1 5

Cosa le single donne odiano dei single uomini

/pictures/2015/09/03/cosa-le-single-donne-odiano-dei-single-uomini-222284402[988]x[411]780x325.jpeg
Quando si è rimaste sole per un po' di tempo ricominciare a uscire con qualcuno non è sempre facile. Insofferenze, abitudini e schemi sono infatti all'ordine del giorno. E soprattutto: certi modi di fare degli uomini non si sopportano proprio. Ecco cosa le single donne odiano dei single maschi

Tornare in coppia dopo un periodo da single

Single si nasce, single si muore e quindi, da single, si sopravvive benissimo. Così, pur apprezzando gli istinti di conservazione della specie e davanti al sano desiderio di essere amata, ogni single si pone una domanda cruciale: ma io, in coppia, ci saprei tornare? Questo articolo verrà forse snobbato da quelle donne dalla fastidiosa tendenza al fidanzamento compulsivo che mirano solo all'impalamento sull'altare del fidanzato di turno. Quelle a cui sfugge un dato di fatto: la singletudine rappresenta spesso, per gli over 30, un habitat naturale e gradevole. E l'idea del contrario può provocare insofferenze a raffica. E a volte perfino un certo prurito. Ecco perchè, quando capita una nuova occasione e uno straniero senza mogli nè fidanzate a casa (che è già una gran cosa) bussa alla nostra porta, prima di aprire e spalancare le braccia ci si pensa un po'. Se state ricominciando a uscire con qualcuno single come voi, perciò, ecco tutto quello che dovete considerare...


Cosa le single donne odiano dei single uomini

La sbronza libera. Un uomo medio ama bere e si trattiene solo per amore della sua lagnosa compagna. Va da sè che non appena la storia finisce, il muro del proibizionismo crolla e decine di casse di birra tornano in circolazione. Bere diventa di nuovo un'abitudine al pari di lavarsi i denti. Perchè dunque rinunciare ad ubriacarsi solo perchè una mezza sconosciuta ben vestita ci guarda incredula dall'altro lato del tavolo?

L'incapacità di superare il passato. I neo single si dividono in due tipi. Quelli che nel rapporto precedente hanno vissuto con panico l'idea di chiudere la storia, anche quando non erano innamorati e magari tradivano pure. Quelli che amavano davvero e hanno subito la perdita riportando atroci dolori e incurabili ferite. Ad ogni modo, l'idea di tornare a vivere una delle due esperienze negative ora che il pericolo è scampato, ha il sopravvento. E così anche quando si trovano davanti a una potenziale nuova compagna, preferiscono seppellirla sotto al ricordo della mitica cattivissima ex
 

I Ti chiamo domani. La frase è di quelle che richiedono anticorpi specifici, roba che la nonna dovrebbe metterti nel corredo quando nasci. E questo, una single matura, lo sa. E mentre ancora si domanda perchè un uomo debba dire sempre cose che non pensa non vuole fare e non metterà mai in pratica, nel dubbio, si sa mai, resta a casa a fissare il cellulare...


Sentirsi chiedere i soldi per la cena. Non è una questione di galanteria, è una questione di vita o di morte. Chiedere i soldi a una donna o accettarli dopo la prima cenetta è un gesto atroce. Se lui ti ha portata a cena nel posto figo, poteva pensarci prima e ridimensionare il suo desiderio di stupire (che, se non lo sapesse poi, è inversamente proporzionale al suo sesso). Se ci hai condiviso pizza al taglio e kebab e vuole indietro l'obolo poi, stai molto attenta: a fine serata potrebbe scipparti la borsetta

Lui non da valore alla tua presenza. L'uomo che torna single ha a che vedere con l'uomo che torna all'adolescenza. O ai tempi delle caverne, circa. Occhiate al sedere della cameriera, ars liberatoria delle funzioni corporali, cellulare sempre acceso a attivo (della serie ne dovessi perdere una), goliardia di basso profilo fra gli amici, igiene random e uso poco affidabile della parola. Anche quando è preso dalla nuova conquista, il single maschio adulto si comporta con un certo grado di strafottenza. Sta a voi capire se vale la pena riportarlo alla civiltà...

Lui da troppo valore alla tua presenza. Caso opposto al precedente, si verifica quando il single maschio in questione non vede l'ora di trovare di nuovo l'amore. E così, dopo aver parlato con voi pochi minuti, forte del sapere a memoria il vostro profilo Facebook, è già lì che vi elenca le tante piccole cose che avete in comune e si dichiara finalmente pronto a gettarsi a cuore aperto in un'altra relazione. Di cui voi siete l'imperatrice. E se nel caso precedente potete sperare di rieducare la belva, con mister Attack, credetemi, l'unica soluzione è dirgli: ehi, ti chiamo domani. Come lo direbbe un uomo, s'intende.
 


 

gpt skin_mobile-coppia-0