gpt skin_web-ros-0
gpt strip1_generica-ros
gpt strip1_gpt-ros-0
1 5

Cappelli e fasce di lana fai da te: consigli e idee

/pictures/2017/12/01/cappelli-e-fasce-di-lana-fai-da-te-consigli-e-idee-661623828[3748]x[1562]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-ros

Per affrontare il freddo e l'inverno, ecco tante idee per realizzare, a maglia o all'uncinetto, cappelli e fasce di lana trendy ed originali

Cappelli e fasce di lana fai da te

Abbandonati sandali, gonne e bracciali vistosi, con l’arrivo della stagione fredda, le amanti del fai da te saranno certamente liete di riprendere in mano i ferri da maglia e sfoggiare con orgoglio le proprie meravigliose creazioni. Se tuttavia siete stufe di confezionare sciarpe e maglioni per tutta la famiglia, ecco alcuni spunti per accessori facili da realizzare, ma assolutamente trendy ed originali.

Se i cappellini di lana sono un classico intramontabile, recentemente sono tornati di gran moda anche fasce e turbanti (specialmente se realizzati a mano); perfetti da indossare nelle giornate fredde, ma anche per dare un tocco di originalità e colore ai nostri outfit invernali. Potremo inoltre realizzare fasce di differenti misure, così da farle indossare anche alle nostre bambine, dalle più piccine a quelle già grandicelle, oppure trasformare questi caldi accessori in meravigliosi regali di Natale fai da te.

Impara a lavorare a maglia: la guida

Realizzare una fascia per capelli di lana all’uncinetto è molto semplice e, con l’aiuto di un buon tutorial, anche chi si è appena appassionato a questo hobby non incontrerà grandi difficoltà: sarà infatti sufficiente lavorare a maglia bassa o alta e chiuderla in cerchi cucendo i bordi. Sempre parlando di fasce per capelli, potrete inoltre sbizzarrirvi realizzandone di svariati modelli: a maglia o a crochet, a trecce semplici, a coste inglesi, con lana più o meno grossa, di differente spessore, colore e così via, personalizzando poi le vostre creazioni con applicazioni originali, come fiori, bottoni, spille e fiocchi.

Anche per quanto riguarda i cappelli di lana fai da te, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Potete ad esempio scegliere di realizzare un classico basco alla francese, oppure optare per il chullo peruviano; sbizzarrirvi con cappelli di lana con visiera, oppure decorati con simpatici pon pon, a cuffietta, o che ricadono morbidi sulla nuca. Partite scegliendo le lane ed i colori che più vi piacciono; divertitevi a sferruzzare; quindi definite le decorazioni da applicare (anch’esse naturalmente realizzate a mano). Confezionate per esempio fiori realizzati all’uncinetto e sperimentate accostamenti originali, alternando colori e dimensioni. In alternativa, optate per accessori in feltro, con cui è possibile realizzare non solo fiori, ma anche foglie, fiocchi e perché no, simpatici animaletti da applicare sui cappellini dei più piccoli. Se desiderate poi che le applicazioni siano rimovibili, servitevi di comode basi per spille, che vi permetteranno di mettere e togliere le decorazioni a seconda dell’occasione d’uso, o semplicemente dell’umore della giornata.

gpt native-bottom-foglia-ros
gpt inread-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0