1 5

Come scegliere il tema per il matrimonio

/pictures/2017/09/19/come-scegliere-il-tema-per-il-matrimonio-2794772392[3906]x[1627]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-ros-0
Quale tema scegliere per il matrimonio? Tante idee, spunti e suggestioni per trovare il tema più bello ed adatto al giorno delle nostre nozze

Come scegliere il tema per il matrimonio

Finalmente la fatidica data del matrimonio è stata fissata, non resta che rimboccarsi le maniche e e procedere con tutti gli step dell'organizzare un matrimonio, e il primo è scegliere il tema più bello per le nostre nozze. Colori, stili, arte, design, particolari elementi che ci caratterizzino, musica, poesia: sono tantissimi gli spunti che possono aiutarci a trovare idee originali per rendere unico e speciale il nostro matrimonio. Sebbene trovare un tema possa sembrare in prima battuta una difficoltà, in realtà ci renderemo presto conto di come l'individuazione di un filo conduttore sia invece di grande aiuto in tutte le successive fasi dell'organizzazione del matrimonio. Questo perché il tema del matrimonio funziona come una guida per la scelta dei fiori, del cuscino portafedi, delle decorazioni, dell'allestimento per il matrimonio, dei centrotavola e persiono dei nomi dei tavoli.

Naturalmente è meglio scegliere un tema non eccessivamente vincolante, in modo da avere sì una guida ma di poter spaziare fra diverse suggestioni. Il tema può essere legato alla nostra vita di coppia, ad esempio nel caso di una passione comune, soprattutto se scegliete il matrimonio in casa, oppure basarsi su una semplice preferenza, come un colore particolarmente amato, e deve funzionare come un collante fra i vari aspetti e momenti del giorno del matrimonio.

Quale tema scegliere per il matrimonio?

Come si sceglie il tema giusto per le nozze? Il primo consiglio che vi diamo e di trasformare la scelta del tema per il matrimonio in un momento divertente da condividere con la persona che sposeremo. Stilate una lista di temi papabili, un elenco di cose che amate sia voi che il partner. Dentro in questo primo brainstorming può finirci veramente di tutto, da colori a film, da fantasie a hobby. Una volta che ne avrete scelti almeno 5, provate a fare una valutazione di ciascuno: quale difficoltà comporterebbe? In base al gusto personale e alla fattibilità scegliete il tema del matrimonio. In parte potrebbe avere un peso anche la stagione, un tema per un matrimonio di Primavera non sarà uguale ad uno per un matrimonio in autunno.

Fra i più gettonati ci sono certamente i colori, o meglio un colore o un abbinamento (per esempio bianco e nero) e il motivo è molto semplice: sono temi versatili, che si adattano tanto alla scelta dei fiori e delle partecipazioni quanto a quella degli addobbi. Se siamo indecise e abbiamo bisogno di idee nuove a cui ispirarci, ecco allora qualche consiglio.

Colori per il matrimonio

Quali sono i colori che generalemente si scelgono per il tema del matrimonio? In genere si punta o su un contrasto forte, come bianco e nero, visto che proprio il nero è stato sdoganato grazie all'influenza dei paesi anglosassoni, oppure su tinte come l'azzurro, il blu oltremare, il verde e il rosso: colori allegri e brillanti, colori che regalano freschezza ed entusiasmo in una giornata che deve essere speciale.

Ecco però un'altra idea per le spose più audaci. Se i colori sono la nostra passione il matrimonio a tema arcobaleno sarà quello adatto a noi: possiamo scegliere una bomboniera base e diversificarla tramite nastri colorati dei toni dell'arcobaleno realizzando una bellissima scala cromatica che lascerà tutti a bocca aperta. Stesso discorso per l'organizzazione e l’allestimento dei tavoli al ristorante: centrotavola bianchi con sottopiatto, tovagliolo e bomboniera in diverse gradazioni a ricreare sulle tavolate un effetto arcobaleno particolarissimo e carico di allegria per un giorno tanto felice e unico.

Tema matrimonio nei colori pastello

Una buona alternativa se amate i colori ma non volete esagerare, è scegliere come tema per il matrimonio i colori pastello: rosa baby, celeste, giallo uovo sono le tinte che maggiormente si prestano ad essere utilizzate in occasione delle nozze. E' chiaro che scegliendo i colori pastello come tema del matrimonio l'effetto che si ottiene è o nostalgico, soprattutto se scegliamo un allestimento con oggetti e composizioni che rimandano ad altre epoche, o infantile. Per queste ragioni ci sentiamo di consigliare i colori pastello come tema delle nozze soprattutto alle coppie giovani. Le possibilità che questi colori offrono, grazie ai loro toni così delicati, sono moltissime. Il bouquet, tanto per cominciare, può essere composto partendo dal colore portante, ma anche le decorazioni per la tavola e persino le buste delle partecipazioni di matrimonio fai da te possono predendere queste gradevoli sfumature. Per quello che riguarda l'abito della sposa il riferimento può essere al massimo una cintura pastello, nulla di più, a meno di non volere un abito colorato.

Colori e temi per il matrimonio 2018

Ogni annata ha i suoi temi e i suoi colori, del resto le tendenze cambiano anche nel settore wedding. Se dunque convoleremo a nozze nel 2018 e vogliamo organizzare un matrimonio trendy o per lo meno al passo coi tempi, ecco alcune idee, colori e temi che possiamo prendere in considerazione. Lo shabby chic non sembra voler mollare la presa: è ancora una delle tendenze più amate quanto si tratta di temi per il matrimonio. Chi dice shabby dice certamente bianco, ma anche rosa e giallo: questi sono i tre colori di tendenza per il 2018 da mescolare e combiare sapientemente per il nostro matrimonio. Non così distante dal tema per il matrimonio shabby chi c'è il matrimonio vintage la cui messa in pratica può prevedere solo qualche accenno ai tempi che furono, o concentrarsi su un particolare anno o una particolare decade: anni '50, '60, '70 e così via, inutile dire che in questo caso la scelta del colore è assolutamente vincolata al periodo storico che si sceglie.

Idee tema per il matrimonio

Tema matrimonio principesco. Se siamo romantiche sognatrici e pensiamo che la vita sia tutta una fiaba, il tema adatto per noi è quello della principessa. Possiamo scegliere una principessa nella storia a cui ispirarci che ci piaccia particolarmente, come la principessa Diana o la principessa Sissi e adattare la nostra cerimonia, l'abito, i fiori e la location in stile reale, in linea con il tema principessa d'Austria o di Inghilterra. Atmosfere da fiaba, per un giorno unico e indimenticabile.

Matrimonio a tema poesia. Se siamo letterate sognatrici e amiamo le poesie il nostro tema sarà connotato da una poesia sull'amore. La scelta ovviamente è molto vasta: Pablo Neruda, Montale,  Catullo, Baudelaire. Tantissimi i personaggi celebri di cui potremmo utilizzare i magici scritti. Non ci resta che scegliere la poesia che più si adatti al nostro stile e completare la scena con colori a tema argento, bianco, celeste e sfumature di rosa per un incantevole atmosfera di magia e sogno.

Tema matrimonio eco-green sostenibile. Se siamo amanti della natura e viviamo all'insegna dell'ecosostenibilità, il nostro colore è il tema saranno semplicissimi da definire: per noi il matrimonio è tutto Green. I colori saranno quelli delle tonalità naturali della vegetazione, dai verdi e marroni di foglie e tronchi di albero con decorazioni naturali caratterizzate da fiori, foglie, sterpaglie, bacche, frutta secca e arbusti. Infine poi, per completare il tutto sassolini bianchi e centrotavola composti da sabbioline di varie sfumature di grigi e bianchi per accogliere fiori e foglie recisi.

Matrimonio a tema stagioni. In alternativa se siamo carenti di idee possiamo anche farci ispirare dalla stagione dell'anno in cui ci sposiamo. Abbiamo scelto la stagione invernale e siamo vicini alle festività? Possiamo farci ispirare dal tema natalizio caratterizzato da decori argentei, bianchi cangianti, stelle di neve e rami di pungitopo. Se invece ci sposiamo in primavera il tema saranno la stagione primaverile e i fiori, corredando il tutto con elementi naturali dal design floreale e naturalistico.

Temi originali per il matrimonio

Matrimonio a tema artistico. Se invece l'arte è la nostra passione scegliamo l'autore che più ci rappresenti: Botticelli,Michelangelo Buonarroti, Klimt, Picasso, Tamara De Lempicka o altri. In base a questo facciamo personalizzare ogni elemento del nostro matrimonio: dalle bomboniere ai segnaposto, agli inviti, al tableau de mariage fino ai ringraziamenti. In questo caso possiamo anche fare da soli scegliendo uno dei tanti siti che ci permette di personalizzare gadget e oggettistica varia e definendo nastri e carte a nostro piacimento. Sarà bellissimo e divertente portare un po' di noi in questo giorno speciale! Se poi siamo appassionati di pop art… Andy Warhol potrà esserci di ispirazione per un matrimonio davvero scoppiettante!

Matrimonio a tema musicale. Abbiamo la passione per la musica? Perfetti  dischi in vinile come decorazioni, inviti su carta da pentagramma, tableau de mariage con sfondo leggero di note e accordi. Anche in questo caso le bomboniere saranno personalizzate a tema musicale e possiamo creare un nastro tutto nostro su uno dei tanti siti a disposizione facendolo decorare con pentagramma e note musicali per completare il tutto con stile ed eleganza.

Matrimonio a tema fantascienza. La scienza è la nostra vita e non possiamo vivere senza: il tema del nostro matrimonio sarà proprio questo! Centrotavola caratterizzati da contenitori in vetro per fiori, provette piene di confetti colorati chiuse da deliziosi nastrini in raso o tulle come bomboniere,  tableau de mariage su tavola periodica il tutto in stile laboratorio di ricerca. Particolare no?

Tema per un matrimonio elegante

Matrimonio a tema origami. Se abbiamo una sfrenata passione per gli origami ecco allora che le nostre nozze verteranno su questo tema. Possiamo partire dal bouquet realizzando piccoli fiorellini in carta con una perlina colorata al loro interno. Anche i segnaposto per la tavola del ristorante saranno caratterizzati da particolari origami, come per i centrotavola: in questo caso però potremmo andare a utilizzare diversi tipi di carte e di consistenze per donare alla tavola movimento, colore e stile.

Matrimonio a tema vintage. Se il vintage è la nostra passione ecco allora che il tema sarà proprio questo: ambientazioni retrò, antiquariato, legno, cornici bianche o in tinta neutra leggermente logorate dal tempo, piccole alzatine in cristallo multi sfaccettate per raccogliere dolci, dolcetti e biscottini. E ancora: valigie in carta o in pelle per esporre bomboniere e confettate, centrotavola caratterizzati da vasi in stile shabby chic che accoglieranno tantissimi fiori dalle tinte pastello dai toni rosa, gialli, bianchi e panna completati di ricchi nastri dai toni delicati.

Matrimonio a tema giapponese. Non viviamo una settimana senza recarci al ristorante giapponese e la loro cultura ci affascina da impazzire? Il nostro matrimonio sarà senza dubbio in stile nipponico. Segnaposti rigorosamente scritti a mano a pennino e inchiostro su carta di riso con allegato un particolare origami che avremmo scelto con il nostro futuro marito. Qualcosa che ci caratterizzi e ci unisca. Un origami tridimensionale tutto nostro. Anche il partecipazioni saranno caratterizzati da delicati origami piatti piegati su cui scriveremo sempre a mano con un pennino, nome e cognome degli invitati. Il vestito della sposa deve avere senza dubbio un nastro abbondante che ne avvolga la vita, legato in maniera vistosa sul retro, caratterizzato dai colori rossi e bianchi e decori floreali tipici del Giappone. Il onore della cultura giapponese un ricco menù con un angolo sushi non può mancare al buffet. Sui tavoli decorazioni caratterizzate da ikebana con fiori recisi e piccoli angoli zen. Particolarissima poi, l’idea di un tavolino a parte, dedicato ad un albero dei desideri dove gli invitati potranno scrivere ognuno il loro personale desiderio di auguri per gli sposi: possiamo scegliere foglietti di carta riciclata, foglietti di carta di riso o quello che più ci aggrada.

gpt