1 5

Come fare rose in pannolenci che sembrano vere

/pictures/2017/05/04/come-fare-rose-in-pannolenci-che-sembrano-vere-3744891659[2781]x[1160]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-ros
Se volete realizzare delle decorazioni originali per borse, spille, cerchietti, collane o bomboniere, il pannolenci è il materiale perfetto: ecco come creare rose in pannolenci

Come fare rose in pannolenci

Le rose in pannolenci sono fiori perfetti per decorare borse, spille, sciarpe, ma anche cerchietti, collane, bomboniere, cornici e ghirlande da appendere alla porta. Semplicissimo da lavorare, il pannolenci è il materiale perfetto con cui confezionare regalini fai da te e stupire amiche, mamme e zie. Trattandosi di un tessuto ricavato dall'infeltrimento delle fibre dalla lana cardata, permette infatti un taglio netto e non necessita di orli, in quanto non si sfilaccia. E’ inoltre reperibile in qualsiasi colorazione e dimensione e non richiede alcuna esperienza con ago e filo, poiché è facilmente assemblabile con della semplice colla a caldo.

Per realizzare bellissime roselline in pannolenci avremo quindi bisogno di:

  • pannolenci colorato
  • colla a caldo (oppure ago e filo)
  • decorazioni

Cuscino portafedi con cuori di pannolenci: lo schema

Una volta radunato tutto il materiale, inizieremo quindi ritagliando i petali: partiamo da tanti quadratini (indicativamente 4 grandi e 6 piccoli, oppure 3 grandi, 4 medi e 3 piccoli); arrotondiamo i due angoli superiori di ciascuno di essi; quindi passiamo a creare una fogliolina grande e due più piccole. Le dimensioni di petali e foglie dipenderanno dalla grandezza della rosa che intendiamo realizzare: se vogliamo dar vita a bellissimi orecchini fai da te, le roselline dovranno essere molto piccole, se invece vogliamo decorare una borsa, potremo ad esempio creare una rosa grande (con petali fino a una decina di centimetri) e due di medie dimensioni (5/8 cm).

Preparati tutti i pezzi, passeremo ora alla fase di assemblaggio: partiamo da un petalo piccolo. Arrotoliamolo su se stesso e fissiamolo con un punto di colla a caldo. Procediamo quindi applicando i restanti petali piccoli intorno al ‘conetto’ così creato. Facendo parzialmente sovrapporre i petali, passiamo ora ad applicare quelli di medie dimensioni e infine quelli più grandi. Completiamo poi la nostra rosa in pannolenci incollando le foglioline esterne. Apriamo bene i petali, in modo da conferire al fiore una forma armonica, et voilà: la nostra rosa in pannolenci è pronta per essere applicata su spille, fermagli, ganci per orecchini e così via.

Se volete impreziosire ulteriormente i fiori così realizzati, è inoltre possibili decorarli con un piccolo punto luce centrale, glitter in polvere o brillantini. Per quanto riguarda invece gli abbinamenti di colore, se intendete creare delle piccole composizioni, ricordate di non unire mai più di due o tre colori e relative varianti sui toni. Molto piacevoli sono l’accostamento di viola e grigi; blu e beige; bianco/panna e verdi; o delle terre (marroni, aranci, rossi).

gpt skin_mobile-ros-0