1 5

Consigli per l'uomo che vuole durare di più a letto

/pictures/2015/06/16/consigli-per-l-uomo-che-vuole-durare-di-piu-a-letto-3867869914[4775]x[1994]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-coppia
Consigli per l'uomo che vuole durare di più a letto | Se la prestazione è ciò che spaventa gli uomini, qui troveranno tanti consigli per capire come riuscire a durare di più quando fanno l'amore.

Consigli per l'uomo che vuole durare di più a letto

Il pensiero primario di ogni bravo amatore è quello di durare tutto il tempo necessario per soddisfare la propria partner, oltre che raggiungere l’orgasmo nella maniera più soddisfacente possibile. Ecco alcuni consigli utili per durare di più durante il rapporto sessuale, in modo da evitare la pillola contro l’eiaculazione precoce, meglio fare affidamento sulle proprie risorse da uomini che non devono chiedere mai!

8 modi per dare e ricevere la felicità

Innanzitutto evita di partire a razzo, dopo i preliminari aspetta un pò prima di effettuare una penetrazione completa, premi la punta del pene contro il clitoride, dove sono posizionate le terminazioni nervose più sensibili. Ed una volta iniziato il rapporto vero e proprio, fai leggeri e poco profondi movimenti, entrando soltanto nei primi 5-8 cm. della vagina.

Butta via i pensieri sul tuo orgasmo…Più non vuoi raggiungerlo presto, più ne verrai perseguitato. Quindi non porre alcuna resistenza mentale, ti farà solo stressare di più! E’ meglio che ti concentri su ciò che sta accadendo, tipo le braccia di lei che ti stringono, le sue cosce attorno ai tuoi fianchi. In questo modo ritarderai l’eiaculazione e renderai la sensazione di piacere più lunga.

Se ti accorgi di stare per arrivare al punto di non ritorno, stoppati e premi con le dita appena sotto il glande (in parole semplici la testa del pene), comprimendo l’uretra (il piccolo condotto lungo la parte inferiore del pene). Questo fa sì che venga diminuita la quantità di sangue presente nel tuo organo genitale, bloccando momentaneamente lo stimolo dell’eiaculazione. Ed inoltre ricorda questa posizione: quando la tua partner è sopra di te e si muove lentamente, evitando spinte rapide e lunghe, il pene riceve meno stimoli. Di conseguenza la tua durata aumenta.

Come diventare brava a letto

Gli esercizi di Kegel per l’uomo

Allenati quando non sei a letto o chissà dove con la tua lei! Metti in pratica gli esercizi di Kegel, Sono stati studiati per la donna, ma sono utilissimi per l’uomo. Grazie alla contrazione dei muscoli del pavimento pelvico, in particolare il pubococcigeo, permettono di gestire molto più facilmente i tempi dell’orgasmo.

E’ possibile comprendere quali sono questi muscoli durante la minzione, bloccando e lasciando più volte l’espulsione delle urine. Una volta individuati e compresi, possono essere allenati in qualsiasi momento ed in qualsiasi posto, anche quando si guarda la televisione o si guida l’auto. Basta contrarli per non più di una decina di secondi e rilasciarli per altri 5 secondi, per 4-5 serie da 10-15 ripetizioni.

Attenzione soprattutto agli inizi, perchè la mancanza di allenamento o il troppo esercizio possono far infiammare il pubococcigeo con conseguenti dolori, come accade per un qualsiasi muscolo del corpo quando si fa attività fisica. I primi effetti degli esercizi, di solito, sono apprezzabili dopo una o due settimane, ma solo dopo un mese si raggiungono i migliori risultati.
 

gpt skin_mobile-coppia-0