1 5

La posizione del Castoro

La più richiesta, cercata, imitata e - secondo me allucinante - posizione sessuale? Un misto di ginnastica olimpionica, incastro pelvico e... mosse da roditori

Fra le richieste sessuali più assurde che abbia avuto in vita mia, c'è sicuramente quella a tema roditore delle dighe. Andò così. Mentre ansimavamo e ci rotolavamo allegramente fra le lenzuola, lui avvicina la bocca al mio orecchio e mi fa: che dici, lo facciamo il castoro?

Premetto che a me il castoro evoca nell'ordine:

il soprannome del mio compagno di banco alle elementari, bambino cicciotto con enormi dentoni che spuntavano senza sosta sul panino imbottito della ricreazione

un cartone animato che guardavo quando ero piccola

il Canada.

Neanche unendo a forza le tre scene, poteva uscirne qualcosa di erotico, anche se forse veniva fuori qualcosa di ugualmente perverso. Ad ogni modo, per non tirarmi indietro senza aver capito, chiedo al mio partner di spiegarmi come si fa la posizione del castoro. Tu sdraiati a pancia insù mi dice, e piega le gambe verso il petto. Mentre lo dice si posiziona sopra di me, ma con la faccia dal lato opposto rispetto alla mia.

Le posizioni che gli uomini si vergognano a chiedere ma che amano tanto

Potrebbe sembrare un banale 69 e invece lui fa leva sulle mie gambe e le sue braccia per procedere con le grandi manovre (leggi: penetrazione). La posa ginnica non sarebbe stata neanche male tutto sommato - perfino Rocco Siffredi assicura grandi soddisfazioni - se non fosse che non avevo capito cosa diavolo c'entrasse il povero castoro. Mai fare domande troppo presto. Nel pieno della performance lui si volta e mi fa: e ora dai, inizia a mordicchiarmi le caviglie, castorina mia. Ecco, a quel punto, ho desiderato di morire. O che una diga costruita da un castoro si aprisse e ci travolgesse senza lasciare nulla attorno

 

gpt skin_mobile-coppia-0