1 5

Damigelle e paggetti: galateo degli abiti e di cosa devono fare al matrimonio

Chi sono e quali sono i compiti delle damigelle e dei paggetti al matrimonio? Ecco alcune indicazioni secondo il galateo

Damigelle e paggetti al matrimonio

Le damigelle e i paggetti sono una nota tenerissima durante un matrimonio: nipoti degli sposi, figli di amici o figli degli sposi stessi, sono bambini e bambine tra i 3 e i 6 anni con compiti ben precisi e un galateo da seguire, in teoria, alla lettera. In ogni caso, la spontaneità dei bimbi farà sì che anche le regole del galateo possano essere infrante senza per questo rovinare alcunché: anzi, qualche piccolo imprevisto potrà regalare sorrisi e ulteriore serenità alla giornata di festa.

Gli abiti di paggetti e damigelle

Le damigelle saranno delle piccole spose in miniatura, ma con qualcosa di differente, come delle piccole versioni colorate della sposa stessa, circondata così da piccoli angioletti: i vestiti delle damigelle infatti vanno scelti con taglio simile a quello dell’abito da sposa, ma con colori diversi (solitamente si prediligono tinte pastello o comunque toni chiari). Le scarpe saranno delle ballerine in tinta e fra i capelli le damigelle porteranno delle coroncine di fiori, fresche e belle, a testimonianza della loro dolcezza.  In mano le damigelle terranno un piccolo bouquet simile a quello della sposa. I paggetti saranno invece vestiti con mini abiti completi di giacca e cravattino, a imitazione dello sposo, oppure con camicia bianca e maglioncino elegante. Ai piedi eleganti e dolcissimi scarpini di vernice.

Particolare attenzione va posta sui tessuti per le damigelle: mentre durante l’inverno è preferibile scegliere il velluto, per l’eleganza ma soprattutto per la tenuta del calore (ma si possono anche prevedere alternative come il taffetà o la seta a tinta unita), in primavera e in estate la scelta è vastissima, anche per quanto riguarda i colori e le fantasie: cotone, pizzo Sangallo, lino, tulle, organza, seta.

I paggetti invece vestiranno in vigogna, fresco lana o seta e avranno i pantaloni lunghi o al massimo corti all’inglese. In ogni caso è importante che gli abiti dei bimbi siano comodi per permettere loro di spostarsi tranquillamente, di muoversi e anche di giocare senza costrizioni. Solitamente è la sposa a farsi carico della spesa (o comunque a parteciparvi) e della scelta degli abiti per l’amorevole presenza dei bimbi al matrimonio.

I compiti di damigelle e paggetti: cosa fanno?

I paggetti solitamente precedono la sposa durante l’entrata trionfale in chiesa durante il matrimonio religioso, camminando a due a due e portando un cuscinetto portafedi di velluto o un piatto d’argento con le fedi (se i bimbi sono piccoli, si possono cucire sul cuscino delle fedi finte e lasciare quelle vere ai testimoni). Le damigelle invece, sempre camminando a due a due, seguono il corteo d’entrata sorreggendo il velo della sposa e sistemandole il vestito una volta seduta.  Se ci sono più di due damigelle, le altre potranno camminare lungo la navata centrale con in mano cestini di petali di rose da spargere tutt’intorno. Sarà poi loro il compito durante la cerimonia di fare in modo che il velo e il vestito non intralcino mai la sposa durante i suoi spostamenti.

Durante la cerimonia poi, paggetti e damigelle si siederanno accanto ai testimoni oppure direttamente accanto agli sposi nel caso si tratti dei loro figli. Non è vietato dal galateo comunque che i bambini, specie se piccoli o troppo emozionati, si vadano a sedere vicino ai propri genitori fra i banchi (o le sedie in caso di matrimonio all’aperto).

Alla fine del matrimonio, damigelle e paggetti precederanno gli sposi all’uscita dalla chiesa. In certi casi poi, le damigelle e i paggetti possono continuare ad avere un compito anche durante la festa, consegnando ad esempio le bomboniere agli invitati.

gpt skin_mobile-matrimonio-0