1 5

Ecco come stai sabotando la tua storia senza accorgertene

/pictures/2015/02/17/ecco-come-stai-sabotando-la-tua-storia-senza-accorgertene-4159967598[994]x[415]780x325.jpeg
Esistono due atteggiamenti che, più di ogni altro, possono sabotare la tua storia d'amore senza nemmeno fartene rendere conto. Vi diciamo quali sono e come riconoscerli

Gli atteggiamenti che rovinano un rapporto

Il "ritiro" in se stessi e la "comunicazione passiva" sono due tra gli atteggiamenti più dannosi che si possono adottare all'interno di una coppia, individuati da recenti studi effettuati alla Baylor University.

Secondo l'università americana, infatti, esistono delle comunicazioni tossiche che rischiano di sabotare anche il rapporto più solido, e due di queste in particolare sono molto diffuse e spesso sottovalutate: azioni che facciamo talvolta senza nemmeno pensarci, ma che pesano come un macigno sulla coppia, che man mano perde la sua serenità e la voglia di stare insieme. Ecco di cosa parliamo:

Come distruggere una storia d'amore in 10 mosse!

Sabotaggio n. 1: il ritiro

Di cosa si tratta: arrivare ad essere così arrabbiate con il proprio partner da smettere di parlare dei problemi con lui. Ritirarsi in se stesse, perchè ormai definitivamente arrese di fronte a certi comportamenti che non tolleriamo, è uno dei segni che annunciano la crisi di coppia.

Perchè accade: la gente si ritira in se stessa quando non si sente capita o quando pensa di essere criticata dall'altro. E' forse il peggiore tra gli atteggiamenti che si possono adottare, perchè impedisce la comunicazione e dunque il chiarimento.

Chi lo adotta: i ricercatori hanno anche scoperto che è una tattica spesso usata dai partner che si annoiano o che si sentono apatici circa il rapporto.

Come contrastarlo: Riconoscere che sta accadendo, e poi trovare il tempo per parlare con il proprio compagno, anche se si ha voglia di scappare. Andare da lui, abbracciarlo e chiedergli dolcemente "hai qualche minuto per chiacchierare un po'?".

Non parlarmi, non ti sento: quanto gli uomini non ascoltano le donne

Sabotaggio n. 2: la comunicazione passiva

Di cosa si tratta: accade quando vogliamo qualcosa dall'altro ma non lo diciamo apertamente perchè diamo per scontato che debba essere lui ad accorgersene. Ad esempio: "Lui sa che io voglio che raccolga la sua roba e che la metta a posto, allora perchè non lo fa?".

Perchè accade: perchè la gente non è ancora in grado di leggere nella mente degli altri. Spesso le persone vogliono dal proprio partner una dimostrazione d'amore, un aiuto, ma non lo comunicano in modo chiaro, il che rende difficile qualsiasi tipo di risoluzione del problema.

Chi lo adotta: chi prova ansia verso il proprio rapporto.

Come contrastarlo: parlando con chiarezza, effettuando richieste, spiegando i propri dubbi e le proprie difficoltà, invece di stare a guardare e sperare che il partner capisca da solo.

 

gpt skin_mobile-coppia-0