1 5

Come potenziare l'orgasmo maschile

/pictures/2016/11/22/come-potenziare-l-orgasmo-maschile-3142296407[941]x[393]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-coppia
Come potenziare l'orgasmo maschile | L'orgasmo degli uomini non è sempre uguale e come per le donne anche loro provano diversi livelli di soddisfazione. Ecco i consigli per migliorare l'orgasmo di lui e renderlo più potente e coinvolgente

Come potenziare l'orgasmo maschile

Spesso, tra donne, si parla di come fare a provare più piacere a letto, di tecniche che permettono di raggiungere con matematica certezza l'orgasmo, di posizioni che favoriscono l'orgasmo vaginale e di altre che invece assicurano quello clitorideo. Molto meno di frequente, invece, si parla di orgasmo maschile.
È opinione comune, infatti, che gli uomini raggiungano sempre l'orgasmo. Cosa piuttosto vera (sono abbastanza rari i casi di uomini che non riescono a raggiungere il piacere durante il sesso, o che sperimentano l'eiaculazione senza orgasmo), ma questo non vuol dire che tutti gli orgasmi maschili siano uguali.

Dove toccare un uomo? Le zone erogene maschili che lo eccitano di più

Così come a noi donne capita di sperimentare orgasmi piacevoli, sì, ma niente di che, e altri che fanno tremare persino le pareti di casa, anche per gli uomini esistono diversi livelli di orgasmo maschile. E la buona notizia è che è possibile potenziare l'orgasmo maschile, rendendolo più prolungato e più potente. Come fare?
Ecco 4 metodi per aumentare il piacere maschile

Sesso in ufficio? Ok, ma nel modo giusto

Eccitazione

“L'attesa del piacere è essa stessa il piacere”, recita l'aforisma di Gotthold Ephraim Lessing (rimbalzato all'attenzione grazie a un recente spot televisivo). E non si tratta solo di parole, ma di semplice (si fa per dire) chimica. Un'eccitazione prolungata nel tempo, fatta di attesa crescente e insaziata, aumenta il rilascio di testosterone e di dopamina, amplificando la risposta agli stimoli sensoriali. Tradotto in parole più semplici? Fate uno spogliarello lento, lentissimo. Sfioratelo e permettetegli di sfiorarvi appena, ritraendovi non appena si fa più ardito. E andate avanti così fino a quando avrete voglia di torturarlo

Frequenza

Non c'è niente di meglio per rendere più piacevole l'orgasmo che provarlo più di frequente. Per gli uomini, in particolare, tenersi in esercizio è fondamentale per migliorare le proprie performances sotto le lenzuola. Sacrificatevi, dai: fate spesso l'amore, e vedrete che i benefici saranno reciproci. Avere orgasmi frequenti non solo tiene in allenamento l'intero apparato genitale maschile, ma rende gli uomini anche più consapevoli e più capaci di gestire la propria eccitazione. E proprio per queste ragioni, non mettete il broncio se lo scoprite a masturbarsi: l'autoerotismo fa parte della “palestra”

Sex toys

Altro piccolo trucchetto per ritardare l'orgasmo maschile e renderlo “powerful” è utilizzare sex toys come gli anelli fallici o gli anelli vibranti: si tratta di anelli elastici, in silicone, da indossare alla base del pene eretto, per rallentare l'afflusso di sangue e rendere quindi l'erezione più duratura e l'orgasmo più potente. Provare per credere!

Le dimensioni medie del pene: quando è normale?

Massaggio prostatico

Ultimo nell'elenco, ma non certo per importanza, è il massaggio alla prostata. Gli uomini che hanno provato la stimolazione prostatica affermano all'unanimità di aver scoperto tutto un altro, orgasmico, mondo. La stimolazione del cosiddetto punto P, infatti, permette agli uomini di sperimentare un orgasmo decisamente più intenso e potente. Per stimolare la prostata basta un dito, ben lubrificato e inserito nell'ano in avanti, in direzione del pene, fino a raggiungere una piccola e soffice sporgenza, da accarezzare e titillare ritmicamente. Oppure basta usare un sex toy preposto, cioè un vibratore prostatico o un plug anale. Ma l'aspetto fondamentale per provare un orgasmo intenso è l'intesa di coppia, che non devi mai trasformarsi in dipendenza affettiva.
gpt skin_mobile-coppia-0