1 5

Sesso: come chiedere la posizione che vi piace di più

Se siete stufe di 'subire' la solita e noiosa posizione mentre siete nell'intimità, provate a chiedere cosa vi piace di più. Ecco come, con i consigli di MySecretCase
Uno scambio di sguardi ammiccanti, un bacio più rovente dell'altro, e in men che non si dica, vi ritrovate nudi tra le lenzuola. Sarebbe un quadretto davvero eccitante se non fosse che, mentre voi desiderate provare quell'ardita posizione che popola le vostre fantasie erotiche oppure quella, meno ardita, che vi ha fatto raggiungere il più potente dei vostri orgasmi, lui vi gira come una frittata e si appresta a possedervi nella trita e ritrita posizione del missionario. Come succede tutte, tutte, tutte le volte che fate l'amore.
Sia che il vostro partner sia un abitudinario ripetitore delle stesse posizioni amorose (come nel quadretto che abbiamo ironicamente tinteggiato qualche riga fa) sia che sia un intrepido sperimentatore del Kamasutra, potrebbe non avere presente quale sia la vostra posizione sessuale preferita. Un po' perché gli uomini spesso danno per scontato che quello che piace a loro piaccia anche a voi, un po' perché, poveretti, non possono effettivamente leggervi il pensiero. Se volete fare l'amore a modo vostro, perciò, dovete dirgli quello che vi piace, in modo più o meno esplicito. Ecco i nostri consigli!

Le migliori posizioni per gli over 50

Se siete delle timidone, o se parlare in modo diretto di sesso vi imbarazza, potete cercare di condurre il vostro lui ad assumere la posizione sessuale dei vostri sogni guidandolo con il linguaggio del corpo. Se desiderate essere penetrate da dietro (in vero doggy style), potete per esempio dargli le spalle mentre vi baciate seduti sul letto, per poi piegarvi in avanti strusciandovi sulle sue parti intime. Il messaggio non dovrebbe tardare ad arrivare! Se invece volete sperimentare la posizione dell'amazzone o della cowgirl, "cavalcandolo", non esitate a farlo girare in posizione supina e a posizionarvi sopra di lui. E così via per tutte le posizioni. Sta a voi condurre questo silenzioso gioco!

Le posizioni che gli uomini si vergognano a chiedere ma che amano tanto

L'alternativa al non detto è, ovviamente, l'esplicita espressione di quello che desiderate. Anche in questo caso, però, le modalità possono essere diverse. Potete raccontare al vostro lui il modo in cui vi piacerebbe fare sesso in un momento di tranquilla quotidianità: durante la cena, per esempio. Ditegli che è una vostra fantasia sessuale, o che vi capita spesso di ripensare a come vi è piaciuto quella volta che l'avete fatto in quel modo... e il dopocena è servito!
Altrimenti, potete proporgli in modo giocoso di dirvi l'un l'altro qual è la posizione che vi fa provare più piacere (ottenendo, così, anche una spontanea confessione sulle sue preferenze). O, ancora, potete giocare la piccante carta del dirty talking, e dirgli quello che desiderate esattamente come lo pensate, magari proprio mentre fate l'amore: un "voglio che tu mi prenda così..." non lascerà spazio a fraintendimenti o ambiguità ed ecciterà entrambi
 
Sia che seguiate la strada dell'"a buon intenditor, poche parole", sia che decidiate di parlare in modo esplicito, ricordate che agli uomini piace sapere cosa vi eccita ed essere guidati nell'ottenerlo. Sono davvero rari (e da evitare!) quelli che vogliono fare l'amore solo a modo loro, senza assecondare i desideri della partner. Perciò non abbiate timore: la vostra posizione sessuale preferita aspetta solo di essere realizzata! E se ancora non sapete qual è, scopritela tirando i dadi o estraendo le carte di un malizioso gioco erotico, da giocare rigorosamente in due!
gpt skin_mobile-coppia-0