gpt
gpt
gpt
1 5

Alberi di Natale strani e divertenti

/pictures/2016/11/24/alberi-di-natale-strani-e-divertenti-639429671[2973]x[1237]780x325.jpeg
gpt
Alberi di Natale strani e divertenti | Se il caro vecchio albero di Natale, con tanto di palline, nastrini, decorazioni e puntale, proprio non ci piace più, allora è il momento di pensare a un albero di Natale alternativo

Alberi di Natale strani e divertenti

Ci eravamo già occupati di alberi di Natale alternativi e moderni qui, visto il successo torniamo a parlarne dato che manca ancora qualche giorno al via ufficiale per l'addobbo dell'albero e alle luci nelle nostre case. Caro vecchio albero di Natale… addio, è ora di aria nuova, anche a Natale!

Come scegliere l'albero di Natale giusto

Se il caro vecchio albero di Natale, con tanto di palline, nastrini, decorazioni e puntale, proprio non ci piace più, allora è il momento di pensare a un albero di Natale alternativo.
Di base l’albero dovrebbe rimanere, o almeno l’idea della sua forma: un briciolo di tradizione deve pur esserci, altrimenti dovremmo trovargli proprio un altro nome e non è quello che vogliamo.

gpt

Albero di Natale fai da te

In ogni caso, che sia un albero vero, finto oppure una struttura diciamo vagamente conica e rovesciata, non ci importa molto, perché ciò che farà la differenza rispetto agli anni passati e agli alberi di tutte le nostre vicine, saranno le decorazioni. 



Non è difficile trovare idee per creare qualcosa del genere: basta entrare in qualche negozio, soprattutto nei centri commerciali, e lo spunto potrebbe arrivare da sé, se chi allestisce arredamento e vetrine è stato abbastanza ingegnoso e creativo.
Cosa possiamo mettere dunque sull’albero al posto delle palline e delle decorazioni spiccatamente natalizie?

Come decorare l'albero di Natale con decorazioni alternative

  • Se il nostro spirito è profondamente femminile e soprattutto se abbiamo un intero baule in soffitta colmo di borse e borsettine, magari di quelle che usavamo da piccole per giocare, ecco trovato l’addobbo perfetto: un albero di Natale di borse rosa, nere, bianche o tutte colorate, oltre a essere perfetto per una donna single, potrebbe anche simboleggiare la nostra voglia di regali e di shopping.
  • Se invece il nostro spirito è più dolce e romantico, magari ancora un po’ infantile, oppure se il nostro albero deve piacere anche ai più piccoli di casa, tiriamo giù da scaffali e vecchi armadi tutti i peluches che sono rimasti per anni soltanto a prendere polvere e diamo loro nuova vita: con un nastrino da cucire dietro la testa, diventeranno perfetti da appendere ai rami dell’albero.
  • Se poi l’atmosfera natalizia ci rattrista invece di rallegrarci e sogniamo qualcosa di totalmente diverso, come un Natale esotico in costume in riva al mare, allora possiamo riempire l’albero di fiori (finti) come i girasoli e le margherite, di diversi colori e dimensioni, avendo cura di tenere quello più grande come puntale, in modo che l’albero diventi un motivo di vitaminica energia natalizia, diversa da tutto ciò che invece abbiamo intorno.
  • Se invece il nostro spirito è piuttosto geek, potrebbe essere un’idea carina e in qualche modo anche scintillante ricoprire il nostro albero con vecchi cd o dvd, caduti in disuso oppure rovinati, che oltre a decorare catturerebbero anche la luce rimandando riflessi e bagliori non indifferenti.
  • Se infine il nostro spirito è molto creativo e poetico, allora potremmo preparare dei biglietti d’auguri con frasi carine scritte ad arte oppure lasciati in bianco in modo che ogni ospite possa postare il suo pensiero, da appendere con nastrini colorati ai rami dell’albero di Natale: il risultato sarà un tripudio di ricordi, oltre che di fantasia

Decorazioni di Natale all'uncinetto e pannolenci

Cosa fare delle decorazioni natalizie degli anni passati? 

I casi sono due: o troviamo il modo di appenderle negli altri ambienti della casa, utilizzando chiodi, nastrini, puntine da muro e quant’altro; oppure li portiamo in Parrocchia o in qualche centro d’accoglienza, dove sicuramente non potranno che rendere felice qualcuno.
In alternativa, se le vecchie decorazioni sono proprio brutte, potrebbero diventare il prossimo regalo riciclato per l’amica, che poi tanto amica non è, che ha appena preso casa col fidanzato e che quindi non è ancora fornita dell’occorrente per l’albero di Natale. Perfidia? No, perché? Dalle mie parti la chiamavano…praticità!

/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-pd-natale.html.php
gpt skin_mobile-cucina-0-0