1 5

L'uomo traghetto: quello che ti porta via dal tuo ex, verso un nuovo amore

Se fossi il medico dell'amore lo prescriverei senza ricetta. E' quel tipo di compagnia maschile perfetta dopo una rottura e prima del tuo futuro grande amore. Ecco che caratteristiche deve avere questo utilissimo uomo di mezzo

Dopo la fine di una storia d'amore esistono due tipi di donne. Quelle che si crogiolano sull'isola di Rimpianto, dolore & abbandono. E quelle che salgono in fretta sull'uomo traghetto. Variante senza rischio del trombamico - di lui non ti innamorerai mai - questo esemplare salvifico non ha nulla a che vedere col classico chiodo-schiaccia-chiodo a cui facciamo pagare le nostre pene sentimentali inscenando un nuovo grande amore. L'uomo traghetto infatti ha una funzione chiara e caratteristiche precise: deve portarci dalla sponda del nostro finito amor alla nostra prossima relazione importante, facendoci viaggiare in prima classe

Ecco perchè l'uomo traghetto, non deve essere mai:

  • esigente in fatto di tempo, attenzioni e cure (la posizione sessuale della cavalletta se la scordi, la gamba te la spaccavi solo per il tuo ex, ora sei a riposo)
  • bisognoso di dimostrazioni (no, non devi per forza rispondere ai suoi sms e si, per te resta un orfano asociale e senza amici, perchè il suo mondo, se non vuoi, non ti interessa)
  • troppo diverso dal tuo ex (o ti trovi spaesata. Ovvio, uno non viaggia su una portamissili russa dopo essersi lasciata alle spalle un'isoletta greca...)
  • troppo simile al nostro ex (o tu sei psico e allora non ti meriti neanche il giro sulla giostra)
  • geloso di te (ogni tanto, se ti va, gli devi poter raccontare del tuo ex senza che lui se la prenda)

In compenso, l'uomo traghetto deve essere sempre:

  • piacevolmente neutro. Mi spiego. Ok che sia affettuoso, comprensivo, paziente, ma non deve essere zerbino. Ok simpatico e dolce, ma  non perfetto per te, sennò inizia il dramma di uomo giusto al momento sbagliato, e no, non va bene
  • bravo a letto, molto bravo. Ma il sesso con lui è solo quando ti va e senza mai fingere l'orgasmo
  • fisicamente attraente per te, perchè nelle occasioni pubbliche, ti devi sentire bene al suo fianco (Elephant man sarà pure una bomba a letto e ti farà pure tanto ridere quando siete chiusi in casa, ma poi all'aperitivo del giovedì sera non puoi stare con un tovagliolo in testa per la vergogna...)
  • automunito, desideroso di farti favore e generoso al ristorante
  • entusiasta, perchè tu torni la voglia di vivere, andare in palestra, farti figa e trovare un nuovo amore
  • pronto ad accettare il 2 di picche, perchè la regola dell'uomo traghetto è chiara: fine corsa, fine viaggio, fine storia. Su questo punto si è a lungo dibattuto. Ovviamente nessuno dirà mai a un tipo con cui esce: tu sei solo un ponte verso la prossima storia. Deve essere un tacito accordo. Altrimenti un po' di chiarezza ci vuole. Frasi come: mi piaci ma non cerco storie impegnative, è un buon patto con la tua anima. Ovvio, puoi anche barare. E se vedi che lui è molto preso o soffre, far finta di nulla e goderne ancora un po'. Dopo essere stata lasciata, è un tuo diritto non preoccuparti troppo del genere maschile. Ma attenta a non farla pagare troppo a lui. A meno che anche lui non usi te come un traghetto. In quel caso allora, il viaggio può essere anche una traversata oceanica. Finchè la barca va...

gpt skin_mobile-coppia-0