1 5

Come tenere lontano un uomo narcisista

/pictures/2015/10/30/come-tenere-lontano-un-uomo-narcisista-254698867[5595]x[2334]780x325.jpeg
Vi ha sedotte e intrappolate nella sua morsa? L'uomo narcisista è un manipolatore di sentimenti che distrugge la vostra autostima, ecco come allontanarlo

Uomo narcisista

Narcisista, intrigante e affascinante all’inizio e poi? La sua vera natura da “manipolatore dei sentimenti” si rivela. Fuggite via da questo uomo, apparentemente con un marcia in più, ma con un pezzo di cuore in meno. Un giorno è presente, c’è totalmente e si dedica a voi ma il giorno dopo sparisce, non risponde poi ritorna con una freddezza disarmante.

Amare un uomo avaro: come si vive?

Avere una relazione, i primi tempi, con un narciso è come vivere un’esperienza magica e irripetibile. Ma poi emerge la sua vera natura da uomo a intermittenza, che va e viene e vi fa uscire fuori di testa. Il focus della vostra vita siete voi, ricordatevi che l‘amore è un sentimento elettrizzante e nobile, che vi fa pulsare, vibrare ogni singolo scampolo del vostro corpo.  E’ una scossa, lo sappiamo tutte, ma vivetelo con un uomo normale, anzi “risolto” , quindi sentitevi libere di dargli un bel calcio sui gioielli di famiglia. Lui ama solo se stesso e mette il suo “super io” sopra tutto, sopra il vostro amore e la vostra anima. E' una delle molte incarnazioni del vampiro energetico.

Basta frequentare il narcisista che sgretola la vostra autostima perché per la maggior parte delle volte è lui che ha ragione e voi misteriosamente sempre torto. E’ un macchinatore che si sente particolarmente importante, richiede continua ammirazione, oltre a mancare di empatia. Il suo obiettivo è stabilire la sua superiorità. Adora la caccia e con voi si diverte come un gattino con il topo. Innamorarsi dell’uomo sbagliato è un “incidente di percorso” può succedere, l’importante è rendersene conto. Scappate in fretta dal narciso che non sarà mai in grado di amarvi fino in fondo. In che modo?

Eliminate il suo numero dalla rubrica

Lui torna sempre, con quella faccia un po’ così che vi fa impazzire con tanti buoni propositi e notti di grande passione, ma anche altrettanti momenti di lontananza, freddezza e addirittura odio. Volete salvarvi dal Titanic? Chiudete la comunicazione, eliminate tutti i contatti, evitatelo come la peste. Queste persone, infatti, possono rappresentare una reale minaccia psicologica. Una volta smascherati pensate solo a tenerli lontani.

Uomini sbagliati: il narciso

Non fate le crocerossine

Dopo i fuochi d’artificio iniziali, arriva sempre il momento in cui sentite il vuoto emotivo. Quello è il momento di scappare e di non far scattare la modalità: “Io ti salverò, tornerai e sarai definitivamente mio”, tipica della sindrome della crocerossina. Loro non cambiano e non dovete ricoprire contemporaneamente il ruolo di madre, sorella, compagna e amante. Uccidete la crocerossina che c’è in voi!

Fermatevi e fatevi una sola domanda

Panico da perdita? Assolutamente no. Ponetevi la seguente e semplice domanda: per quei bei momenti unici, magici e assoluti, vale veramente la pena sopportare le pene dell’inferno? Direi proprio di no. Il sogno deve rimanere sogno e non trasformarsi in un incubo. Se si sta in due e per stare meglio di come si sta da soli. Raccogliete nei vostri pensieri la razionalità che pensavate di aver perso, è ancora lì in un angolino e cacciate via il narcisista.

Iniziate da voi

Il narcisista è attratto da persone con bassissima autostima perché così le può manipolare e sentirsi il migliore, superiore. Fa parte del suo essere megalomane. Il narcisista è oggettivamente insopportabile. Certo, all'inizio è abile nel farvi sentire uniche, insuperabili e meravigliose, ma è solo una trappola che mette in campo per tenervi legate. Lo siete già senza di lui, creature magnifiche che non hanno bisogno di essere affossate e trattate come se non valessero nulla.

Riprendete il controllo della vostra vita

Allontanatevi perché con questo tipo di persona non sarà mai possibile stabilire una relazione sana, ma solo patologica, nociva e distruttiva. Una volta ascoltati questi segnali, avrete l'occasione giusta per scappare ed evitare di farvi intrappolare nella morsa del perverso narcisista. Basta con le sue manie di grandezza. Ora che avete avuto il coraggio di allontanarvi e troncare, rinascerete. La vostra autostima ne uscirà fortificata. Riprendete a respirare la vita e a frequentare le amiche. Uscite ricordandovi di quando stavate con il narciso che non riusciva a circondarsi di amicizie vere ma si limitava a coltivare frequentazioni senza un valore affettivo. Fatevi un bel regalo, distraetevi e sentitevi finalmente voi stesse, autentiche ed uniche.

gpt skin_mobile-coppia-0