gpt skin_web-coppia-0
gpt strip1_generica-coppia
gpt strip1_gpt-coppia-0
1 5

Mènage à trois: pro e contro per decidere se farlo

/pictures/2016/03/21/menage-a-trois-pro-e-contro-per-decidere-se-farlo-544611990[893]x[373]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-coppia
Mènage à trois: pro e contro per decidere se farlo | Prima di fare qualcosa a tre in coppia meglio pensarci bene e capire perché lo si fa, altrimenti potrebbe finire molto male

Mènage à trois: pro e contro per decidere se farlo

Alzi la mano chi non si è mai sentita proporre dal fidanzato un 'threesome'. "Almeno una volta, una soltanto, poi basta, lo giuro". E la verità è che, mentre quando va tutto bene pensate sia una follia, se la relazione è agli sgoccioli il pensierino vi sfiora o magari lo si butta là tra le frasi erotiche di una chat, prima una volta ogni tanto e poi sempre più insistente, finché un bel giorno, quando tutto sembra ormai talmente compromesso che più compromesso di così non può essere, gliela buttate lì: "Senti ma... perché non facciamo qualcosina a tre? Sarebbe divertente". E lui esulta manco fosse la finale di Champions, persino più della prima volta in cui cedeste alle lusinghe del 'lato b'. Ma avrete fatto bene? C'è il rischio che ci prenda gusto e si invaghisca della terza incomoda? Questa scelta è davvero utile ai fini di una maggiore intesa di coppia? Vediamo insieme tutti i pro e i contro della fantasia in assoluto più diffusa tra gli uomini.

Quando non avere rapporti a tre

Innanzitutto, abbandoniamo i preconcetti, non esiste un giusto e uno sbagliato in assoluto, piuttosto un conveniente e uno sconveniente che variano a seconda della situazione, dei soggetti coinvolti, delle premesse e delle reali intenzioni. Non siete in "Jules e Jim" né in "The Dreamers", per cui favoleggiate meno e siate realistiche nel rispondere a queste semplici domande: siete gelose e possessive? Avete una bassa autostima? Temete il confronto con le altre donne?
 
Se la risposta è "sì", il sesso a tre non fa per voi: quello che all'inizio vi vedrà compiaciute di un simile gesto di emancipazione e apertura mentale, dopo poco comincerà a diventare un boomerang masochistico da cui uscirete distrutte. "Lei ti piace eh? Ti eccita, vero? La trovi migliore di me, ammettilo". Aiuto. L'inizio della fine.

Quando avere un rapporto a tre

Altro discorso se invece avete già un rapporto di estrema sperimentazione per cui, da sempre, siete aperte all'introduzione di elementi di novità. A quel punto il vostro fidanzato/marito non potrebbe chiedere di meglio: dove mai potrebbe trovare una partner che non solo accondiscenda ma che anche proponga di esplorare e risvegliare fantasie vecchie e nuove? Non solo. Provare il sesso a tre con leggerezza e partendo da un rapporto dalle dinamiche collaudate è molto meno rischioso che non giocarsela come ultima carta per "recuperare" l'amore perduto.

E quindi?

Un conto poi è il mènage à trois, un altro lo scambismo, che implica un rapporto di parità nel primo caso del tutto assente dal momento che, a beneficiare del doppio partner, non può che essere soltanto uno dei due membri della coppia. A fare scambismo ("swinging", in inglese), arrivandoci il più delle volte in maniera del tutto occasionale, sono circa 2.000.000 di italiani. Alcune coppie si salvano, altre si separano definitivamente per l'incapacità, dell'uno o dell'altra, di sopportare il confronto, in alcuni casi persino eccitante, con i/le rivali.
 
La decisione di intraprendere o meno una pratica simile deve derivare, insomma, da una curiosità comune e dal bisogno impellente di dare una scossa, più sessuale che emotiva, alla propria vita di coppia. Deve essere portata avanti solo a patto che ci sia un'ottima comunicazione tra voi e il vostro partner, improntata da sempre alla totale trasparenza, e che voi vi sentiate sicure di voi stesse, uniche, speciali, insostituibili nonostante tutto. Solo ed esclusivamente in questo caso il sesso a tre può rivelarsi un'occasione per legarsi di più, altrimenti fa male, molto. E a quel punto, forse, è meglio riconoscere la fine del rapporto piuttosto che forzare, invano, la propria natura. Ci sarà un altro inizio, questa volta più giusto per voi.
gpt inread-coppia-0
gpt skin_mobile-coppia-0