1 5

Sesso felice: farlo spesso (e più degli altri)

Alcuni studi rivelano che per essere felici fare tanto sesso aiuta, ma non basta. E tu quanto sei felice fra le lenzuola?

Fare sesso e farlo spesso, questa sembrerebbe proprio la combinazione vincente per raggiungere la felicità! (Ovazione dei maschietti). Eppure fare l’amore spuntando le tacche sul muro non è l’unica cosa che possa renderci totalmente felici, la soluzione, infatti, starebbe nel farlo più spesso rispetto alla media

LE POSIZIONI MIGLIORI PER OGNI STANZA DELLA CASA

Questo almeno è quello che è stato dichiarato da Tim Wadsworth, professore associato di Sociologia presso l’Università del Colorado, che ha analizzato tutti i dati raccolti dal General Social Survery tra il 1993 e il 2006, scoprendo per l’appunto che "La felicità è collegata alla frequenza con cui si fa sesso, ma può aumentare o diminuire a seconda di come gli individui credono di misurarsi con i loro coetanei".
L’esperimento del Professor Wadsworth consisteva nello studiare le risposte di 15.386 persone che si sono sottoposte ad un questionario relativo al loro stato di felicità rispetto a specifiche situazioni inerenti il sesso, e correlato di domande personali relative alle abitudini sessuali dei candidati nell’arco dell’anno. Ne è emerso che chi fa sesso dalle due alle tre volte al mese è generalmente più felice del 33% rispetto a chi è in astinenza da 12 mesi, di conseguenza chi lo fa almeno una volta a settimana è più felice del 44% rispetto a chi non lo fa da un anno, e chi lo fa più di una volta alla settimana è più felice in media del 55%

Ma la vera scoperta sta nel fatto che coloro che percepiscono di fare meno sesso rispetto alle altre persone che frequentano, sono più infelici, indipendentemente da quante siano le volte che lo si fa. Al contrario, coloro che avvertono di avere una vita sessuale più attiva della media, qualsiasi essa sia, sono generalmente più soddisfatti e appagati. Tim Wadsworth a tale proposito rivela “Fare sesso più spesso aumenta la sensazione di benessere generale, ma esistono anche altri fattori che contribuiscono ad un incremento della felicità, come ad esempio pensare che stiamo facendo più sesso delle altre persone”.

KITCHEN-SUTRA, SESSO E CUCINA

Dunque ci risiamo, il fattore competitività fa di nuovo capolino nella nostra vita, pare infatti che il nostro benessere dipenda sempre dal relazionarsi con quello degli altri. Lo stesso Wadsworth non trova sconcertante questo risultato, e spiega infatti “Le cose diventano significative solo se messe in relazione con quello che hanno le altre persone, di conseguenza possiamo essere ricchi solo se gli altri sono poveri, come possiamo essere sessualmente attivi se gli altri sono inattivi”.
Riassumendo: l’erba del vicino è sempre più verde? Allora tu inizia ad urlare quando fai sesso, non so se il tuo vicino apprezzerà, ma tu sicuramente ti sentirai più felice e ti leverai qualche piccola soddisfazione… e non solo a livello di orgoglio

gpt skin_mobile-coppia-0