gpt skin_web-coppia-0
gpt strip1_generica-coppia
gpt strip1_gpt-coppia-0
1 5

Contraccezione in estate

Sesso sicuro e sereno anche in estate: ecco tutto quello che bisogna sapere sul cerotto e l'anello vaginale, valide alternative alla pillola, che proteggono senza far ingrassare e ci lasciano più libere

L'estate è la stagione che maggiormente associamo a un senso di spensieratezza e relax. Questo non vuol dire però abbassare la guardia sulla propria salute. Sia che stiate vivendo una relazione stabile - ma magari state pensando di abbandonare per un po' la pillola e di ricorrere a metodi meno "invasivi"  - sia che pensiate ad avere rapporti con un nuovo partner, ecco tutto quello che dovete sapere sulla contraccezione e i metodi di protezione "light" per un'estate sicura e serena

Sospendere la pillola in estate?

D'estate può venir voglia di sospendere la pillola anticoncezionale per una serie di motivi. Solitamente - soprattutto per le pillole di prima generazione - era consigliato, dopo un anno o due, saltare un paio di cicli. Oggi il dosaggio ormonale delle pillole è talmente ridotto che difficilmente, se si è trovata la pillola ideale per il proprio organismo, è necessario un periodo di pausa, a meno che non sia il proprio medico a consigliarlo.

Tuttavia d'estate la pillola può essere vissuta come un fastidio. Gli orari da rispettare, le macchie che possono comparire con l'abbronzatura, la ritensione idrica e quei chiletti in più che di solito si accompagnano all'assunzione della pillola sono tutti validi motivi per desiderare un break.

Per chi volesse interrompere per un paio di mesi l'assunzione del contraccettivo orale, l'unica raccomandazione è quella di trovare una valida alternativa, per evitare gravidanze indesiderate. Ogni donna matura sa che il coito interrotto non è mai una valida alternativa. E che il profilattico è l'unico metodo sicuro, in mancanza di contraccezione ormonale - e se usato nella giusta maniera.

L'alternativa alla pillola: cerotto o anello

Se si desidera sospendere la pillola solo per l'estate e poi riprenderla dopo qualche mese - ricordandosi di assumerla nel primo giorno del ciclo mestruale e per le seguenti 3 settimane, sempre alla stessa ora - non c'è neanche bisogno di consultare il proprio medico a meno che durante l'assunzione non si siano presentati problemi più gravi, che vanno invece segnalati immediatamente al ginecologo di fiducia.

Se però l'idea di rinunciare a una protezione praticamente totale da possibili gravidanze vi spaventa o volete continuare a vivere in libertà la sessualità col vostro partner, per l'estate potreste scegliere un'alternativa valida alla pillola: il cerotto o l'anello vaginale. Questi due metodi contraccettivi, che possono essere acquistati in farmacia solo dopo prescrizione medica, hanno la stessa efficacia protettiva della pillola, ma riducono drasticamente i fastidi del contraccettivo orale.

Ovviamente, non trattandosi di barriere fisiche, cerotto e anello, come la pillola, difendono solo dal rischio di gravidanze indesiderate, ma non da malattie a trasmissione sessuale, e perciò vanno scelti con coscienza solo quando si ha a che fare con partner stabili e di cui si conosce il reale stato di salute. Detto questo ecco i meravigliosi vantaggi dei due metodi ormonali non orali:

Il cerotto: cos'è, come si usa e quali vantaggi ha

Il cerotto si compra in farmacia solo presentando la ricetta medica e si basa su un principio di rilascio degli ormoni direttamente nel sangue, senza passare attraverso il fegato. È quindi sufficiente una quantità inferiore di estrogeni e di progestinici: per questo ha meno effetti indesiderati. In ogni confezione troverete tre cerotti: il primo va applicato all’inizio delle mestruazioni.

Poi si cambia ogni sette giorni per tre settimane di fila. Dopo aver tolto l’ultimo, non si mette per sette giorni - come la sospensione della pillola - e compaiono le mestruazioni. Il cerotto va applicato sulla parte bassa della pancia, sui glutei o su un braccio: basta che la pelle sia asciutta e senza peli. È meglio, poi, non rimetterlo sempre nello stesso posto.
Visto il basso dosaggio ormonale il cerotto non fa ingrassare ed è efficace anche in caso di vomito e diarrea. A differenza della pillola, poi, se ci si dimentica di sostituirlo per un giorno, la sicurezza contraccettiva è garantita.

I vari tipi di amore estivo, spiegati

Per tutti questi motivi il cerotto va benissimo anche per chi va in vacanza in località esotiche dove sono frequenti i disturbi gastrointestinali. Il cerotto è indicato in estate perchè anche col calore e coi l'acqua rimane al suo posto. Unica cosa a cui prestare attenzione: le creme solari, gli oli e gli unguenti. Meglio perciò metterlo in zone come i glutei, dove solitamente non si usa la crema.

L'anello vaginale: cos'è, come si usa e quali vantaggi ha

Come il cerotto, l'anello rilascia estrogeni senza passare per gli organi digestivi e quindi può veicolare un dosaggio minore di ormoni. Morbido e largo al massimo 5 cm, è composto di materiale non tossico e non contiene silicone, per cui non si rischiano allergie. L'anello può essere inserito come un assorbente interno - essendo molto flessibile - e senza preoccuparsi della posizione.

Dopo 21 giorni si toglie e durante la settimana di pausa viene il flusso. Anche l'anello non fa ingrassare, inoltre non provoca calo del desiderio né fastidio durante i rapporti sessuali, ma anzi, secondo alcuni studi, sembra aumentare il piacere durante l'atto sessuale. In estate è adatto soprattutto per chi in vacanza non vuole vivere con l'orologio, visto che una volta inserito va tenuto per 3 settimane, ed è praticamente impossibile perderlo. Se dovesse succedere, basta sciacquarlo in acqua fredda o appena tiepida e rimetterlo.

Sesso sicuro con un nuovo partner

Il sesso sicuro non è una favola inventata per far paura agli adolescenti. Ogni donna pronta a iniziare una relazione o a vivere una notte di passione deve sempre tener presente che le precauzioni iniziali nei confronti del nuovo parter sono assolutamente da rispettare, senza deroghe, neanche se il cuore impazza o l'attrazione è alle stelle.

 

Il fuoco di un'incontro fugace potrebbe risentirne, è vero, ma quello che si guadagna in termini di salute non ha paragoni. Perciò anche se in vacanza ci si sente più libere e disinibite e aumentano le occasioni di incontri seducenti, bisogna imporsi di tenere la guardia alta sulla contraccezione. Al di là della protezione da una gravidanza indesiderata - da cui magari vi siete messe al sicuro, usando anche da single pillola o cerotto - il sesso con un nuovo partner richiede una protezione fisica dalle possibili malattie a trasmissione sessuale (ovvero quelle che vengono veicolate da liquidi organici scambiati durante l'atto sessuale).

Epatite, malattie veneree di varia entità (condilomi, candida, ecc) e ovviamente il virus dell'Hiv putroppo conoscono oggi un solo nemico: il profilattico. Perciò mettetevi l'anima in pace e mettete la salute al sicuro portando sempre con voi un preservativo. Meglio un momento di eros in meno che un rischio serio in più

gpt native-bottom-foglia-coppia
gpt inread-coppia-0
gpt skin_mobile-coppia-0