1 5

Invitata al matrimonio in Autunno o Inverno: come vestirsi per resistere al freddo senza rinunciare allo stile

gpt native-top-foglia-matrimonio
/pictures/2016/11/15/invitata-al-matrimonio-d-inverno-come-vestirsi-per-resistere-al-freddo-con-stile-3092349918[2656]x[1109]1200x500.jpeg iStock
Matrimonio con il freddo? Dall'abito agli accessori, ecco cosa indossare per essere glam e non patire il freddo se si è invitate ad un matrimonio invernale

Cosa indossare se si è invitate ad un matrimonio d'inverno

Quando riceviamo un invito ad un matrimonio, la prima cosa che pensiamo è: "Cosa mi metto?". Non è semplice trovare  l'abito giusto, quello che ci faccia sentire a nostro agio e bellissime. Quando il matrimonio è in inverno, poi, la situazione si complica per via del freddo, lo stesso discorso vale per il meteo incerto di un matrimonio in autunno.

E noi ragazze, siamo oltremodo freddolose, ammettiamolo. Mentre nelle stagioni calde basta un bell'abito leggero, magari a fiori e un paio di sandali per fare il look, con la stagione fredda occorre coprirsi, e il binomio eleganza-piumino-fino-ai-piedi non regge. Occorre trovare delle soluzioni e in fretta, possibilmente non troppo dispendiose per risolvere il problema del freddo e cercare di apparire nel miglior modo possibile e soprattutto, sentirsi calde e potersi godere il matrimonio e la festa senza troppi problemi.

Quali colori preferire, quali tessuti, e come coprirsi? Ecco alcune indicazioni per non sbagliare look.

gpt native-middle-foglia-matrimonio

Acconciature sposa per l'Inverno, ecco quelle più belle

Matrimonio d'Inverno: il vestito

Scegliere il vestito giusto per il matrimonio dipende molto dal proprio fisico, occorre infatti prima capire quale modello ci valorizzi e poi procedere all'acquisto. Un consiglio, se avete già una giacca pesante che vi piace e volete usare quella per il vostro matrimonio d'inverno  da invitata, partite da quel capo per comporre il resto dell'outfit e viceversa, se avete un bell'abito costruite il resto del look in base al suo taglio o ai suoi colori ( se siete particolarmente "allenate" potete addirittura partire da un accessorio).

Abiti da cerimonia TWINSET, tutte le novità

Ad ogni modo, in primis, occorre rivedere la palette di colori, i colori accesi o pastello li lasciamo alla primavera, per l'inverno meglio tonalità più calde e autunnali, come il borgogna, ad esempio, oppure, colori-non-colori come il grigio taupe, il grigio perla, il cipria - super chic - senza dimenticare i classici bianco e nero (insieme, mai soli). Troppo banale? Assolutamente no, soprattutto se la differenza la fa il cappotto o gli accessori. Inoltre, a rendere meno piatto il vostro look ci penserà il tessuto, quello sì che può fare la differenza. Attenzione, non vogliamo dirvi di indossare seta e stare senza calze, questo lo lasciamo fare ad Anna Dello Russo e alle It girls fuori dalle sfilate, ci teniamo ai vostri bronchi e che al matrimonio vi divertiate senza stare in un angolo a tremare dal freddo. Quindi, invece di sembrare ridicole e passare per quelle che non hanno freddo con 5° che non ci crede nessuno, passiamo al piano d'attacco con capi sofisticati, leggeri, ma che ci tengano calde. Chi l'ha detto che per essere alla moda sia necessario scoprirsi? Anche la lana può essere elegante e sofisticata, se di qualità, quindi potete tranquillamente optare anche per un lungo cardigan morbido color champagne, se proprio volete indossare un abito sottoveste in lana misto seta, il vostro look sarà sofisticato e affatto banale.

Sono finiti i tempi in cui occorreva vestirsi in "un certo modo" per essere eleganti, oggi abbiamo a disposizione tantissimi capi di abbigliamento e altrettanti brand che ci offrono numerose alternative. Possiamo mixare capi lowcost e capi costosi, o capi semplici e accessori particolari. Tutto dipende dal nostro gusto, non dimenticate mai di osare con il vostro stile, di sentirvi bene nei vostri panni e non solo perché qualcosa va di moda. Non sapete da che parte iniziare? Fatevi consigliare, le amiche sanno essere super sincere e a volte, spietate, ma sicuramente sanno cosa ci sta bene meglio di noi, perché ci vedono dall'esterno. E se abbiamo un'amica con molto gusto, chiediamo qualche consiglio a lei!

In pratica però, cosa mi metto? L'abito lungo è sempre una scelta azzeccata, se amate le stampe potete osarlo in toni come il blu e il rosso, ad esempio, oppure con print dal gusto vintage, se predilegete questo stile anche nella vita di tutti i giorni. Attenzione a mettere in risalto i vostri punti di forza: punto vita non proprio tonico? Evitare tubini aderenti o cinture troppo strette che fanno sbucare antiesteci rotolini. Un consiglio in generale, se la vostra silhouette è burrosa optate per una guaina, pratica e indolore che renderà il vostro ventre subito più snello, ne trovate anche da Yamamay.

Matrimonio d'Inverno: il cappotto

Il pezzo forte, il cappotto, dovrà essere elegante e soprattutto caldo. È possibile optare anche per una pelliccia in faux fur, perfetta quella corta (ma non deve essere cheap), se indossate un abito lungo, magari di tessuto prezioso. Non pensate che i piumini vadano necessariamente evitati, perché ce ne sono tantissimi anche couture che possono essere considerati super eleganti, da Just Cavalli a quello stretto in vita VDP Collection, ci sono tantissimi modelli adatti anche a queste occasioni e super indossabili poi, per il resto dell'inverno.

In ogni caso il cappotto è la scelta più semplice ed elegante. L'ideale è trovare un modello lungo che copra la lunghezza dell'abito, è antiestetico vedere orli che fuoriescono, oltre a sbilanciare la silhouette. Se non siete altissime non dovete assolutamente rinunciare al tacco. Per rendere il cappotto più accattivante indossate una spilla, magari una bella camelia Chanel, se ne trovano anche vintage bellissime, oppure una spilla di famiglia che vi piace e che dia un po' di personalità al capo.

A meno che non siate delle collezioniste seriali di cappotti, sceglietelo in un modello classico e in un colore neutro, bellissimi quelli proposti da Max&Co. ad esempio. Evitiamo quello corto, a meno che non siamo giovanissime, il modello che arriva ad altezza ginocchio è elegante e non si rischia di sbagliare (o avere freddo).

Scarpe e accessori per un matrimonio d'Inverno

Che scarpe indossare per un matrimonio d'inverno? Evitiamo i sandali per il motivo detto sopra, ovvero: fa freddo e non possiamo evitare di indossare collant. In questo caso, infatti, anche la scelta del collant giusto è importante: mai color carne, meglio neri e velati o con dettagli (non troppo appariscenti), se il nostro outfit è minimal. Stivali alti, ma non troppo, il tacco deve esserci, i modelli flat li lasciamo alla vita di tutti i giorni. Se proprio volete indossare scarpe basse e comode optate per quelle maschili come le stringate, con o senza lacci, perfette con pantaloni neri classici e camicia in seta con fiocco al collo, ad esempio. Le decolleté sono un classico, sceglietele con cinturino alla caviglia o tacco particolare, evitate il platform, totalmente out. Biker boots e anfibi, totalmente banditi. Un altro consiglio: è vero, avere un paio di scarpe di scorta è comodo e fondamentale per evitare di tornare a casa con i piedi sanguinanti, però non è bello vedere le invitate indossare super tacchi fino alla Chiesa, e poi al ricevimento in ballerine. A questo punto scegliete un tacco comodo, ma da tenere per tutto il matrimonio. 

Problema borsa. La clutch gioiello è un classico, va bene su tutto, soprattutto se il vostro look è giocato molto sugli accessori particolari - date un'occhiata a quelle di Benedetta Bruzziches o di Eddie Parker - amatissime dalle fashion addicted, ma non disdegnate anche piccole tracolle in pelle con decori come quelle di Paula Cademartori, oppure lineari come quelle di Marni, DKNY, Michael Kors o Valentino.

Per quanto riguarda i gioielli, d'inverno meglio evitare quelli troppo appariscenti o dallo stile boho, che sono più indicati per i look estivi, il motivo inoltre, risiede proprio nella scomodità di portarli con capi che possono impigliarsi e renderli poco piacevoli da tenere per tutta la giornata. Meglio qualcosa di piccolo ma importante, piccoli brillantini o perle alle orecchie, al collo un pendente raffinato (niente di cheap, assolutamente vietato). Sì a bracciali e anelli, da evitare quelli maxi, anche per questione di galateo, durante un matrimonio si stringono molte mani e non è molto agevole.

 
gpt skin_mobile-matrimonio-0