1 5

Sesso e cinema: le posizioni ispirate alle scene più famose dei film

/pictures/2019/03/18/sesso-e-cinema-le-posizioni-ispirate-alle-scene-piu-famose-dei-film-3008645466[1024]x[426]780x325.jpeg Getty Images
gpt native-top-foglia-coppia
Quando si parla di posizioni tutti pensiamo al Kamasutra, ma perchè invece non rubare qualche idea dai film?

Le posizioni ispirate alle scene di sesso dei film

Se i cartoni animati Disney hanno segnato indelebilmente il nostro immaginario quanto a principi e lieto fine, ben altro tipo di pellicole ha forgiato le nostre aspettative per quanto riguarda il sesso. Che, nei film, è sempre agile, travolgente e con orgasmo simultaneo assicurato. Un po’ diverso, insomma, da come è per noi comuni mortali lontane da set e macchina da presa.

Ma se sperare di eguagliare le sensuali gesta dei nostri attori preferiti è tempo perso, possiamo sempre trarre ispirazione dalle scene di sesso dei film più famosi per ricavarne posizioni e “setting” molto molto interessanti, come fosse un piccolo kamasutra. E poco importa se il nostro lui non somiglia per niente a Marlon Brando o a Mickey Rourke (quello dei tempi d’oro, si intende!): il divertimento è assicurato! Ecco le posizioni ispirate alle scene più famose dei film.

9 settimane e ½

Scegliere una sola scena erotica a cui ispirarsi in un film come “Nove settimane e ½” è impresa davvero ardua: in quella pellicola c’è di tutto, dallo spogliarello con Joe Cocker in sottofondo alla cena en travesti, dall’iconica scena del cibo consumato con lascivia davanti al frigorifero al sesso sotto l’acqua. E proprio a quest’ultima scena vi suggeriamo di ispirarvi. Ecco, magari non in un vicolo buio, ma più al sicuro nella doccia di casa vostra. Indossate una sottoveste sexy e trascinate il vostro lui sotto l’acqua, rigorosamente in piedi e senza spogliarvi. Non sarà comodo, ma ne varrà la pena!

Il postino suona sempre due volte

Altro film cult, con due giganti del grande schermo come Jack Nicholson e Jessica Lange, con una scena altrettanto cult: l’amplesso consumato sul tavolo della cucina, in mezzo a farina e pagnotte. Sexy e tutto sommato facile da replicare anche tra le pareti domestiche. Indossate un vestitino con gonna ampia (e magari delle mutandine aperte, sotto) e seducetelo mentre affettate, impastate e infarinate. Sdraiatevi sul tavolo e offritevi a lui come la più prelibata delle pietanze!

Ultimo tango a Parigi

Il celebre film di Bernardo Bertolucci è stato reso ancora più famoso dalla scena di sesso anale con protagonisti Marlon Brando, Maria Schneider e un panetto di burro. Rivelatasi in seguito una scena di violenza più che realistica, perché non concordata, ha assunto con gli anni una connotazione più triste e decisamente meno eccitante rispetto a quanto potesse apparire nel 1972. Ma per fare sesso assolutamente consenziente e piacevole con il nostro lui, possiamo lasciarci ispirare quantomeno dall’ambientazione: un pavimento in parquet o moquette o un tappeto possono essere lo scenario perfetto per fare sesso anale (ma con un lubrificante vero!) o doggy style.

Titanic

Alzi la mano chi, da adolescente, non avrebbe voluto essere al posto di Kate Winslet, imboscata in un’auto d’epoca con Leonardo di Caprio che le chiedeva “dove la porto, signorina?”. In quell’auto non ci siamo finite, né mai ci finiremo, ma possiamo sempre fare del buon sesso in auto con tanto di manata sul vetro con condensa. Ricordate solo di parcheggiare in un posto isolato e lontano da occhi indiscreti, e lasciatevi portare “su una stella”.

Ghost

Ghost è uno di quei film che accusa senz’altro il passare degli anni (gli effetti speciali anni ’90, visti adesso, fanno venire un po’ i brividi), ma la storia d’amore tra Patrick Swayze e Demi Moore rimane una delle più romantiche di sempre. In quel film un po’ di sesso c’è, anche se niente di sconvolgente. Ma la celeberrima scena del vaso può essere un’ottima fonte di ispirazione. Non è necessario che vi mettiate a lavorare l’argilla: sedetevi in braccio a lui, dandogli le spalle, su un divano o una poltrona, e fate l’amore in questa posizione. Colonna sonora? Unchained melody, ovviamente!

gpt skin_mobile-coppia-0