1 5

La tovaglia di Natale: idee creative per le decorazioni

/pictures/2015/12/11/la-tovaglia-di-natale-idee-creative-per-le-decorazioni-632067837[4293]x[1788]780x325.jpeg
La tovaglia di Natale deve essere realizzata e decorata con attenzione e con un pizzico di fantasia, seguite le nostre indicazioni

Come fare la tovaglia per Natale

Ultimati gli addobbi e posizionati pacchi e pacchettini sotto l’albero di Natale, per gli amanti del fai da te e delle decorazioni natalizie, uno dei momenti più divertenti dei preparativi natalizi è certamente progettare la tavola per il pranzo di Natale.

Come apparecchiare la tavola di Natale

Essendo una festa dal sapore intimo e famigliare, per dare vita a una tavola creativa non è necessario spendere grandi somme di denaro, basterà partire da ciò che abbiamo già a disposizione: una tovaglia bianca, segnaposto, tovaglioli coordinati, pigne e candeline saranno la nostra base di partenza. Ciò che conta è l’uso creativo che ne faremo. I segnaposto di rosmarino o a forma di stella sono semplcemente stupendi!

E’ quindi consigliabile scegliere un colore, o un elemento della natura che sarà il trait d'union delle nostre decorazioni. Scelto il tema, procederemo quindi declinandolo in vari modi, così da mantenere una certa omogeneità di colori e materiali. Una tovaglia bianca offre l’opportunità di osare maggiormente con la mise en place.

Possiamo optare per la sovrapposizione di un runner da tavola, oppure per una delicata decorazione da realizzare direttamente su di essa: con colori per stoffa potremo ad esempio realizzare delle striscioline centrali di colore rosso, che corrano da un capo all’altro del tavolo, impreziosendo la tovaglia, ma senza distogliere l’attenzione dalle decorazioni che andremo ad aggiungere in seguito.

Partendo dal centro della tovaglia e aiutandoci con del nastro carta (per creare linee dritte ed equidistanti) realizziamo quindi 1 striscia centrale dello spessore di 2 cm, due laterali larghe 1 cm e altre due, esterne, da mezzo centimetro l’una. La stiratura sul retro della tovaglia fisserà bene il colore. Per il centrotavola possiamo invece utilizzare dei vasetti di vetro (quelli da cucina andranno benissimo, anche di varie dimensioni), sul fondo andremo quindi a posizionarvi rametti di pino o rosmarino (che profumeranno la tavola), spolveriamo con del sale grosso per un effetto neve e inseriamo una candelina in ognuno.

Sulla sommità del vasetto realizziamo invece un paio di giri di spago, fermiamolo  con un nodo e con la colla a caldo applichiamo un paio di piccole pigne su ognuno. L’atmosfera che daranno sarà molto nordica, ma calda e raffinata allo stesso tempo. Per quanto riguarda i tovaglioli (rigorosamente in tessuto), potremo decorarli come la tovaglia, sovrapponendovi poi una stecca di cannella e un rametto di rosmarino o pino (a richiamare il centrotavola); leghiamo quindi il tutto con lo spago.

I segnaposto completeranno infine la nostra tavola creativa: basterà procurarsi alcune pigne, realizzarvi un tagli al centro (con l’aiuto di un seghetto) e inserirvi un cartoncino con scritto il nome dei nostri invitati. A richiamare il rosso della decorazione sulla tovaglia, al centro di ogni piatto potremo poi collocare un melograno, simbolo di fertilità e abbondanza (in alternativa, delle mele rosse staranno comunque benissimo). La frutta potrà poi essere consumata dai commensali a fine pasto.

Se per il Natale ci siamo orientati su di uno stile che strizza l’occhio alla tradizione, per il cenone di Capodanno liberiamo invece la fantasia e lasciamo posto a glitter e lustrini, in vero stile party. Osiamo con i colori e diamo luccichio alla nostra tavola. Nero e oro, bianco e rosso o bianco e oro sono le combinazioni di colori più raffinate, fermo restante la regola di non mescolare troppe tonalità e rimanere coerenti con il tema scelto.

Colla vinilica, brillantini, bombolette spry e stelline di Capodanno sono quel che ci vuole per impreziosire bottiglie, vasetti, piattini, ma anche il buffet e l’immancabile tavolino imbandito con tutto quel che serve per il brindisi di mezzanotte. Per quanto riguarda invece la tovaglia, questa potrà essere colorata (bellissimo l’effetto delle strisce bianche e nere) oppure bianca, grigia o panna, sulla quale, con ago e filo,  potremo realizzare un bordo di paillettes oro o argento o divertirci a creare splendide texture a tema con la tecnica dello stencil e i colori per stoffa.

/var/www/orion-templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-pd-natale.html.php
gpt skin_mobile-cucina-0-0