma a livello economico al momento del grande passo, alcune coppie arrivano all’altare dopo un’esperienza di convivenza e molte altre hanno già dei figli il giorno del sì. Eppure, nonostante diverse tradizioni siano state ampiamente superate, quella che riguarda la proposta di matrimonio rimane ancora saldamente ancorata al passato.
Ma quali potrebbero essere le reali motivazioni?
 
CULTURA – Siamo cresciute nel mondo delle favole, dove l’impavido principe azzurro abbatteva feroci draghi e si arrampicava sulle torri per conquistare l’amore della sua bella. Svegliamoci! L’era delle fate è finita un centinaio di anni fa, e le vecchie tradizioni, per quanto romantiche, sono un bel ricordo che non tutti gli uomini intendono rispolverare.
 
 
PRESSIONE PSICOLOGICA – Il terrore di molte donne è quello di creare una forte pressione psicologica nel proprio compagno, come se fargli la proposta significasse incastrarlo irrimediabilmente in un rapporto a lungo termine. Ma il matrimonio non è niente di tutto questo, tutt’altro, è la voglia e la promessa di stare insieme tutta la vita, qualunque cosa accada. Esiste dunque qualcosa di più bello?
 
 
PAURA DI PERDERLO – La paura di un rifiuto, il timore di perderlo per sempre, l’angoscia dell’umiliazione, sono tutti sentimenti plausibili e giustificati in una donna, ma se davvero conoscete il vostro compagno, in cuor vostro sapete già cosa egli pensi sull’argomento nozze. Magari il programma di un futuro insieme è già nella sua testa da qualche tempo e ha solo bisogno di una spintarella per fare il grande passo, che ne dite di iniziare a mostrargli la strada?
 
gpt skin_mobile-coppia-0