gpt skin_web-ros-0
gpt strip1_generica-ros
gpt strip1_gpt-ros-0
1 5

Come fare una borsa retrò con chiusura a scatto

/pictures/2017/11/10/come-fare-una-borsa-retro-con-chiusura-a-scatto-3593869210[5307]x[2215]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-ros

Un semplice tutorial su come realizzare una bellissima borsa con chiusura a scatto di ispirazione retrò: un lavoro fai da te che ci porterà grandi soddisfazioni

Come fare una borsa retrò con chiusura a scatto

Gli accessori esercitano sempre un certo fascino su noi donne, specie se un po’ particolari, come nel caso di quelli di ispirazione retrò. Romantici e sensuali, da qualche tempo questi sono infatti tornati a far la loro comparsa nelle vetrine di negozi e boutique, spesso, purtroppo, a costi a dir poco esorbitanti. Perché allora non provare a realizzarne alcuni con le proprie mani?

Le borse di ispirazione retrò sono certamente tra gli accessori che maggiormente caratterizzeranno il vostro outfit ed il procedimento per realizzarle non è complesso. Potrete inoltre utilizzare lo stesso metodo per confezionare diversi modelli, dal portamonete, alla clutch, fino a borse da giorno di notevoli dimensioni.

Come decorare una shopper

Ecco quindi tutto il necessario per confezionare una meravigliosa borsa con chiusura a scatto di ispirazione retrò:

  • Tessuto esterno
  • Tessuto per fodera
  • Fliselina
  • Chiusura a scatto
  • Macchina da cucire
  • Pennarello da tessuto
  • Cartoncino e matita
  • Ferro da stiro
  • Colla per tessuto

Una volta preparato tutto il materiale, la prima cosa da fare è realizzare il cartamodello che ci farà da guida durante le varie fasi di lavoro. Prendete quindi un cartoncino e, stabilita la grandezza della vostra borsa, riportatevi il disegno. Sul web se trovano di vari formati, stampabili gratuitamente, in alternativa potrete disegnarlo da voi: partite da un rettangolo orizzontale; tracciate quindi un arco che congiunga i due angoli superiori e da questi tracciate due segmenti che intersechino la base inferiore a qualche centimetro dagli angoli. Ritagliate infine il cartamodello.

Procedete ora sovrapponendo la fliselina e il tessuto che avete scelto per l’esterno della borsa; puntate con qualche spillo e stirateli insieme: così facendo la fliselina si attaccherà alla stoffa grazie al calore del ferro da stiro, andando ad irrobustirla. Ripetete l’operazione sul pezzo di stoffa che costituirà l’altra metà dell’esterno della borsa, quindi sovrapponete tutti e 4 i ritagli di stoffa (2 per l’esterno e 2 per la fodera); fissateli con gli spilli e appoggiatevi il cartamodello. Tracciatene i contorni con un pennarello, quindi ritagliate la sagoma con le forbici da tessuto.

Unite ora le rispettive coppie fissandole dritto contro dritto ed iniziate a cucire: partite dal fondo, per poi fissare anche i bordi laterali. Eseguite le tre cuciture, fate cadere verso l’interno i lati corti ed effettuate una cucitura perpendicolare alla prima, in modo che all’angolo si venga a creare un triangolino; ripetete sull’altro lato, quindi tagliate i triangoli di stoffa eccedente così creati. Avremo in questo modo ottenuto il fondo della nostra borsa. I medesimi passaggi andranno ora eseguiti con le due facce della fodera interna. Risvoltate ora l’esterno ed inseritevi la fodera (lasciata invece al rovescio); tagliate quindi la parte di tessuto in eccesso, cucite insieme i due strati di stoffa e rifinite il tutto con una cucitura a zig zag.

Passate ora a fissare la chiusura a scatto: fate colare la colla per tessuto all’interno della chiusura metallica e inseritevi il tessuto aiutandovi con uno stecchino di legno. Non preoccupatevi se rimarranno delle pieghe nel tessuto: contribuiranno a rendere ancora più bella la vostra borsa a scatto d’ispirazione retrò. Se lo desiderate, inserite infine una catenella negli appositi occhielli laterali presenti sulla chiusura metallica, così da poter portare a spalla la borsa.

gpt native-bottom-foglia-ros
gpt inread-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0