gpt skin_web-ros-0
gpt strip1_generica-ros
gpt strip1_gpt-ros-0
1 5

Come realizzare lavoretti creativi con la pelle

/pictures/2018/01/11/come-realizzare-lavoretti-creativi-con-la-pelle-606628964[5068]x[2110]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-ros
La pelle è un materiale prezioso che può essere utilizzato in vari modi per dar vita a tante idee di riciclo creativo: ecco qualche suggerimento su come realizzare lavoretti creativi con la pelle

Lavoretti creativi con la pelle

La pelle è un materiale estremamente pregiato, tanto che le stesse fabbriche che la trattano sono solite conservare scampoli e rimanenze. Reperire ritagli di pelle più o meno grandi non è quindi difficile: spesso basta recarsi presso artigiani o piccole industrie, oppure si possono acquistare online, anche in piccoli quantitativi, così da evitare a nostra volta inutili sprechi. Per le amanti del fai da te, si tratta infatti di un materiale prezioso, le cui possibilità di riciclo creativo sono davvero numerose.

Con un pizzico di fantasia e alcune semplici nozioni base, lavorare la pelle può così diventare un hobby molto divertente, oltre che stimolante, grazie al quale dar vita ad un’infinità di oggetti utili e perché no, creare con le proprie mani anche tanti regalini per amici e parenti.

Accessori moda fai da te: come fare collane, spille e borse

Prima di scoprire tante idee creative per riutilizzare i ritagli di pelle, ecco dunque gli strumenti fondamentali di cui avrete bisogno:

  • piano di taglio
  • taglierino
  • righello
  • colla per pelle
  • filo
  • aghi da pelle per macchina da cucire
  • cartamodelli
  • nastro carta
  • penna biro (per segnare i margini di cucitura)
  • pinza fustellatrice (per creare i fori)
  • anellini da bigiotteria o anelli portachiavi

Recuperato il materiale necessario e, naturalmente, tanti scampoli di pelle di avanzo, potrete quindi iniziare a creare. Consigliamo di iniziare da lavoretti semplici, così da prendere confidenza con il materiale, per poi via via raffinare la tecnica e passare a progetti sempre più complessi.

Per chi si trova ad utilizzare per la prima volta questo meraviglioso materiale, decisamente indicati sono lavoretti finalizzati alla realizzazione di ciondoli e portachiavi, per esempio. Iniziate quindi realizzando un cartamodello (ad esempio tre foglioline di diversa dimensione; un quadrifoglio; due cuoricini o semplici pois da sovrapporre). Ritagliate in seguito la sagoma e incollatela alla pelle utilizzando il nastro carta (i classici spilli la rovinerebbero). Con un taglierino o delle forbici ben affilate tagliate ora lungo i bordi; quindi sovrapponete le sagome così ottenute e realizzate un forellino con la pinza fustellatrice. Inserite infine un anellino da bigiotteria, se intendete realizzare un ciondolo, oppure un anello portachiavi, e il gioco è fatto.

Utilizzando semplicemente colla e taglierino, con la pelle laminata o stampata si possono poi foderare scatoline e cofanetti, ma anche applicare decorazioni su borse e portafogli o realizzare carinissimi quadretti decorativi. Una volta divenuti un po’ più pratici, potrete passare poi alla realizzazione di meravigliose collane, simpatici fermacapelli, segnalibri (magari da impreziosire e decorare con un pirografo) e perfino custodie per mp3, tablet, cellulari, nonché copertine per libri ed agende. Lasciate spazio alla fantasia e vi accorgerete che le possibilità creative offerte da un materiale versatile quanto la pelle sono davvero infinite.

gpt inread-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0