1 5

Come riutilizzare le scatole di latta

/pictures/2018/02/28/come-riutilizzare-le-scatole-di-latta-2592489393[3656]x[1523]780x325.jpeg Shutterstock
I contenitori di latta hanno sempre un certo fascino, ma come possiamo utilizzarli in casa? Ecco tantissime idee fai da te per riuscire a trasformare vecchie scatole di latta in oggetti ancora perfettamente utili e funzionali

Come riutilizzare scatole di latta di biscotti e conserve

I contenitori di latta costituiscono oggetti di grande fascino: da sempre impiegate nelle drogherie per custodire spezie, farina, latte, zucchero, biscotti e caffè, conservano ancora oggi uno charme tipicamente retrò. Se vi capita dunque di acquistare prodotti in scatole di latta, come ad esempio i classici biscotti al burro danesi, ma anche latte in polvere per bambini, caffè, sardine e via dicendo, non buttate questi meravigliosi contenitori.

Grazie al fai da te ed al riciclo creativo potranno infatti godere di nuova vita e tornarvi molto utili nel mantenere in ordine vari ambienti della casa, facendo al contempo bella mostra di sé su mensole e scaffali. I possibili utilizzi delle scatole di latta sono davvero numerosissimi: nella stanza degli hobby sono utili per organizzare i materiali creativi; nel guardaroba possono essere utilizzate per riporre gioielli e cinture; in cucina sono perfette per tenere in ordine le formine dei biscotti, ma anche per conservare bustine di tè e tisane; mentre nella cameretta dei bambini possono trasformarsi in fantastici contenitori dove riporre i giochi più piccoli.

4 idee per riciclare e creare

Oltre che utilissime, non dimentichiamo che le scatole di latta possono ad esempio essere impilate una sopra l’altra, giocando con differenti diametri e volumetrie, diventando veri e propri complementi d’arredo da esporre sui ripiani. Un ulteriore utilizzo dei coperchi (nel caso ad esempio la scatola si fosse ammaccata) è quello di crearne originalissimi orologi da parete o da tavolo.

Affinché oltre che utili divengano anche bellissime, dovremo tuttavia personalizzare le nostre scatole di latta con alcune semplici tecniche fai da te. Queste possono essere infatti dipinte (con bombolette spray o colori acrilici), decorate con la tecnica dello stencil, ma anche impreziosite con il decoupage. A seconda della decorazione scelta, potreste quindi avere bisogno di: carta vetrata grana 400, primer, bombolette spray, colori acrilici e pennello, nastro carta, pennarelli indelebili, stencil, tamponcino da stencil, carta per decoupage, vernice trasparente per finitura, colla e così via.

Prima di iniziare, ricordatevi di proteggere i piani di lavoro con un telo o dei fogli di giornale. Affinché il colore faccia presa sulla vostra scatola di latta, il consiglio è quindi di pretrattarla con una leggera carteggiata (usate la carta vetrata per carrozzeria, in modo da non graffiare le superfici). Una volta terminato, pulite la scatola con un panno umido e lasciatela asciugare. Per essere ancora più sicuri di ottenere un buon risultato, stendete poi una mano di primer (aggrappante), molto utile sia nel caso vogliate dipingere la vostra scatola, sia per decorazioni con la tecnica del decoupage.

A questo punto dovrete decidere il colore di fondo: è possibile, ad esempio, creare una base bianca, o comunque a tinta unita, su cui applicare scritte quali TOYS, COOKIES, NEEDLE AND THREAD, BREAKFAST, ecc. Per realizzarle potete utilizzare pennarelli indelebili di vari colori, se avete una bella calligrafia, ma anche servirvi di comodi stencil, oppure optare per la tecnica del decoupage. Se desiderate invece un effetto molto delicato, scegliete le tonalità pastello, facilmente abbinabili tra loro e che ben si addicono alla cameretta di bimbi piccoli o ad un arredo in stile nordico. In alternativa, per uno stile più moderno e deciso, optate per tonalità accese, come il giallo, il nero, l’azzurro e l’arancio. Aiutandovi con il nastro carta, realizzate quindi sulle scatole dei disegni geometrici.

Scelto lo stile che volete dare ai vostri contenitori, è tempo di iniziare a creare, ricordando di lasciar asciugare completamente i colori prima di passare alle successive fasi di lavoro. Per proteggere le vostre meravigliose creazioni, date infine una mano di vernice trasparente, lucido o opaca, a seconda dei gusti.

Per organizzare ancor più razionalmente il contenuto delle vostre scatole di latta fai da te, realizzate infine degli scompartimenti interni tagliando ed incastrando tra loro delle strisce di cartone, a loro volta da personalizzare rivestendole con della carta colorata in varie fantasie.

gpt skin_mobile-ros-0