gpt
gpt strip1_gpt-ros-0-0
gpt skin_web-ros-0-0
1 5

Come fare una coda da sirena per il costume di Carnevale

Come realizzare una coda da sirena per il costume di Carnevale, il materiale necessario e le istruzioni per riuscire a fare la classica coda da sirenetta

Come fare coda da sirena per il costume di Carnevale

Il sogno di tante bambine è da sempre quello di essere una bellissima sirena: ebbene, quale momento migliore per realizzarlo se non Carnevale?! In commercio esistono diversi costumi da sirena già pronti, ma sono spesso molto costosi, ecco dunque lo spunto ideale per rispolverare ago e filo e crearne uno interamente con le proprie mani, divertendosi con il fai da te e al contempo risparmiando notevoli somme di denaro grazie ai costumi di Carnevale.

Altro vantaggio delle maschere di Carnevale fai da te, è inoltre quello di poterli personalizzare secondo i nostri gusti, dando così vita a travestimenti assolutamente unici ed originali! Un po' come il mantello o il cappello per Carnevale, accessori utili per i travestimenti. Per quanto riguarda la coda da sirena, avrete bisogno di un tessuto leggermente elastico e possibilmente cangiante, rasato o laminato, in modo da rendere l’impressione di tante meravigliose squame bagnate dall’acqua di mare. Per quanto riguarda invece le tonalità, potete optare per l’azzurro, il blu cobalto o il verde acquamarina, oppure per colori più caldi come l’arancione, il giallo o il rosso corallo.

A grandi linee il progetto per questo costume di Carnevale fai da te consisterà nel dar vita ad una gonna lunga, a vita bassa ed aderente fin sotto le ginocchia, punto in cui comincerà poi a svasarsi fino a raggiungere i piedi. Per questo progetto avrete bisogno di:

  • stoffa
  • fascia elastica
  • ago e filo
  • cartoncino
  • forbici
  • matita

Istruzioni

Iniziate quindi facendo sdraiare la vostra bambina su un cartone o un foglio di carta sufficientemente grande da tracciare i contorni delle gambe dalla vita alle caviglie. Con una matita disegnate ora la sagoma che poi andrete a riportare su stoffa. Naturalmente più si terranno le gambe chiuse, più la gonna risulterà attillata e renderà difficoltoso camminare, specialmente se il tessuto scelto non è elasticizzato. Per ovviare a questo problema, ricordate di svasare leggermente la sagoma partendo dall’altezza delle ginocchia. Terminata questa prima operazione, ritagliate il cartamodello per il vestito di Carnevale fai da te e mettetelo da parte. Prendete ora il tessuto che avete scelto e piegatelo a metà sulla lunghezza, fissandolo con degli spilli.

Sovrapponetevi quindi il cartamodello ottenuto e riportate la sagoma con un gessetto da sarta o una matita. Tagliate infine la stoffa avendo cura di lasciare circa 2,5 cm sui lati, così da avere spazio per le cuciture, e almeno altrettanti in vita, in modo da poter realizzare una cintura elastica che tenga ben ferma la gonna. Cucite infine i due lembi di stoffa, lasciando aperte la parte superiore ed inferiore. Per realizzare la vera e propria pinna, è ora possibile cucire sul fondo della gonna del tulle arricciato, che con la sua vaporosità ben richiama le ampie pinne delle sirene. In alternativa potete realizzare un taglio verticale dal fondo verso l’alto, arrivando all’incirca a metà polpaccio e poi altri due tagli, leggermente curvilinei, che da questo punto giungono fino alla cucitura laterale destra e sinistra (ricordatevi quindi di realizzare un piccolo orlo per rifinire i tagli). In questo modo avrete asportato dalla vostra gonna a tubino una specie di triangolo, ottenendo così le due punte della pinna. Se la vostra bambina non cammina ancora, oppure il costume verrà indossato durante una recita o per una maschera destinata a sfilare sui carri (senza quindi la necessità di dover lasciar libera la falcata), potete invece realizzare una vera e propria coda, da cucire poi alla gonna.

Per questa operazione avrete nuovamente bisogno di realizzare un secondo cartamodello, che andrà poi sovrapposto al tessuto doppiato (in modo che con un unico taglio si ricavino sia il davanti che il dietro della pinna). Accoppiate quindi le due facce al rovescio; fissatele con gli spilli e cucitele insieme, lasciando aperta la parte superiore. Fate infine coincidere l'orlo della gonna con il bordo della pinna lasciato aperto e cucite insieme le due sezioni, facendo attenzione a non arricciare la stoffa. Rifinite infine il girovita, utilizzando un elastico per creare una fascia aderente: tagliate l’elastico in misura, avendo cura di tenerlo leggermente teso; quindi risvoltate la parte superiore di tessuto intorno ad esso. Fermate il tutto con degli spilli e infine cucite la fascia così ottenuta. Personalizzate in ultimo la vostra coda da sirena fai da te con perline e paillettes dai colori sgargianti.

gpt