1 5

Lavoretti di Pasqua fatti con materiali riciclati

/pictures/2017/04/04/lavoretti-di-pasqua-fatti-con-materiali-riciclati-815626650[5503]x[2299]780x325.jpeg Shutterstock
I lavoretti di Pasqua con materiale da riciclo sono una grande risorsa, il riciclo creativo è infatti uno dei modi migliori per creare splendide decorazioni e regalini

Lavoretti di Pasqua con materiale da riciclo

La Pasqua è il pretesto perfetto per dedicarsi a progetti creativi fai da te. In questo periodo di festa, infatti, la casa si trasforma e si riempie di lavoretti di Pasqua e decorazioni vivaci, dai colori primaverili: dai cestini porta ovetti, alle uova dipinte, passando per candele colorate, coniglietti e decorazioni floreali, tutto richiama la natura e il suo tanto atteso risveglio.

Non è tuttavia necessario spendere grandi somme di denaro per addobbi e pensierini: con tutta probabilità, ciò di cui necessitiamo è già presente in casa, basta solo guardarlo con occhi diversi. Dai semplici rotoli della carta igienica, ai vasetti della marmellata, passando per tappi di plastica e gusci d’uovo, con un pizzico di fantasia e creatività, tutto può trasformarsi in simpaticissime decorazioni per la casa o originali pensierini per amici e parenti.

Uova, pulcini e coniglietti sono i principali simboli di questa dolce ricorrenza, di conseguenza è da qui che partiremo per trasformare materiali di scarto in meravigliose creazioni!

Lavoretti di Pasqua con i rotoli di carta igienica

In poche semplici mosse, con un rotolino di carta igienica potremo infine creare la base su cui appoggiare l’uovo di Pasqua quando lo porteremo in tavola: tagliate in due il rotolino di cartone e mettete da parte uno degli anelli così ottenuti.

Misuratene la circonferenza e ritagliate una striscia di cartoncino verde di uguale lunghezza, ma di qualche centimetro più alto. Con le forbici sfrangiate ora un lato del cartoncino, in modo da ricreare l’effetto di tanti fili d’erba; decorate con qualche fiorellino disegnato o incollato ed infine incollate il vostro prato fiorito sul rotolino di cartone. L’effetto sarà davvero grazioso.

Riciclo creativo lavoretti di Pasqua

Un’altra idea per un lavoretto di Pasqua con materiali di recupero, in alternativa al classico cestino con gli ovetti di cioccolato, consiste nel creare tanti barattolini di Pasqua personalizzati. Per questo progetto avremo bisogno di vasetti in vetro riciclati di medie dimensioni (perfetti sono quelli della marmellata), tempere, colla a caldo, paglia colorata, ovetti di cioccolata e decorazioni in tema pasquale.

Iniziamo svitando i tappi e dipingendoli di colori pastello (lilla, celeste, giallo, verdino, ecc.). In alternativa, possiamo decorarli con il decoupage di Pasqua, usando tovagliolini di carta di varie fantasie. In attesa che si asciughino, mettiamo alla base dei vasetti un po’ di paglia colorata (oppure striscioline di carta velina tagliate sottili) e riempiamo con gli ovetti.

Per ottenere l’effetto cromatico migliore, ottimale sarebbe trovare ovetti di un colore simile a quello usato per i tappi. Richiudiamo quindi i nostri barattoli e con la colla a caldo applichiamo sul coperchio una piccola decorazione a tema pasquale, come coniglietti e pulcini, oppure una mini composizione con ovetti e fiorellini.

Molto graziosi sono anche i lavoretto di Pasqua in feltro, che si possono realizzare utilizzando proprio gli scampoli avanzati da precedenti creazioni.

Lavoretti per Pasqua per la scuola primaria

Economico e divertente, il riciclo creativo costituisce inoltre l’occasione perfetta per coinvolgere i bambini in lavoretti manuali, insegnando al contempo loro l’importanza di limitare al massimo gli scarti e il rispetto per l’ambiente. Ecco allora tante idee fai da te per la Pasqua, per dar vita decorazioni e regalini con materiali riciclati!

Molto semplice da realizzare con i bambini della scuola primaria è il classico biglietto di auguri per la famiglia, oppure il portauovo creato usando dei bicchieri di plastica tagliati con dentro della paglia colorata. Molto semplice da creare è anche la colomba pasquale usando dei piatti di carta, basta ritagliarci sopra la sagoma del corpo ed utilizzare il cartoncino avanzato per creare le ali e il becco che poi coloreremo di arancione.

Lavoretti di Pasqua con materiali naturali

In questo periodo siamo certi che in casa non manca mai un cartone di uova, indispensabili sia per preparazioni dolci che salate. Dopo aver preparato i vostri manicaretti, provate però questa volta a conservare sia i gusci che il cartone in cui si acquistano: costituiranno la base perfetta per tante idee originali in perfetto tema pasquale!

Sapendo di doverli riutilizzare, fate attenzione quando rompete i gusci. Cercate di asportare solo la sommità, mantenendo quanto più possibile intatto il resto. Lavateli quindi accuratamente e lasciateli asciugare all’aria. Nel frattempo, se sul cartone delle uova sono presenti numerose scritte, potete dipingerlo (o farlo dipingere ai bambini) utilizzando la tempera bianca.

A questo punto potete scegliere se creare un coloratissimo giardino in miniatura da regalare, un piccolo orticello di aromatiche, oppure carinissime candele colorate. I gusci delle uova potranno infatti fungere da ‘vasetto’ dove versare un goccino d’acqua e alloggiare i vostri fiori preferiti, oppure da riempire con del terriccio e abbellire con aromatiche a scelta o piante grasse. In alternativa, si possono dipingere i gusci con tonalità pastello e trasformare le uova in candele decorative con cui creare un centrotavola o da portare in dono ad amici e parenti.

Lavoretti di Pasqua con mollette di legno

Le mollette di legno o mollette da bucato ideali per lavoretti fai da te possono essere utilizzate per creare splendide creazioni di Pasqua. Si può realizzare il classico cestino portaovetti con le mollette, basta separare le due metà rimuovendo quindi la molla e incollarle lungo un cartoncino a cui avremo dato la forma desiderata.

Ma possiamo anche incollarle intorno ad un barattolo o a un rotolo di carta igienica per avere maggiore stabilità. Si possono creare con le mollette di legno ache dei veri e propri cestini in cui sistemare i morbidi pulcini di Pasqua. In questo caso avremo bisogno unicamente di una base in cartoncino quadrata, lungo i quattro lati incolleremo poi le mollette (sempre rigorosamente divise in due) e poi useremo altre tre parti di mollette per creare il manico, incollandone due in verticale e una in orizzontale.

Lavori di Pasqua fai da te

I lavori di Pasqua fai da te sono una vera soddisfazione e quando li realizziamo con materiali di riciclo lo sono ancora di più. I piatti di carta con del cartoncino da colorare possono essere impiegati per creare degli splendidi coniglietti, basta poi aggiungere orecchie e baffi. Anche le ghirlande di Pasqua possono nascere dal riciclo di materiali impiegati creativamente: un lavoro di decoupage è l'ideale ad esempio per riciclare carte colorate, carte di riviste e cartoncini. Ma si possono riutilizzare anche piccoli ovetti di plastica, basta dipingerli e poi assemblarli insieme a rivestire la nostra ghirlanda di Pasqua.

Lavoretti di Pasqua per bambini

Per far divertire i più piccini, con dei semplici tappi di plastica si possono invece creare simpatiche calamite a forma di coniglietto da attaccare sul frigorifero: necessiteremo solo di tappi riciclati (quelli del latte o delle bottiglie d’acqua), cartoncino, pennarello, forbici e colla a caldo. Iniziate ritagliando un tondino delle dimensioni del tappo; disegnatevi un musetto simpatico con occhi, naso e baffi; quindi incollatelo all’interno del tappo stesso. Sempre con il cartoncino ritagliate ora due orecchiette e incollatele sul retro. Non resta che incollare anche una piccola calamita sul retro e un fiocchetto colorato alla base del tappo!

Lavoretti di Pasqua semplici

Se non abbiamo tanto tempo da dedicare alla creazione delle decorazioni di Pasqua, puntiamo su lavoretti semplici ed immediati. Prendiamo ad esempio un bicchiere di plastica usato, disegniamo gli occhi e il muso del coniglietto e quindi aggiungiamo un paio di orecchie create con del cartoncino bianco. A questo punto non ci resta che riempire il nostro cestino porta ovetti con dei deliziosi dolcetti pasquali!

Rapidissimo anche il festone di Pasqua, basta disegnare il contorno delle uova di Pasqua su cartoncini colorati (o eventualmente si possono dipingere a mano), ritagliarli e poi appenderli uno dopo l'altro ad uno spago utilizzando delle piccole mollette o facendo dei fiocchetti con del nastro colorato.

Riciclando il cartone delle uova si possono creare dei pulcini colorati in pochi minuti. Prendiamo il cartone e incolliamo la parte superiore con quella inferiore (ci conviene prima separare uovo per uovo), dipingiamole di un unico colore, con un pennarello nero disegniamo gli occhi e ritagliamo invece il beccuccio arancione da un pezzetto di cartoncino.

Campanelle di Pasqua con materiali riciclati

Le campanelle sono un'altra tipica decorazione pasquale che si può facilmente realizzare utilizzando materiali riciclati in maniera molto semplice. Ad esempio si possono utilizzare dei vasetti per le piante, sia di plastica che di coccio, a cui si deve praticare un foro alla base per poter far passare lo spago.  A quest'ultimo bosognerà aggiungere una perlina o una pallina di legno che dovrà funzionare come batacchio.

Poi starà a voi decorare il vaso di coccio come preferite: potete usare la tecnica del decoupage, potete ricorrere alle tempere o ai colori acrilici. Se siete abili con l'uncinetto potete rivestire il corpo del vasetto con una copertura sferruzzata a mano. Potete poi appendere la campanella alla maniglia della finestra o della porta, o anche in altri luoghi della casa che si prestano.

/var/www/orion-templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-pd-speciale-pasqua.html.php
gpt skin_mobile-ros-0-0