gpt
gpt
gpt
1 5

Albero di Natale 2017: idee e novità per renderlo perfetto!

Tante idee per il tuo albero di Natale 2017: dove acquistarlo, come sceglierlo e quali addobbi utlizzare per questa meravigliosa decorazione tipica delle feste natalizie

10 consigli per fare un Albero di Natale perfetto

 

Albero di Natale

Qual è il segno inconfondibile che ci dice che il Natale sta arrivando? Indubbiamente ciò che ci fa capire che le feste natalizie hanno avuto ufficialmente inizio è l'albero di Natale. Quella dell'albero di Natale è una tradizione antichissima che, seppure in forme diverse, si può ritrovare già all'epoca dei Celti e dei Romani. Inizialmente non si trattava però del classico abete, le popolazioni antiche addobbavano i cosiddetti Alberi del Paradiso con nastri colorati, luci e altre decorazioni, ritenendoli piante magiche, capaci anche di creare un contatto con i morti. I primi ad introdurre la tradizione di addobbare un sempreverde e successivamente l'abete furno invece i Celti, per i quali questi alberi avevano la caratteristica sovrannaturale di non perdere le foglie nemmeno durante i lunghi inverni senza la luce del sole. Prima che la tradizione dell'albero di Natale arrivasse in Italia ci volle del tempo, come per molte altre usanze natalizie furono infatti i paesi germanici e dell'Europa del nord ad acquisirle per primi. In ambito cattolico, ad esempio, si era soliti utilizzare un semplice ramo di agrifoglio che, grazie alle sue ispide punte, ricordava la corona del Cristo. I prussiani portarono la tradizione dell'albero di Natale in Germania e attraverso le unioni dei principi tedeschi con le case regnanti europee, l'albero arrivò un po' ovunque. Al marito della regina Vittoria, il principe Alberto, si deve ad esempio l'introduzione dell'Albero di Natale nel Regno Unito. E' nell'800 che l'albero di Natale conosce la sua definitiva consacrazione nei paesi Europei: la duchessa di Orléans ne impone l'allestimento alla corte francese, mentre in Italia la Regina Margherita addobba l'albero nelle stanze del Quirinale.

La tradizione dell'albero di Natale si è andata poi consolidando negli anni successivi e pian piano ha preso piede l'usanza di addobbarlo in occasione dell'8 Dicembre, giorno dell'Immacolata. Questa usanza conosce però delle piccole varianti, ad esempio a Milano si decora l'albero di Natale il 7 Dicembre, per festeggiare Sant'Ambrogio, mentre a Bari lo si allestisce addirittura il 6 per festeggiare San Nicola, amatissimo patrono della città. A partire dai primi giorni di Dicembre l'albero di Natale ci fa compagnia fino al giorno dell'Epifania dopo il quale viene smontato per tornare ad abbellire le nostre case l'anno seguente. 

Ci sono tanti modi per realizzare un bellissimo albero di Natale, che non deve essere per forza un abete verde e profumato, ma anche un albero di Natale finto, oppure in legno, o ancora realizzato con una tecnica fai da te. Qui vi diamo tanti suggerimenti per scegliere l'albero di Natale che fa per voi, quello giusto che renderà magiche anche queste feste, decorarlo e mettere le luci sull'albero.

Albero di Natale, idee e novità 2017

Quali sono le tendenze per l'albero di Natale 2017? Come per ogni addobbo importante, anche l'albero di Natale segue trend che si rinnovano di anno in anno ed è pertanto lecito domandarsi quali sono le novità 2017 in fatto di decorazioni e addobbi per il nostro abete natalizio. Vediamo quindi insieme i trend del prossimo Natale per scegliere accuratamente come fare l'albero di Natale secondo gli ultimi dettami del fashion natalizio. Lo stile retrò ha guadagnato moltissimi estimatori, per questo l'albero di Natale in stile shabby chic è ancora una delle tendenze vincenti per le feste. Molte delle decorazioni shabby, proprio perché sono fatte di materiali poveri e di oggetti di riciclo, possono essere realizzate anche a mano, ciò non toglie che se non doveste avere il tempo di creare palline decorate con spago e lettere argentate, potete sempre affidarvi ai negozi specializzati, online e di quartiere, per trovare ciò che vi serve.

Inutile dire che il 2017 è l'anno che segna la definitiva affermazione dello stile green. Fortunatamente la nostra coscienza ambientale sta migliorando e questo si riflette, o almeno dovrebbe riflettersi, anche sulle decorazioni di Natale, compreso naturalmente l'albero. Ecco perché un'idea trendy, oltre che green, è di acquistare un abete di Natale nell'ambito di un progetto di ripopolamento delle foreste, soprattutto se non avete modo di trapiantare il vostro abete in giardino o in terrazzo dopo la fine delle feste, destinandolo quindi ad una triste fine. Anche gli addobbi possono essere realizzati utilizzando elementi della natura, come ad esempio le pigne, le castagne (che si dipingono molto facilmente), ghiande e bacche. Si può combinare questa scelta green con uno stile minimal, preferendo un piccolo albero, praticamente un bonsai che potrete quindi continuare a curare per tutto l'anno.

Fra le tendenze del Natale 2017 per l'albero di Natale è di moda anche lo stile cristallo. In cosa consiste? Decorazioni principalmente bianche o trasparenti, piccole palline di Natale simili ad ampolle con dentro qualche goccia d'acqua, palline di vetro con sopra disegni bianchi e qualche tocco di argento. E' un albero di Natale questo che mescola suggestioni del passato, quando le decorazioni erano davvero soprattutto bianche, con quelle del presente che ci chiama ad uno stile più essenziale e semplice. Molto amato anche per queste feste natalizie è l'albero di Natale a tinta unita, o in altri colori tipici del Natale, ovvero con decorazioni di un unico colore, generalmente bianco, argento, oro o rosso, ovvero i quattro caratteristici colori delle festività natalizie. L'Albero di Natale Bianco, ad esempio, è anche quest'anno un modello di tendenza. Per evitare l'effetto too much è meglio scegliere addobbi semplici, decorazioni dalle linee pulite senza eccedere nel numero: largo ai fiocchi, alle campanelle, alle stelle e, ovviamente, alle classiche palline di Natale.

Albero di Natale Amazon

Volete avere l'albero di Natale consegnato direttamente a casa vostra, senza dover fare la trafila di affrontare il caos dei negozi e del centro commerciale? La risposta naturalmente è una: Amazon, il sito di e-commerce che vi può far scegliere fra tantissimi diversi modelli di alberi di Natale artificiali. Non si vendono su Amazon alberi di Natale veri, ma solo realistici, molto realistici, al punto che diventa veramente difficile distinguerli da quelli nati da un seme. Su Amazon potete scegliere fra alberi di Natale di tutte le dimensioni e altezze: altissimi (250 cm), medi (180 cm) o anche mini (45 cm), da sistemare su un tavolino o su un mobile per decorare una stanza. Se avete davvero molta fretta e siete iscritti a Prime non avrete difficoltà a farvi recapitare l'albero prescelto nel più breve tempo possibile.

L'albero di Natale che trovate su Amazon non è necessariamente verde, lo trovate in diverse colorazioni, come ad esempio bianco, oppure con effetto innevato. C'è chi però da un albero di Natale artificiale non si aspetta affatto che sia del tutto simile a un abete vero, ma anzi apprezza le possibilità offerte dai materiali artificiali. Trovate l'albero di Natale che altro non è che una silhouette metallica con tante palline appese, perfetto per chi è davvero amante dello stile industrial. C'è l'albero di Natale stilizzato con rami in legno o quello tutto di legno con il corpo sagomato nel classico profilo dell'albete natalizio. Chi sta cercando un'elegante decorazione troverà alberi di Natale in vetro, che oltre ad andare bene per la vostra casa sono anche delle perfette idee regalo. Vi consigliamo sempre, se decidete di comprare il vostro albero di Natale su Amazon, di leggere con attenzione le recensioni degli utenti, oltre a tenere d'occhio altri parametri fondamentali quali la data di consegna e, ovviamente, il prezzo.

Albero di Natale Ikea

Ikea ci offre ogni anno tantissime suggestioni e idee per l'albero di Natale. Le decorazioni e gli addobbi che troviamo da Ikea sono sempre molto originali, così come gli alberi. Ikea propone degli alberi artificiali, ma nell'aspetto assolutamente simili a quelli veri, che si rivelano la soluzione ideale per chi in casa non ha molto spazio. Del modello Fejka esistono due varianti, la prima ad imitazione del pino, mentre l'altra ricalca la silhouette dell'abete, entrambe sono alte 56 cm. Se volete sistemare il vostro albero di Natale artificiale su una cassettiera, un comodino, un tavolino, Fejka è sicuramente un'ottima soluzione. Inutile dire che sempre da Ikea è possibile trovare tantissime decorazioni e addobbi di vario genere con la collezione vinter 2017. Set di palline di ogni colore, funghetti da appendere all'albero, decorazioni in legno, festoni e ghirlande: c'è solo l'imbarazzo della scelta. Veniamo ora all'albero di Natale vero di Ikea. Il nostro augurio è che Ikea ci proponga una soluzione green per il nostro albero di Natale, come già accaduto negli anni passati. Anche lo scorso anno infatti, Ikea ci aveva proposto la possibilita di acquistare Picea, un albero di Natale vero. Chi acquistava un albero di Natale Ikea (in vendita in genere a partire da metà novembre per 14,99 euro) e lo riconsegnava fra ai primi di gennaio insieme allo scontrino riceveva un buono Ikea di eguale valore da spendere entro la fine di gennaio stesso. Per ogni abete Ikea ha versato 2 euro per un progetto di riqualificazione ambientale. Speriamo quindi che questa bella tradizione delle feste natalizie proprosta da Ikea si rinnovi una volta di più.

Albero di Natale Slim

Negli ultimi anni si è diffusa la moda dell'albero di Natale slim. Questo particolare modello di albero di Natale artificiale si sviluppa in altezza e risulta particolarmente slanciato perché la circonferenza è ben più stretta rispetto a quella di un albero di Natale tradizionale. L'albero di Natale slim si adatta molto a chi ha una casa piccola ma non vuole rinunciare alla magia di questa decorazione speciale. Malgrado una circonferenza non ampia, l'albero di Natale slim può essere anche molto alto, toccando i 210 cm. Si presta bene quindi ad ambienti stretti in cui però possa svettare. L'abilità di chi lo decora sta nello scegliere degli addobbi che ne esaltino le qualità, ovvero il fatto di essere particolarlmente slanciato, come ad esempio i classici fili dorati verticali che scendono dal puntale. Se decorato con cura l'albero di Natale slim può essere davvero elegante. L'unica regola da tenere ben presente è non caricarlo eccessivamente quando lo si addobba o si rischia di fargli perdere quell'effetto di leggerezza e di tensione verso l'alto che tanto amiamo in questo particolare abete artificiale. Come molti altri alberi di Natale finti anche l'albero slim è realizzato spesso in pvc, anche se possono esisterne altri modelli creati con materiali diversi.

Albero di Natale fai da te

L'albero di Natale non va necessariamente acquistato, lo si può anche realizzare con il fai da te. I materiali con i quali si può creare un albero di Natale fatto a mano sono molti: legno, cartone, cartoncino solo per citarne alcuni. L'albero di Natale fai da te può essere tridimensionale, e questo naturalmente implica la vera e propria costruzione di un abete o di una silhouette che lo ricordi, oppure può essere in due dimensioni e in questo casi lo si può appendere alla parete, ma si può anche realizzare un albero di Natale da appendere sulla porta. Quanto tempo ci vuole per fare un albero di Natale fai da te? Tutto dipende dalle nostre ambizioni, perché ci si può impiegare anche solo un pomeriggio se non dobbiamo fare altro che riprodurne la sagoma, ma possono volerci alcuni giorni se invece vogliamo costruirlo. Partiamo da un materiale che ci offre diverse possibilità: il legno. Gli Alberi di Natale in legno possono limitarsi ad essere delle semplici sagome di compensato che si possono tagliare a casa con l'aiuto di un seghetto. In questo caso specifico bisogna semplicemente disegnare la sagoma dell'albero con la matita direttamente sulla nostra tavola di compensato e poi tagliarla. Lo si può dipingere di verde, ma anche di altri colori natalizi come il rosso e l'oro per poi appenderlo sulla porta con un grande fiocco sulla punta. Se desideriamo fare un albero di Natale più complesso, possiamo recuperare dei veri e propri ciocchi di legno, di cui uno andremo a usarlo come base. L'idea che vi suggeriamo di usare è quella di un albero di Natale in legno ma minimal. Su un tronchetto centrale andremo ad incastrare, scavando bene per ricavare dei punti di incastro rettangolari, altri legnetti più piccoli che useremo come fossero rami e ai quali appenderemo dunque le nostre decorazioni. Sempre con dei legni non trattati si può creare un altro albero da appendere molto suggestivo: metteteli in ordine di lunghezza per costruire una piramide, tagliate le estremità quando ne avete bisogno e quindi unite questo triangolo di legni con uno spago, poco importa che sia a vista. Se avete dei legni piccoli e molto leggeri potete anche realizzarne un modello mini, perfetto per qualsiasi casa.

Il cartone è un altro materiale estremamente versatile quando si tratta di costruire degli alberi di natale. Utilizzando il cartone grezzo e robusto degli scatoloni, quelli che useremmo per un trasloco, tanto per capirci, possiamo creare un albero di Natale di cartone ad incastro. Dovremo disegnare in questo caso la silhouette di due alberi, identici in tutto e per tutto, e quindi attraverso un taglio centrale di uno dei due incastrarlo sull'altro. Con il cartone dei rotoli di carta ignienica potremo realizzare un altro originale albero di Natale. Teniamo solo un rotolo interno, ci servirà da tronco, gli altri dobbiamo tagliarli in sezioni più sottili che andremo poi ad incollare le une alle altre con il solito schema piramidale. Con il cartoncino invece si creano splendidi alberi di Natale fai da te da appendere, piccole decorazioni casalinghe che stanno bene sia appese alle porte che alle finestre per delle feste davvero speciali. Non dimenticate che anche il puntale può essere realizzato con il fai da te.

Alberi di Natale Finti

Se un tempo tutte le famiglie avevano l'abitudine di portare in casa un albero di Natale vero da addobbare, con gli anni la scelta privilegiata è quella dell'albero di Natale finto. Il motivo è molto semplice: che fine far fare all'abete una volta passate le feste? Troppi, troppi alberi veri buttati, perché oltretutto in molti casi si vendevano senza radici, oppure perché chi aveva acquistato l'abete per le feste non sapeva poi dove sistemarlo o, infine, perché il clima non consentiva all'albero di sopravvivere. Quindi l'albero di Natale artificiale è per molti la soluzione ideale per decorare casa senza danneggiare la natura. Gli alberi di Natale finti per molti rappresentano la scelta più ecologica. Non tutti infatti hanno a disposizione un giardino o una terrazza in cui tenere l'abete una volta finite le feste e in alcune regioni d'Italia il caldo è davvero troppo forte per questo sempreverde abituato al freddo della montagna. Grazie a questo interessamento anche l'aspetto degli alberi di Natale artificiali è migliorato, al punto che esistono degli alberi di Natale finti di qualità che assomigliano davvero moltissimo a quelli veri. In generale il materiale più utilizzato è il pvc che permette all'albero di Natale di essere morbido e flessuoso come fosse vero, senza però rischiare che si spezzi. Con l'albero di Natale finto ci si può anche divertire, chi ha detto infatti che la soluzione migliore è avere un albero di Natale finto identico a quello vero? Sbizzarriamoci, acquistiamo gli alberi colorati che sono fra le ultime tendenze e che ci aiuteranno ad addobbare la nostra casa seguendo un filo conduttore, quello del colore. Ci sono quindi vari aspetti che dobbiamo tenere presente per scegliere l'albero di Natale.

Albero di Natale Particolare e Originale

L'abete non è certo l'unica scelta che abbiamo quando si parla di Albero di Natale, in commercio o con l'aiuto del fai da te si trovano tante soluzioni diverse decisamente originali. Quindi se non amate il classico abete sempreverde, vero o finto che sia, non disperate perché questo non guasterà di certo le vostre feste natalizie. Se avete un po' di tempo per dedicarvi alla costruzione dell'albero mettete da parte dei tappi di sughero che potrete poi incollare l'uno sull'altro per creare un simpatico alberello di Natale originale. Siete accaniti lettori? I libri possono essere il materiale base per realizzare un albero di Natale particolare. Basta aprirli, anche in questo caso, stando naturalmente attenti alle dimensioni di ciascuno di essi e sistemarli anche in questo caso a piramide, in cima andranno invece libri chiusi. Ovviamente passate le feste potete riappropriarvi dei vostri libri e risistemarli in libreria. Un semplice spago è sufficiente per creare un albero di Natale originale. Infinate le vostre decorazioni sullo spago, quindi fissatelo alla parete o alla porta con uno scotch colorato partendo dall'estremità superiore e quindi con il resto dello spago disegnate un albero di Natale. Se ce ne fosse bisogno ridistribuite le decorazioni lungo lo spago. Alberi di Natale originali e particolari che possono rendere unica anche una festa tradizionale come il Natale. Ci sono in commercio gli alberi di Natale gonfiabili, gli alberi di Natale colorati, anche di tinte accese come il fucsia che sicuramente possono spezzare con l'atmosfera tradizionale. Possiamo anche scegliere di sistemare in casa più alberi di Natale, tutti di tipi diversi e ovviamente più piccoli del classico abete.

Gli addobbi per l'Albero di Natale

Gli addobbi sono fondamentali se desideriamo abbellire il nostro albero di Natale in maniera impeccabile per le feste. Vi consigliamo di effettuare sempre un controllo qualche giorno prima di montare l'albero per assicurarvi di avere tutto ciò di cui avete bisogno per quanto riguarda gli addobbi, in modo da darvi un po' di margine nel caso in cui doveste recuperare o sostituire qualche vecchia decorazione. Cercate anche di non mescolare addobbi che hanno uno stile completamente diverso, ma di utilizzare invece decorazioni che siano assolutamente coerenti le une con le altre così che si possa quasi individuare un tema dietro il vostro albero di Natale e i suoi addobbi. Se ti stai chiedendo come addobbare l'Albero di Natale segui questi consigli che ti abbiamo appena dato e non sbaglierai. C'è un catalogo più o meno sconfinato di addobbi di Natale per l'albero tradizionale. Ci sono i classici fiocchi rossi, gli addobbi in stoffa tartan, sia fiocchetti che coccarde, campanelle dorate, stelline d'oro e d'argento. Chi vuole ritrovare tutta la magia del più classico Natale non deve far altro che aggiungere qualche angioletto di stoffa e appendere all'albero di Natale delle palline di vetro. Queste ultime ormai non si usano più, ma sono quelle che la tradizione ci ha tramandato e sono decisamente bellissime. Altri addobbi che non dovrebbero mancare su nessun albero sono i mini pacchetti regalo, le trombette e i sonagli.

Le decorazioni per l'albero di Natale

Anche nel caso delle decorazioni di Natale sono veramente tante le possibilità che si hanno. Noi vi consigliamo di aggiungere sempre alle decorazioni che potete acquistare, online o in negozio, anche delle decorazioni fatte a mano per personalizzare l'albero di Natale. In questo caso potete anche coinvolgere i vostri bambini che si divertiranno a disegnare angioletti, palline, stelle da appendere con soddisfazione all'albero del loro albero di Natale. Anche le decorazioni di Natale fatte a mano, a meno che non siano commestibili, si possono conservare da un Natale all'altro, così da averne un piccolo campionario che saranno anche splendidi ricordi quando i bambini saranno più grandi. Uncinetto, decorazioni commestibili, decorazioni realizzare con lo spago o con il compensato: ci sono davvero 1000 idee dalle quali possiamo prendere spunto per le nostre decorazioni per l'albero di Natale. Molto dipende dalle nostre abilità, perché ad esempio chi ama lavorare ai ferri ha tanta scelta, ma anche chi si cimenta nelle decorazioni fai da te per la prima volta può trovare la decorazione semplice e veloce da fare, perfetta per il suo albero

Alberi di Natale facili

La tela e il feltro sono due materiali che consentono di fare tanti alberelli di Natale semplici e veloci. Soprattutto se non avete esperienza con il fai da te, il feltro, la carta e la tela si possono rivelare i vostri migliori alleati. Non è necessario saper cucire se li utilizziamo, basta avere un pò di manualità e della colla che tenga bene, in modo da poter fissare i vari passaggi di questi lavoretti. Se volete ottenere un albero di Natale in poco tempo, di certo queste sono le alternative migliori perché vi consentono di limitarvi al semplice disegno della silhouette che poi starà a voi arricchire con decorazioni, colori e disegni.

Come fare le palline di Natale

Le palline di Natale sono un vero divertimento, sia quando si tratta di crearle da zero, riciclando ad esempio una vecchia maglietta, sia quando dobbiamo riciclare una vecchia pallina che ormai non usiamo più rivestendola con dello spago, dipingendola, o ricoprendola con della carta da regalo natalizie. E' bello trasformare ogni palline di Natale in una piccola opera d'arte e ci vuole davvero pochissimo: che aspettate? Solo le palline renderanno unico il vostro albero per le feste. Si può partire da una base molto semplice, ovvero una pallina di polistirolo sulla quale è possibile fissare della stoffa per ottenere un effetto patchwork. Le palline di Natale possono essere anche rivestite di paillettes e perline per un effetto luminoso, oppure potete prendere una pallina di plastica trasparente e decorarla con gli appositi colori.

/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-pd-natale.html.php
gpt
gpt skin_mobile-cucina-0-0