1 5

Arriva la primavera: come scegliere il salottino da esterno

/pictures/2015/03/30/arriva-la-primavera-come-scegliere-il-salottino-da-esterno-3950291789[1647]x[688]780x325.jpeg
La primavera è arrivata, che ne dite di allestire un salottino da esterno nel nostro giardino o terrazzo? Vediamo come fare la scelta migliore tra le proposte in commercio

Come scegliere arredo per esterno

Per chi avesse la fortuna di possedere uno spazio esterno, è arrivato il momento di mettersi alla ricerca degli arredi giusti per completarlo. Tavolo con sedie? Sdraio e chaise longue? E se decidessimo di inserire un bel salottino da esterno per i nostri momenti di svago e relax in giardino? Sono davvero tante le possibilità, scopriamo insieme come fare la scelta migliore.

Divano o poltrone?

In primo luogo la scelta da fare è decidere se vogliamo disporre nel nostro spazio esterno delle poltrone, un divanetto, divano letto oppure entrambi gli arredi. Sicuramente un bel sofà con due poltroncine completerà al meglio l’ambiente rendendolo accogliente e famigliare. Attenzione però agli spazi, non esageriamo se sono di ridotte dimensioni! Scegliamo quindi, nel piccolo, un paio di poltroncine o al massimo tre con un tavolino al centro. In questo modo l’ambiente sarà arredato in maniera adeguata e con stile.

Arredi da giardino: come scegliere tipologie e materiali

Quale materiale?

La scelta del materiale riguarda in parte i gusti personali e in parte il luogo in cui decidiamo di collocare il nostro salottino da esterno. Amiamo gli arredi in vimini, disponibili in varie collezioni, ma non disponiamo di un ambiente coperto al riparo dai raggi solari e dalle eventuali piogge sporadiche estive? Possiamo optare per il posizionamento di un utile gazebo, se lo desideriamo, oppure scegliamo arredi in polirattan: questo materiale simula il vimini nella modalità di lavorazione ma è sintetico, in plastica resistente alle intemperie e ai raggi solari. Se invece vogliamo arredi in legno, niente paura: basterà una mano di vernice apposita per renderli resistenti al sole e alla pioggia senza avere paura che si possano rovinare: attenzione però, ogni anno dovremo riapplicare il trattamento di protezione affinchè il legno non si degradi.

Lo stile conta!

Se ci piacciono le forme moderne, quelle delle ultime collezioni, particolari e uniche, allora non possiamo che scegliere un salottino da esterno in materiale plastico. Forme eleganti ma allo stesso tempo moderne, attuali, giovani: sapete di cosa parlo? Un esempio è la serie Bubble di Kartell in polietilene o la serie Jut di Vondom con poltrona e divano in resina. Scegliere un oggetto di design per il giardino ci permetterà di dare un tocco di stile e perché no, di colore al nostro spazio di relax!

Come decorare il giardino

Complementi e dettagli

Una volta fatta la nostra scelta, divani o poltrone che siano, cerchiamo di completarli al meglio con dettagli e accorgimenti, come cuscini, complementi e oggetti vari. Per quanto riguarda i cuscini assicuriamoci che siano sfoderabili, poiché all’esterno, si sa, è facile che si sporchino. Scegliamo sempre un tavolino anche di piccole dimensioni per completare la comodità del nostro spazio relax: giornale, frullato o bibita rinfrescante saranno così a portata di mano per garantirci momenti di relax tutti da gustare! Pensiamo inoltre, all’illuminazione serale: scegliamo una lampada che sia al contempo antizanzare o magari una lanterna con piastrina che renda una luce soffusa e delicata, allontanando al tempo stesso le zanzare.

gpt