1 5

Le 10 posizioni infallibili per rimanere incinta

I nostri amici di MySecretCase, che ne sanno una più del Diavolo, ci regalano un articolo sulle posizioni migliori per rimanere incinta (e per non rimanervi), con qualche altra curiosità su verità e miti del concepimento

Le 10 posizioni infallibili per rimanere incinta

Si passano anni a scongiurarla in tutti i modi e a contare il ritardo del ciclo in minuti e secondi finché un giorno non si decide che sì, è arrivato il momento. E ciò che sembrava così incombente negli anni d'oro dei primi amorazzi liceali, ora stranamente fatica ad arrivare. Avete già capito, vero? Si tratta della gravidanza, pronta ad arrivare più quando vuole lei che non quando realmente lo vogliamo noi. Ecco alcuni accorgimenti per coglierla nel sacco e portarla dalla propria parte.
Innanzitutto condurre tassativamente uno stile di vita il più sano possibile, no fumo, alcool, stress e cibo spazzatura. Dite pure addio a bibite gassate (Coca Cola e simili) che abbassano la fertilità del 16% e riducete il glutine, responsabile, nelle donne con maggiore intolleranza (più o meno riconosciuta come celiachia) della formazione di anticorpi che bloccano la crescita della placenta. Non date inoltre per scontato che si rimanga necessariamente incinta intorno al 14° giorno dall'arrivo del ciclo mestruale, perché l'ovulazione è diversa per ogni donna e gioca molti scherzetti. Forse alcune di voi si saranno accorte che a volte è più corposa e prorompente, in altre quasi impercettibile, subito posteriore alla scomparsa del ciclo od immediatamente precedente alla sua venuta. L'unico modo allora per non ripetere tentativi a vuoto è affidarsi ai test da tempo acquistabili in farmacia che rilevano la presenza dell'ormone LH (luteinizzante).

Le mitiche posizioni infattibili

Una volta seguite queste semplici indicazioni di base, non resta che provarci, ma non sempre e comunque, anzi! La qualità del rapporto dovrà necessariamente essere superiore alla quantità: non fatelo tutti i giorni, ma ogni 2-3 per dare il tempo agli spermatozoi dell'aspirante papà di ricostituirsi.
L'ideale sarebbe quando si ha voglia e si è già sufficientemente eccitate così da non dover utilizzare lubrificanti potenzialmente aggressivi per facilitare la penetrazione: sì, perché, udite udite, molti lubrificanti possiedono un pH inferiore a quello vaginale compreso tra 7 e 8.5, con il risultato di uccidere gli spermatozoi ostacolando la loro corsa verso l'utero e le Tube di Falloppio. E poi, ultime ma non ultime, scegliete le posizioni sessuali giuste, perché, in barba a chi dice il contrario, contano, contano eccome. Ecco la nostra top 10:

Le posizioni per fare sesso in cucina

  1. Missionario - un grande classico, lui sopra, lei sotto, che aiuta a far defluire gli spermatozoi verso l'utero. Perfetta per cominciare con dolcezza nell'attesa di carburare e passare ad una posizione più hot!
  2. Cucchiaio - intima e coinvolgente, presuppone un'intesa profonda, tra amanti di lungo corso. Lei è sdraiata su un fianco, dando la schiena a lui che l'abbraccia e penetra da dietro. Per un concepimento frutto dell'amore più grande.
  3. Proiettile - più acrobatica ma anche più funzionale per via della posizione di lei, vuole lui seduto di fronte a lei che è sdraiata con le gambe sollevate ed appoggiate intorno alla testa di lui. Non propriamente comoda ma sicuramente infallibile!
  4. Amore in ginocchio - l'alternativa meno animalesca della pecorina, con lei lievemente a gattoni ma seduta sulle gambe di lui che è seduto. La penetrazione da dietro è ottima per avvicinare gli spermatozoi alla cervice.
  5. Albero di pino - simile al proiettile, vede le gambe di lei attorno alla testa di lui ma con la schiena sollevata, come ad ergersi a candela. Nadia Comaneci vi farà un baffo, ma per un pupo, oh, si fa questo ed altro.
  6. Forbici - presente il missionario? Ecco, uguale, ma su un fianco, come se vi abbracciaste. Forse ancora più intima del cucchiaio.
  7. Ragno - un capolavoro d'incastro con entrambi seduti l'uno di fronte all'altra ma con la schiena reclinata di modo che a toccarsi siano solo i genitali. Forse la più sensuale.
  8. Incudine - variazione più movimentata dell'albero di pino e del proiettile, con la costante delle gambe di lei sollevate ed appoggiate intorno alla testa di lui. In questo caso lui è piegato su di lei per baciarle e succhiarle i capezzoli. Per la penetrazione più profonda.
  9. Rana - simile alla pecorina ma più comoda, vede lei sdraiata a pancia in giù con un cuscino sotto il ventre e lui che la avvolge da dietro. Tra le preferite dagli uomini.
  10. Pecorina - in assoluto la preferita dagli uomini, forse perché li riporta al loro stadio più primigenio ed animalesco. Lui penetra da dietro con lei a gattoni. La penetrazione è molto incisiva e vigorosa e gli spermatozoi corrono verso la cervice che è un piacere. Assolutamente da fare.

I-vitae: la startup che rafforza le capacità di concepire naturalmente

E non è finita qui. Appena finito, rimanete sdraiate per circa mezz'ora e possibilmente con le gambe sollevate, per pulirvi e fare la pipì ci sarà sempre tempo: dovete impedire che lo sperma fuoriesca vanificando tutti i vostri piacevolissimi sforzi. Ecco il momento di tirare fuori le vostre reminiscenze di fisica, Newton e quant'altro: qui più di altrove è tutta questione di forza di gravità. Pronte a mettervi subito all'opera?
gpt skin_mobile-coppia-0