gpt strip1_generica-matrimonio
gpt strip1_gpt-matrimonio-0
gpt skin_web-matrimonio-0
1 5

Allestimento per il Matrimonio in Chiesa e in Comune: tante idee per tavoli e fiori

/pictures/2019/01/14/allestimento-per-il-matrimonio-in-chiesa-e-civile-tante-idee-per-tavoli-e-fiori-1118026446[3779]x[1577]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-matrimonio
Idee per l'allestimento per il matrimonion in chiesa e in comune, come addobbare e decorare i tavoli e quali fiori scegliere

Allestimento Matrimonio in Chiesa e Civile

Il segreto di un matrimonio di successo è certamente quello di riuscire ad organizzare un evento che rispecchi la personalità degli sposi: protagonisti assoluti di quel giorno, ogni più piccolo dettaglio dovrà parlare di loro e raccontarne la storia.

Tenendo sempre presente questo imprescindibile presupposto, onde evitare l’effetto “minestrone”, è tuttavia sempre consigliabile scegliere uno stile generale per l'allestimento tanto della chiesa quanto per il matrimonio civile a cui far riferimento nella scelta di decorazioni e addobbi, così che bomboniere di matrimonio, partecipazioni di matrimonio fai da te, tableau de mariage, libretti, allestimento ed abiti, creino tra loro insieme armonioso e gradevole alla vista.

Gli stili più noti sono certamente il classico, lo shabby chic, il rustico, l’industrial e così via, ma gli stili nuziali cui ispirarsi sono davvero davvero tanti, offrendo a tutte le coppie la possibilità di trovare una dimensione congeniale e che possa riuscire a far risaltare al massimo la personalità degli sposi, anche e soprattutto attraverso sapienti contaminazioni.

Chi si sposa in chiesa deve prevedere un allestimento anche per l'interno, cioè per le panche in cui si siedono gli invitati e per l'altare. Generalmente si ricorre ai fiori, bianchi soprattutto, o eventualmente abbinati al bouquet della sposa e a dei nastri di raso o in tulle.

Chi desidera un allestimento più imponente può comunque ricorrere a delle fioriere, che possono essere sistemate lungo la navata centrale, seguendo passo passo il percorso della sposa. I fiori, anche in forma di boule, possono essere messi anche di lato all'altare, mentre le sedie e l'inginocchiatoio degli sposi può essere abbellito con dei semplici nastri.

Per quello che riguarda il matrimonio con rito civile in comune, la questione allestimento è simile, ma può essere scelta dalla coppia non in tutti i casi, dipende soprattutto dal luogo prescelto e dal numero di celebrazioni previste per quella giornata.

Fiori per il Matrimonio

Che fiori scegliere per il matrimonio? I punti di partenza per questa ricerca sono diversi: per prima cosa potete pensare a uno o più fiori che esprimano con il loro linguaggio un messaggio che volete mandare: amore, gioia, felicità. In seconda battuta potete scegliere come fiori per l'allestimento gli stessi che avete selezionato per il bouquet.

Il consiglio è di consultarsi attentamente con il vivaio che curerà i fiori del vostro matrimonio e che potrà indicarvi anche il tipo di cure necessarie per ciascuna pianta, i prezzi e l'effettiva resa negli allestimenti. Naturalmente i fiori si devono armonizzare anche per la location scelta per la cerimonia e per il ricevimento.

Ad esempio, se avete optato per un matrimonio di stile classico, le cui  location ideali sono ville d’epoca e castelli, che richiamano i fasti del passato, decorate con cristalli e porcellane i fiori più indicati sono rose, ortensie e calle, mentre le nuances dominanti saranno bianco, verde, avorio e rosa pallido. Ma bisogna valutare caso per caso.

Tavoli del ricevimento

I tavoli vanno decorati con addobbi che risprendano lo stile che avete scelto per il matrimonio. Facciamo qualche esempio utilizzando alcuni degli stili prediletti dalle coppie di giovani sposi. Le decorazioni possono essere anche ispirate ai nomi dei tavoli per il matrimonio.

  • Stile Provenzale: delicato ed etereo, questo stile si ispira alla Provenza, alle sue atmosfere e profumi. I colori dominanti sono certamente le tinte pastello, con predominanza dei lilla. Elementi decorativi saranno cassette di legno, cesti di vimini, abatjour, ceramiche, motivi floreali, ricami e tessuti grezzi.
  • Bohemien o Boho Chic: letteralmente ‘zingaro’, questo termine veniva usato per descrivere lo stile di vita non convenzionale degli artisti europei, quindi dei viaggiatori e profughi dell’Europa Centrale. Si tratta di uno stile che non segue regole precise, ma in generale richiede una certa ricercatezza, seppur fatta di un mix di stili, colori e fantasie. Il risultato finale dovrà restituire un’atmosfera calda e colorata, eccentrica, ma delicata… molto suggestiva e difficile da ottenere, in quanto è proprio il mix a costituire l’essenza dello stile. Idali sono in questo caso le location all’aperto, allestite con un mix di fiori ed erbe selvatiche. I colori dominanti saranno invece il bianco ed il marrone, abbinati tinte sgargianti, declinate in forme morbide e fluide.
  • Stile Chippy: simile allo shabby, ma fortemente incentrato su elementi rovinati dal tempo, dalla ruggine e dalle intemperie, recuperati da soffitte, magazzini e cantine. Se nello stile shabby chic, si punta a dare nuova vita ad oggetti invecchiati, il chippy è invece autentico, ovvero privo di qualsiasi intervento di restauro. Se ben dosati e sapientemente posizionati, tali oggetti sapranno tuttavia rendere estremamente suggestiva la location delle nozze.
  • Stile Metropolitano, Urban o Industrial: incentrato su elementi tra il moderno e il contemporaneo, questo stile si caratterizza per il ricorso a forme lineari e geometriche e l’uso di colori quali bianco, grigio e nero, abbinati a materiali come acciaio, vetro, specchi e graniti. Si ispira alle suggestioni della città moderna e predilige location con grandi vetrate, mattoni, tubi e travi a vista, tavoli con gambe in metallo e sedie da bar. L’allestimento floreale dovrà essere incentrato sui colori neutri, mentre molto importanti risultano le grafiche utilizzate per realizzare partecipazioni, menù, libretti, bomboniere, ecc

In giardino

Un caso particolare è quello del matrimonio in giardino all'aperto. In questo caso infatti l'allestimento gioca un ruolo determinante, perché deve sostituire l'assenza di un interno che può essere già di suo molto caratterizzato, senza bisogno di particolari addobbi.

Se la cerimonia si svolge all'aperto vi consigliamo di pensare attentamente anche a come comporre il vostro arco nuziale, quello sotto il quale scambierete il magico sì. Se si trova in un luogo leggermente più appartato, potete anche renderlo leggermente diverso rispetto alle decorazioni che userete invece per i tavoli. Ecco comunque le nostre suggestioni sugli stili ai quali potete ricorrere.

  • Stile rustico : molto apprezzato dalle coppie giovani, è simile allo stile country, ma più incentrato sugli elementi rustici e naturali che sullo stile di vita campagnolo. Elementi decorativi sono pietre, legno, cortecce, tronchi e ferro battuto; mobili massicci; cotone grezzo e iuta, ma anche lana e plaid per eventi invernali. Per quanto riguarda poi l’allestimento floreale, ci si ispira a colori ed elementi del sottobosco, come bacche, foglie e piante verdi.
  • Stile Country: E' lo stile ideale per matrimoni organizzati in residenze di campagna, dove dominano i materiali naturali e richiami allo stile di vita dei cowboy, come stivali, speroni e cappelli, ma anche balle di fieno, vecchie ruote da carro, cesti di vimini, attrezzi da campagna, tessuti in juta, lino e corda o stoffe a quadrettoni. Per l’allestimento floreale si prediligono invece girasoli, papaveri, erbe selvatiche o aromatiche, fiori di campo e spighe.
  • Stile Shabby Chic: Molto romantico e delicato, questo stile privilegia i colori polverosi come rosa antico, carta da zucchero, salvia e bianco sporco. Elementi decorativi tipici sono gabbiette, oggetti d’epoca che presentano segni di usura, cassette di legno, candelabri in ferro battuto, porcellane, merletti, colori pastello e fiori eleganti quali rose e peonie, spesso un po’ in là nella fioritura; d’altra parte “shabby” significa proprio logoro, invecchiato, usurato, quindi questo stile appare molto incentrato su tutto ciò che è delicatamente avvolto dalla patina del tempo. Per quanto riguarda i tessuti abbondano il lino ed il cotone, abbinati a pizzi, ricami e volant leggermente sbiaditi.
gpt inread-matrimonio-0
gpt skin_mobile-matrimonio-0