1 5

Sesso: insegna al tuo partner come darti piacere

Sesso: insegna al tuo partner come darti piacere | Senza parole, con sguardi, gesti e complicità guida il tuo uomo fra le lenzuola. Tre sessuologi spiegano come suggerire al tuo partner le mosse giuste per aumentare il tuo piacere

Sesso: insegna al tuo partner come darti piacere

Le mani, gli sguardi, la complicità, valgono più di tante parole. Soprattutto se si vuole guidare il proprio partner e la coppia in un viaggio lento ed eccitante, alla (ri)scoperta del piacere femminile. Anche se siete soddisfatte del sesso col vostro uomo, ci sono gesti da fare, zone del corpo da esplorare, situazioni, atmosfere e fantasie nuove da condividere in silenzio.

Non è solo il sogno segreto di ogni donna, ma la strada verso un'intimità libera, forte ed emozionante, almeno secondo una ricerca condotta da tre sessuologi italiani, Isabella Mezzetti e Dolores Bracci, dell'Aied (Associazione Italiana per l'educazione demografica) di Milano, e Stefano Caruson, presidente del Cifric (Centro italiano per la formazione, ricerca e clinica in medicina e psicologia) di Napoli. Ma allora, quali sono le vie del piacere da indicare e da percorrere insieme al proprio partner?

Sesso over 50: cosa cambia per gli uomini

Primo passo: conosci il tuo corpo e le zone del tuo piacere

Per suggerire al proprio partner gesti, sfioramenti e situazioni eccitanti è fondamentale conoscere il proprio corpo. Praticare del sano autoerotismo (e smettere di dire che non si fa) piacersi, guardarsi allo specchio, accarezzarsi, sono tutte condizioni normali e importanti per aumentare le sensazioni erotiche. Ogni donna sa - o può scoprire - quali sono le zone più sensibili per tracciare una mappa del proprio eros. Via i tabù ma via anche l'immagine di un corpo tappezzato di croci come una cartina stradale o una mucca. Pensate piuttosto al vostro corpo come a uno strumento musicale, e alle corde giuste da toccare per produrre le note migliori. E lasciatevi andare prima di tutto verso voi stesse.

Come potenziare l'orgasmo maschile

Guida la sua mano e decidi il ritmo

Toglietevi dalla mente l'immagine della professoressa procace che insegna sesso in reggicalze e bacchetta. Guidare il vostro partner non significa farlo sedere sul bordo del letto al ritmo di fai questo e fai quello. Si tratta invece di suggerire, in silenzio, con gesti, sguardi e sospiri, un itinerario sensuale sulla propria pelle. Tenere la sua mano, trascinarla lentamente e dolcemente nelle zone hot e in quelle inusuali, con la sua complicità e la sua curiosità. Il vostro compagno scoprirà finalmente quali sono i punti in cui vi piace essere toccate, l'intensità e il percorso giusto per accendere il vostro piacere. Anche il ritorno ai preliminari, quando piacciono o servono, diventa centrale in questo viaggio nell'eros delle donne, che hanno tempi e spazi diversi.

10 cose da non dire mai dopo il sesso

Non si tratta però di azioni meccaniche, di interminabili minuti passati con la bocca spalancata a cui seguiranno estenuanti manovre nei settori seno e cosce, ma di gesti caldi e pieni. Da accompagnare magari a sileziosi massaggi, oli e atmosfere soft. O a della musica passionale o sfrenata o a delle situazioni hot, purchè solletichino la vostra fantasia di coppia. Il messaggio più importante da inviare al vostro lui è: caro, davanti a te c'è un universo da esplorare.

Esprimi liberamente il tuo piacere

Cercare passione nell'altro è anche saperla esprimere. Una volta che il vostro uomo entra in contatto col vostro corpo cosa c'è di più intimo e bello che fargli sentire le vostre emozioni? Il silenzio diventa allora sospiri, gemiti e tutto quello che per voi significa manifestare piacere. Naturalmente deve essere qualcosa di spontaneo e naturale: ululare durante un rapporto in piena campagna va benissimo, se è veramente quello che sentite di fare, altrimenti la vostra reazione scivola nel grottesco. Va da sè che è assolutamente relativo il modo in cui ogni donna riesce a condividere con movimenti e suoni quello che sta provando, quindi, come per ogni cosa che riguarda il sesso, lasciatevi andare, non ci sono regole! Ricordate però che movimenti, variazioni di ritmo e voce, guideranno il vostro compagno e lo aiuteranno a capire cosa vi piace e dove vi sta portando il vostro scambio sessuale.

Racconta le tue fantasie e gioca col buio e....i sex toys

Provare un piacere intenso - con o senza orgasmo, che, meravigliosa scoperta, non è sempre obbligatorio  - è anche questione di testa. Liberate perciò il vostro cervello da orpelli e tabù e lasciatevi andare alle vostre fantasie. Se sentite in voi dei freni o qualcosa che vi blocca, proponete al vostro compagno di bendarvi, bendate lui o alternatevi.

10 motivi per cui vale la pena fare sesso con il tuo ex

Giocando al buio, lontano da sguardi che potrebbero imbarazzarvi, sarà più semplice far emergere il vostro eros. Fare l'amore senza vedere o essere visti, può sciogliere le inibizioni e scatenare gli istinti. Giocare fra le lenzuola è una delle raccomandazioni d'oro dei sessuologi. Giocare a bendarsi, certo, ma anche a svelare le proprie fantasie, proponendo al proprio compagno dei racconti incrociati. Potreste scoprire eccitazione per cose che razionalmente giudicavate impensabili, conoscere meglio alcuni lati del vostro partner e aiutarlo a realizzare i vostri desideri. Dulcis in fundo, nella ricerca del piacere? L'uso di sex toys. Relegati per anni all'immaginario soft porn per colpa di film e riviste, oggi questi oggetti vivono una nuova era, anche grazie al design accattivante e alle amiche di Sex and the city. Usare un vibratore può essere molto eccitante - per entrambi - ma anche istruttivo. L'uomo, osservandovi, può imparare dove e come vi piace davvero essere penetrate.

gpt native-middle-foglia-coppia

Complicità, non critiche

Questa piccola guida al piacere femminile, scritta per "insegnare" alle donne come riprendersi le proprie sensazioni, guidando il partner, ha però un fondamentale corollario: per rendere il vostro uomo un vero esperto di sesso, dovete porvi nei suoi confronti in modo dolce e paziente. Toni duri, critiche aperte o, peggio che mai, battutine ironiche sono assolutamente da evitare, anche se lui non è recettivo nei confronti dei vostri insegnamenti. A volte è solo questione di tempo, orgoglio o timidezza, altre volte, putroppo per voi, avrete a che fare con uno dei tanti veri caproni del sesso. Potete decidere voi se aspettare e quanto peso dare all'arte amatoria del vostro lui. Ma in ogni caso niente insufficienze in pagella, servirebbe solo a turbarlo o a farlo chiudere di più (qualche uomo potrebbe rimanere traumatizzato per sempre). Il sesso è un piacere, e non solo per chi lo riceve.

gpt skin_mobile-coppia-0