1 5

Come realizzare lavoretti fai da te economici

/pictures/2018/01/10/come-realizzare-lavoretti-fai-da-te-economici-2289346217[4239]x[1767]780x325.jpeg Shutterstock
Per le amanti del crafting e dei lavori handmade, ecco tante idee per realizzare lavoretti fai da te economici, per dare sfogo alla propria creatività e riutilizzare vecchi oggetti

Lavoretti fai da te economici

Per chi ama il fai da te e il riciclo creativo, i weekend invernali, spesso freddi e piovosi, sono il momento ideale per dedicarsi a qualche lavoretto manuale e dare libero sfogo alla propria creatività. Altro grande vantaggio del fai da te è inoltre quello di potersi divertire a rinnovare casa, ma spendendo davvero poco. Per vivacizzare gli ambienti o conferire loro uno stile tutto nuovo, basterà infatti riutilizzare vecchi oggetti dall’aspetto un po’ banale, o che addirittura giacciono dimenticati in cantina, e trasformarli in maniera originale, dando vita a complementi d’arredo unici e super personali. Ecco quindi alcune idee per lavoretti fai da te economici e semplici da realizzare.

Come trasformare un vecchio baule in un armadio o una libreria

  • Rivestire scatole con il decoupage

Le scatole sono oggetti di grande fascino, oltre che utilissime per riporre amenicoli di ogni genere e mantenere sempre in ordine la vostra craft room, cabine armadio, ripostigli e garage. Se ne avete conservata qualcuna in attesa di trovare il giusto utilizzo, ecco che una fredda domenica invernale si rivela il momento ideale per rispolverare le vostre meravigliose scatole e conferire loro un aspetto omogeneo rivestendole con la semplicissima (ed economica) tecnica del decoupage. Tutto ciò di cui avrete bisogno consiste infatti in carta, colla vinilica, acqua, metro, matita e pennello. Una volta rese graziose e coordinate per motivi e colori, sistemate le vostre scatole sugli scaffali e riempitele con tutto ciò che vi salta in mente.

  • Parete lavagna

Se desiderate rinnovare il mood degli ambienti spendendo veramente poco, realizzare una parete lavagna è certamente tra le soluzioni più indicate ed attuali. Perfetta per la cucina, l’ingresso o la cameretta dei ragazzi, questo tipo di finitura offre diverse opportunità di decorazione: proprio come su una vera lavagna, potrete infatti disegnare o scrivere frasi, messaggi d’amore, una wishlist o più semplicemente la lista della spesa. Se acquisterete una pittura lavagna in versione magnetica, potrete poi addirittura applicarvi calamite ed appendere così al muro bigliettini e foto ricordo.

  • Cornici

Un altro modo per decorare le pareti in maniera originale è quello di usare vecchie cornici per creare composizioni gradevoli e fantasiose. Se anche voi avete dunque accumulato negli anni numerose cornici che non utilizzate più, ecco giunto il momento di recuperarle dal solaio e dar loro nuova vita. Andranno bene di qualsiasi forma e dimensione: una volta pulite procedete asportando sia il fondo che il vetro e dipingetele tutte dello stesso colore (perfetto ad esempio il nero su di una parete bianca, oppure il bianco su una parete colorata). Una volta uniformatele, fatevi aiutare da un familiare ed accostatele al muro studiando differenti disposizioni. Trovata quella che più appaga l’occhio, segnate con una matita il punto in cui andranno fissati i chiodini, quindi appendete a muro le vostre nuove, vecchie cornici.

  • Trasformare una scala in una libreria

Se da qualche parte, in cantina, avete scovato una vecchia scala di legno che ormai giace inutilizzata, questa potrà essere la base per un progetto creativo decisamente economico, ma di grande effetto. Utilizzando una semplice scala a pioli, qualche asse di legno e della vernice (bianca o colorata) è infatti possibile realizzare una libreria super originale e all’ultimissima moda: iniziate carteggiando le superfici di legno, così da rimuovere eventuali schegge e tracce di colore (aiutatevi con una levigatrice se ne possedete una). Se necessario, stuccate successivamente crepe ed imperfezioni, quindi dedicatevi alla pittura. Potete decidere di utilizzare lo stesso colore sia per la struttura che per i ripiani, oppure utilizzare tonalità a contrasto; tutto dipende dal vostro gusto personale e dallo stile della vostra abitazione. Una volta che avrete tinteggiato tutte le superfici, mettete la scala in posizione verticale; apritela e posizionate le assi in modo che si appoggino ai pioli e che sporgano da entrambi i lati della scala. Fissate il tutto con chiodi e viti; accostate la libreria alla parete e riempitela infine con i vostri libri preferiti.

  • Barattoli di latta

Per creazioni supereconomiche e originali, potete infine utilizzare i classici barattoli di latta da cucina. Basterà dipingerli con colori acrilici, oppure rivestirli con la tecnica del decoupage, per dar vita a porta candele, porta posate, lumini o semplicemente vasi per bulbose e aromatiche da cucina.

gpt skin_mobile-ros-0