gpt
gpt strip1_gpt-ros-0-0
gpt skin_web-ros-0-0
1 5

Costumi di Carnevale ispirati ai Super Pigiamini: come realizzarli

Come realizzare i costumi di Carnevale copiati ai protagonisti dei Super Pigiamini, gli eroi della serie animata tratta dal libro di Romuald Racioppo

Costumi Super Pigiamini Carnevale 2018

Come tutte le mamme ben sapranno, i Super pigiamini sono gli amatissimi protagonisti dell’omonima serie animata per bambini, basata sui libri di Romuald Racioppo. Protagonisti della storia sono Connor, Amaya e Greg, tre bambini che vivono vite ordinarie di giorno, per poi trasformarsi in supereroi la notte, quando vestono i panni di Gattoboy, Gufetta e Geco.

Costume di Carnevale da Pennywise

La serie sta ormai spopolando tra i più piccini, che certamente per Carnevale vorranno vestirsi come i loro supereroi preferiti. Come spesso accade quando un personaggio acquista popolarità, i costumi di Carnevale da Super pigiamini che si trovano in commercio sono tuttavia parecchio costosi: ecco dunque come realizzare meravigliosi costumi fai da te, risparmiando e divertendosi insieme ai propri figli.

A seconda del personaggio che vorranno interpretare i vostri bambini, dovrete innanzitutto procurarvi una tutina (o felpa e leggins) di colore verde, blu o rosso, con cappellino e guanti di lana coordinati. Partendo da questi elementi base, personalizzerete poi i costumi di Carnevale con i segni distintivi e gli accessori caratteristici di ognuno dei tre simpatici supereroi.

C0stume di Carnevale da zombie

Gattoboy - Connor

Partiamo dunque da Connor/Gattoboy, l'indiscusso leader del trio, ma anche il più combina guai della gang! Quando si trasforma, Connor indossa un costume da gatto blu con strisce celesti; Proviamo a realizzare questa maschera fai da te  con orecchiette e una sottile coda. Per realizzare questo costume ispirato a un personaggio famoso avrete quindi bisogno di:

  • pannolenci di colore celeste
  • colla per tessuti
  • maschera di carnevale con orecchiette
  • forbici
  • ovatta o gommapiuma

Iniziate procurandovi un’immagine di Gattoboy, che userete come guida durante la realizzazione del vostro costume. Osservatela attentamente, quindi disegnate sul pannolenci le varie saette che contraddistinguono il travestimento di Connor e lo stemma che reca sul petto. Ritagliate tutte le sagome e, aiutandovi con la colla per tessuti, applicatele sulla tuta di colore blu che avete precedentemente acquistato. Passate quindi alla maschera ed eseguite la medesima operazione (se questa non dovesse essere a sfondo blu, rivestitela prima con un ritaglio di pannolenci della giusta tonalità). Realizzate infine la coda con feltro e ovatta e cucitela sul retro del costume.

Geco - Greg

Per quanto riguarda invece Greg, egli indossa un costume da geco verde, con una coda da rettile, una cresta, speciali rinforzi su ginocchia, spalle e gomiti e ventose sulle mani. Partite quindi da una tutina di colore verde e, aiutandovi tenendo vicina un immagine del personaggio, ritagliate dal pannolenci  (questa volta di colore verde chiaro) lo stemma e le ‘toppe’ che andranno applicate su ginocchia, spalle e gomiti. Lo stemma andrà semplicemente incollato sul petto, mentre gli ‘speciali rinforzi’ di Geco andranno applicati creando un po’ di imbottitura con l’ovatta. Passate quindi alla maschera, che andrà realizzata con lo stesso procedimento descritto per quella di Gattoboy. Geco indossa infine una coda e una cresta da rettile, che potete realizzare con il feltro e un’imbottitura di gommapiuma. A differenza della coda di Gattoboy, questa risulterà un po’ più pesante, quindi è meglio fissarla in vita con una cinturina, in modo da evitare che il peso e i movimenti tendano a far scendere i pantaloni. Sul cappellino di lana, fissate infine la cresta.

Gufetta - Amaya

Passiamo infine all’unico componente femminile della squadra: la dolcissima Gufetta! Lei indossa un costume da gufo rosso, con un grande mantello che le consente di volare. Anche in questo caso, l’occorrente consiste in pannolenci rosso e fucsia, matita, colla per tessuti, forbici, una maschera di carnevale e, naturalmente, un’immagine dettagliata del costume di Gufetta. Iniziate quindi facendo sdraiare la vostra bambina sul pannolenci con cui realizzerete il mantello; fatele aprire le braccia e con la matita (o un pennarello) segnate così “l’estensione alare” e la lunghezza del prezioso accessorio, che deve  arrivare all’incirca alle cosce. Ritagliate ora la sagoma ottenuta, quindi ritagliate dal pannolenci fucsia tante piume da applicare con la colla all’interno del mantello. Naturalmente più piccole saranno le piume, maggiore sarà la quantità necessaria per rivestire l’intera sagoma. Applicate infine dei cordini in tinta in corrispondenza di polsi, gomiti e spalle: in questo modo, al momento del travestimento, non dovrete far altro che realizzare dei fiocchetti per fissare il mantello alle braccia della vostra bambina. Sempre dal pannolenci fucsia ritagliate poi lo stemma da applicare sul petto, mentre per la maschera, un po’ più complessa delle precedenti, il consiglio è di realizzare una sagoma in cartoncino, rivestirla con il pannolenci e poi incollare il tutto sulla mascherina di carnevale che avete precedentemente acquistato.

gpt