1 5

Come fare decorazioni di Natale con la pasta di sale

/pictures/2016/11/14/come-fare-decorazioni-in-pasta-di-sale-per-l-albero-di-natale-3840394635[2501]x[1044]780x325.jpeg iStock
Per abbellire l'albero di Natale o la nostra casa per le feste, ecco le spiegazioni ed il procedimento su come fare decorazioni in pasta di sale per Natale

Come fare decorazioni di Natale con la pasta di sale

A Natale creare delle bellissime decorazioni natalizie in pasta di sale è facile e divertente ed è anche un ottimo modo per passare del tempo con i bambini, stimolando la loro creatività. L’unico limite della pasta di sale è infatti quello della nostra stessa fantasia: vi si possono realizzare addobbi per l’albero di Natale, sia in versione “ciondolo” che tridimensionale, ma anche bellissimi ferma-pacco o segnaposto personalizzati con cui impreziosire la tavola delle feste. Si parte impastando sale, farina e acqua, dopo di che basterà lasciarsi guidare dalla fantasia! Ecco come fare.

Come fare decorazioni di Natale in stile rustico

Materiale necessario

  • 2 tazze di farina (il tipo 00 rende la pasta più bianca)
  • 1 tazza di sale fino
  • 1 tazza di acqua
  • 1 cucchiaino di olio di semi
  • 1 cucchiaino di colla vinilica
  • mattarello per spianare la pasta
  • stampi per biscotti
  • carta da forno
  • pennelli
  • colori acrilici o tempere
  • vernice protettiva

Istruzioni

  1. Con il frullatore o un macinacaffè polverizziamo grossolanamente il sale, così da ottenere un impasto più liscio e uniforme
  2. In un contenitore uniamo il sale, la farina e mezza tazza di acqua
  3. Iniziamo a lavorare l’impasto e aggiungiamo a poco a poco l’acqua rimasta, fino a ottenere una consistenza morbida, ma non appiccicosa. Se necessario, aggiungiamo ancora un po’ di farina. L'aggiunta di un cucchiaino di olio e uno di colla aiuteranno inoltre a rendere l’impasto più semplice da lavorare e più resistente
  4. Una volta che sarà ben amalgamato, lasciamo riposare il nostro panetto di pasta di sale per una mezz'ora prima di iniziare a modellarlo.

Decorazioni di Natale con materiale di riciclo

Se avete già in mente un progetto, è possibile iniziare a colorare la pasta già in queste primissime fasi, grazie all’aggiunta di coloranti alimentari, o anche sfruttando ciò che si ha in casa, come caffè, cacao, cannella, ecc. Basterà amalgamare il colore alla pasta e continuare a lavorarla fino a ottenere una tinta uniforme. Le nostre decorazioni di Natale in pasta di sale potranno in alternativa essere colorate in seguito alla cottura con tempere o colori acrilici.

Lasciato riposare l’impasto inizia la fase creativa vera e propria. Lavoriamo su fogli di carta da forno, così da non dover spostare le decorazioni, rischiando di deformarle. Ecco il procedimento per realizzare le decorazioni in pasta di sale:

  1. Con il mattarello stendiamo la pasta fino ad ottenere uno spessore compreso tra 5 mm e 1 cm. Se lasciata troppo spessa, impiegherà infatti moltissimo tempo per asciugare, se troppo sottile, rischierà di creparsi
  2. Con l’aiuto delle formine per biscotti realizziamo quindi decorazioni a forma di renne, stelle, fiocchi di neve, alberi di Natale, uccellini e così via (ricordandosi di lasciare almeno un cm di spazio tra una formina e l’altra)
  3. Rimossa la pasta in eccesso, pratichiamo i forellini che ci permetteranno di far passare uno spago o un nastrino e appendere le decorazioni all’albero (possiamo aiutarci con uno stuzzicadenti o una cannuccia fine). Per non rischiare che le nostre formine si rompano, ricordiamo infine di distanziare il foro dal bordo di almeno 3 millimetri
  4. A questo punto spostiamo il tutto sulla teglia e lasciamo cuocere in forno (preriscaldato a 150°C) per 30 minuti circa
  5. Una volta indurite, lasciamo completamente raffreddare le formine prima di procedere alla decorazione

Le sagome così ottenute possono essere lasciate bianche, per un albero di Natale bianco in perfetto stile nordico, oppure colorate con le tempere, impreziosite con glitter e scritte oppure decorate con pizzi, nastri, neve finta e così via. Se si decide di lasciare neutre le decorazioni, prima di infornarle potreste provare ad imprimervi dei motivi, utilizzando ad esempio foglie, ramoscelli di pino, piccoli fiocchi di neve o anche scritte, con l’aiuto di appositi “timbrini” in rilievo. Se si è invece deciso di dipingere le decorazioni con colori a tempera o acrilici, sarà invece necessario lasciar asciugare bene e poi stendere diverse mani di vernice protettiva. In attesa di appendere le nostre decorazioni in pasta di sale, conservarle in un luogo asciutto.

/var/www/orion-templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-pd-natale.html.php
gpt skin_mobile-cucina-0-0