1 5

Se non voglio baciarti così, quanti punti perdo?

Lo so che in un rapporto è importante ogni atto è lecito, ma io non ce la faccio a farlo. E ogni volta che ho una nuova storia devo fare il conto con questa mancanza...

Posso sembrare antipatica e schizzinosa, posso sembrare una che non se la gode e sì, probabilmente è così, ma a me non piace baciarti lì.

Mi fanno schifo anche i doppi sensi sulle banane, sui lecca-lecca, sul Calippo, mi fa schifo che un atto così privato sia ormai sbandierato come se si parlasse di noccioline.

Forse non mi piace fare sesso orale perchè non ho mai trovato uno che mi facesse andar via di testa così tanto da farmi venir voglia di provare, o forse no, perchè credo anche di esser stata innamorata, e qualche bella esperienza sessuale l'ho avuta.

Ma ogni volta che un lui mi ha chiesto di baciarlo, io mi sono tirata indietro. Come?

Ormai sono un'esperta del rifiuto: c'è il rifiuto di tipo medico e mi invento ascessi dentali, afte, herpes e terribili cefalee; c'è il rifiuto religioso e m'invento fioretti, catechismo per la Cresima e horror vacui sulla dannazione eterna. Ma il mio preferito, anche se è quello che più fa scappare un uomo, è il rifiuto sincero. Non invento nulla: dico che - no grazie - non mi va, possiamo fare altro se vuoi.

Beh, vi posso dire che, magari non subito, ma alla lunga scappano tutti e io mi ritrovo ancora una volta a chiedermi se è proprio per questo che sembra che tutte lo facciano e amino farlo, perchè se no lui le lascia.

Ma io voglio resistere, e continuo a cercare il mio principe azzurro. Uno al quale vado bene anche se quelle cose non ho voglia di fargliele

gpt skin_mobile-coppia-0