1 5

Castagne: lavoretti e decorazioni fai da te per l'autunno

/pictures/2018/09/24/castagne-lavoretti-e-decorazioni-fai-da-te-per-l-autunno-3656303440[3895]x[1621]780x325.jpeg Shutterstock
Le castagne sono uno dei simboli dell'autunno e si possono utilizzare per fare molte decorazioni fai da te originali e bellissime da sistemare in casa

Lavoretti fai da te con le castagne

Con l’arrivo dell’autunno, foglie secche, castagne e zucche divengono assolute protagoniste protagoniste delle decorazioni per la casa: dai centrotavola, alle ghirlande, passando per portacandele, pendenti e mise en place, ecco come decorare gli ambienti domestici con le castagne e portare anche all’interno delle mura di casa la magica atmosfera autunnale.

Portacandele con le castagne

Insieme ai colori della terra e del sottobosco, le candele sono l’elemento che assolutamente non può mancare all’interno di un allestimento ispirato alla stagione autunnale: che si tratti di decorazioni per il terrazzo o il salotto, il calore e i morbidi giochi di luce sprigionati dalle loro fiammelle rendono subito l’ambiente più intimo ed accogliente.

  1. Per creare meravigliosi portacandele con le castagne, procuratevi dunque dei contenitori di vetro abbastanza capienti;
  2. riempiteli per circa la metà con questi meravigliosi frutti; quindi posizionate una candelina più o meno grande all’interno di ognuno;
  3. Accostate più vasi di diverse altezze e completate la composizione con fiocchetti di spago, stelline in legno e, se lo desiderate, tessuti naturali.

Ecco così pronto un perfetto centrotavola autunnale, oppure una graziosa composizione con cui decorare il caminetto, un balcone cittadino, o il pianerottolo di casa.

Centrotavola con le castagne

Se avete ospiti a cena, potreste invece ideare un centrotavola sviluppato in lunghezza, piuttosto che in altezza, così da agevolare la conversazione. In questo caso procuratevi un asse di legno grezzo e collocatevi due o tre vasetti di fiori dalle nuance delicate, come il verde salvia, il panna e il grigio della cenararia (Jacobaea maritima). Tra un vasetto e l’altro disponete quindi delle pigne, qualche castagna, piccole ghiande e foglie dai tipici colori autunnali. Completate infine la vostra tavola ispirata all’autunno con dei carinissimi segnaposto realizzati incidendo orizzontalmente delle castagne ed inserendovi un cartoncino bianco riportante il nome di ciascuno degli invitati.

Per accogliere gli ospiti e avvolgerli immediatamente con la calda atmosfera autunnale, potete inoltre realizzare bellissime ghirlande da appendere alla porta d’ingresso.

  1. Per la variante con le castagne, procuratevi del fil di ferro per creare la struttura circolare che fungerà da scheletro;
  2. ricopritela con del muschio (da fissare con del fil di ferro sottilissimo) e create movimento inserendo nella composizione dei rami di nocciolo contorto (Corylus avellana 'Contorta’);
  3. con la colla a caldo fissate ora le vostre castagne ed ultimate il tutto con un tocco di verde offerto da rametti di edera, possibilmente nella versione screziata di bianco, così da dare luce all’intera composizione.

Corone e ghirlande con le castagne

Per dar vita a corone più snelle e leggere, perfette, ad esempio, per essere appese alle finestre o decorare il balcone, ecco le istruzioni

  1. Procuratevi un vassoio tondeggiante sul quale disporre un intero giro di castagne. Incollandole ora tra loro utilizzando la colla a caldo. In questo caso il vassoio ci servirà come guida per realizzare un cerchio quasi perfetto. Se desiderate ottenere corone di diametro inferiore, potrete semplicemente servirvi un piatto piano, o uno da dessert;
  2. con dei fiocchetti, legate infine dello spago alle vostre corone di castagne ed appendetele dove più vi aggrada;
  3. ricordate che quando si tratta di elementi naturali, non ci sono limiti agli accostamenti che si possono generare, dando così vita ad infinite e fantasiose variazioni sul tema!
gpt skin_mobile-ros-0