1 5

E' possibile rimanere amici dell'ex?

/pictures/2016/05/25/amici-con-l-ex-mai-3767700357[476]x[199]780x325.jpeg Shutterstock
E' possibile rimanere amici dell'ex? È davvero possibile rimanere amiche di un ex dopo che la storia è finita? Naturalmente non c'è una regola, ma alcune condizioni lo rendono più semplice

E' possibile rimanere amici dell'ex?

E' possibile rimanere in amici con il proprio ex dopo una separazione? Secondo un sondaggio di qualche tempo fa, solo il 38% degli intervistati ha risposto di sì (e di questi il 56% era uomo e il 44% donna), perché il coinvolgimento emotivo, i ricordi, e le bruciature di chi è stato mollato, sono fattori che non rendono facile l’impresa.
Ma quali sono i casi in cui si dovrebbe rimanere amici, o comunque in rapporti civili?
  • SE CI SONO DEI FIGLI – Sembra scontato ma purtroppo non sempre lo è: troppe coppie decidono in tribunale della sorte della loro prole, quando basterebbe parlare e soprattutto ascoltarsi per rendere la separazione meno traumatica per tutti.
  • SE SI CONTINUA A FREQUENTARE LA STESSA CERCHIA – Alcuni preferiscono fare nuove amicizie piuttosto che trovarsi a passare il sabato sera a dividere il tavolo con il proprio ex. Eppure se il gruppo è solido e comprensivo, e l’ex coppia è formata da due persone mature, si può scegliere di continuare a frequentare la stessa cerchia senza accusare troppo il colpo. Certo, facile non è, ma magari col tempo…
  • SE SI LAVORA NELLO STESSO UFFICIO – Troppe storie sono nate tra le scrivanie, e di sicuro non tutte sono finite con l’anello al dito. Se si inizia una storia con un collega bisogna anche mettere in conto di dover continuare a vederlo ogni giorno anche dopo un’eventuale rottura.
  • E a quel punto non sono ammesse frecciatine o distrazioni: sul lavoro, non c’è storia (o ex storia) che tenga, ci vuole professionalità!
gpt skin_mobile-coppia-0