gpt skin_web-ros-0
gpt strip1_generica-ros
gpt strip1_gpt-ros-0
1 5

Come arredare il giardino con il fai da te

/pictures/2018/06/25/come-arredare-il-giardino-con-il-fai-da-te-607037686[1967]x[820]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-ros
Se avete una casa con giardino, l'estate è il momento migliore per viverlo appieno: ecco tante idee fai da te per arredarlo e renderlo un vero angolo di paradiso

Idee fai da te per il giardino

Estate, tempo di serate con gli amici, grigliate, tuffi in piscina (grande o piccola che sia) e bimbi strillanti e gioiosi: il giardino si trasforma in una vera e propria estensione della casa e la voglia di viverlo appieno è tanta, soprattutto per chi risiede al nord, dove i mesi caldi sono attesi come un miraggio. In questo periodo, la cura del verde è naturalmente essenziale, ma per rendere il vostro piccolo paradiso verde davvero speciale, ecco qualche semplice lavoretto fai da te in grado di conferire immediatamente un tocco di magia e romanticismo.

Oltre ad essere un’attività divertente e rilassante, il fai da te permette infatti di dar vita a piccole e grandi soluzioni per gli esterni, davvero super economiche, ma soprattutto capaci di trasformare il giardino in uno spazio unico e accogliente: una vera e propria oasi di relax, da vivere sia di giorno che la sera.

Consigli di stile per il tuo giardino (o terrazzo)

Ecco dunque che upcycling, riciclo creativo e tanta fantasia divengono insostituibili alleati nell’escogitare originali soluzioni fai da te per il giardino, come le romanticissime lanterne che si possono ottenere partendo da semplici barattoli di latta da cucina: con un punteruolo praticate tanti forellini sulla loro superficie, quindi dipingetele dei colori che preferite ed applicate un piccolo manico realizzato con il fil di ferro. Mettete al loro interno tante candeline ed ecco pronte delle lanterne perfette sia da appendere che appoggiare per terra o su tavolini e davanzali. Facilissime da realizzare, conferiranno subito all’ambiente un tocco di romanticismo e intimità.

Altrettanto semplici da fare sono piccole mangiatoie per uccellini ricavate da semplicissimi barattoli di vetro riciclati: realizzate qualche giro di spago intorno al barattolo, magari inserendovi uno stecchino di legno sul quale pettirossi e capinere potranno appoggiarsi; quindi assicurate la mangiatoia ad un ramo, in modo che rimanga in posizione orizzontale, facilitando così l’accesso al cibo contenuto.

Passando a progetti leggermente più complessi, cosa ne dite di una romanticissima altalena in giardino? Basteranno corda e legno per realizzare uno dei piccoli grandi sogni dei vostri bambini e al contempo arricchire il giardino di un dettaglio di grande fascino. Per gli adulti, invece, è addirittura possibile realizzare un vero e proprio divanetto-altalena: basterà utilizzare un pallet di riciclo; carteggiarlo velocemente; dipingerlo del colore che più vi piace e renderlo confortevole con l’aggiunta di un morbido materassino e qualche cuscino. Con delle corde resistenti, appendete infine il tutto ai rami di un grande albero.

Se la forma dei rami non dovesse risultare idonea ad accogliere un’altalena, con i pallet potrete comunque realizzare bellissimi arredi da giardino, da posizionare all’ombra delle fronde di un albero o sotto un gazebo: divanetti, tavolini, poltrone… i mobili ricavati da pallet di recupero sono oggi di gran tendenza, oltre che una soluzione fai da te economica, ma di grande effetto.

Altrettanto di tendenza in questi ultimi anni è l’idea del glamping, un concetto che coniuga ecosostenibilità e lusso, nato proprio dalla fusione delle parole ‘glamour’ e ‘camping’. Si tratta in sostanza di un campeggio che però offre tutte le comodità di un alloggio di lusso, pur permettendo un contatto diretto con la natura. Se gli spazi lo consentono, vicino all’altalena perché non installare quindi anche una romantica tenda da attrezzare con cuscini e lanterne e adibire a zona relax? I bambini certo la adoreranno: un angolino intimo e riservato da cui godere del fresco della sera, osservare le stelle o leggere un buon libro. Per realizzarla potete semplicemente tendere una fune tra due alberi e utilizzarla come appoggio per un grande telo, da fissare a terra con picchetti o pietre decorative; oppure creare una semplice struttura in legno, da rifinire con teli, luci decorative, cuscini, dreamcatcher e tutti i comfort che vorrete inserirvi.

gpt inread-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0