1 5

Zucca di Halloween: origini, significato e tutorial fai da te per intagliarla

/pictures/2018/04/16/zucca-di-halloween-le-origini-e-il-significato-che-non-ti-aspetti-e-tante-idee-per-intagliarla-e-decorarla-4040003887[3404]x[1419]780x325.jpeg iStock
gpt
La zucca di Halloween è il simbolo della festa del 31 ottobre, ma quali sono le origini e il vero significato della zucca intagliata e decorata che si espone durante la Notte delle Streghe?

Zucca di Halloween

La festa di Halloween è indissolubilmente legata alla zucca, questa simpatica (e deliziosa!) cucurbitacea è infatti è il simbolo della Notte delle Streghe che cade ogni anno il 31 ottobre, alla vigilia di Ognissanti. La zucca di Halloween è la rappresentazione di Jack 'o Lantern, protagonista della leggenda di Halloween. Grande e arancione, con naso, occhi e bocca intagliati, siamo abituati a vederla illuminata dalle candeline poste al suo interno. La zucca di Halloween viene spesso sistemata sull'uscio di casa se si ha un giardino, o in balcone, o nelle stanze che ospitano un party di Halloween.

Halloween 2018: consigli per una festa sicura

Ma vi siete mai chiesti come mai sia proprio la zucca il simbolo di Halloween e quale sia il suo significato? Cominciamo subito con lo sfatare un mito: la zucca non era originariamente il simbolo di Halloween. Stupiti? Come molti sapranno, la festa di Halloween è nata in terra anglosassone ed è sempre stata molto sentita soprattutto in Irlanda. Uno degli ortaggi più diffusi dell'isola di smeraldo è la rapa, in inglese turnip, e proprio la rapa un tempo veniva intagliata e decorata per trasformarsi nella spaventosa lanterna di Halloween.

Origini della Zucca di Halloween

Le origini della zucca di Halloween sono ben più recenti e risalgono agli anni '40 dell'800, proprio intorno al 1844-45 ebbe inizio la tremenda carestia della patata che spinse moltissimi irlandesi a lasciare la loro isola e a spingersi oltre oceano in cerca di fortuna in America. Gli irlandesi portarono con sé le loro tradizioni, compresa Halloween, ma non trovarono le rape. Fu così che per influenza del territorio la rapa di Halloween si trasformò nell'ormai celebre zucca di Halloween che ha completamente soppiantato la sua antenata nell'immaginazione collettiva.

Per quanto riguarda il significato della rapa, anzi della zucca di Halloween, è derivato dalla leggenda di Jack-'o-Lantern e naturalmente è strettamente legato al significato di Halloween. Cosa racconta questa storia tradizionale? Un tempo molto lontano c'era un fabbro di nome Jack che conduceva una vita di vizi. Mentre si trovava in osteria il Diavolo venne a prenderlo e gli chiese di dargli la sua anima. Jack, che non era certo stupido, gli promise che gliel'avrebbe concessa se il Diavolo si fosse trasformato in una moneta che gli sarebbe servita per pagare il conto dell'osteria. Il Diavolo così fece, ma Jack chiuse la moneta nel suo borsello dove teneva nascosta una croce di legno che impedì, grazie alla sua santità, al maligno di tornare in sé. Il Diavolo supplicò Jack di liberarlo e questi acconsentì a patto che tornasse solo dopo 10 anni. E proprio un decennio dopo il Diavolo si fece nuovamente vivo per prendere finalmente l'anima di Jack. Quest'ultimo però diede prova di ancore maggiore astuzia disegnando con un coltello una croce sul tronco di un albero e di fatto impedendo nuovamente al Diavolo di portare a termine la sua missione. Stavolta per liberarlo Jack chiese che non tornasse mai più. I guai dell'uomo però non erano finiti qui, al momento di morire infatti il buon Dio non lo fece entrare in paradiso, data la vita dissoluta che aveva condotto, e lo spedì all'inferno. Il Diavolo però era tutt'altro che entusiasta all'idea di accoglierlo fra le fiamme eterne e lo cacciò, condannandolo a vagare per l'eternità. In aiuto Jack ottenne unicamente una lanterna per orientarsi nel buio più cupo.

Da questa leggenda nasce la tradizione di sistemare una lanterna intagliata da una zucca (o da una rapa) affinché Jack e gli altri spiriti che il 31 ottobre sono liberi di aggirarsi sulla terra si tengano lontani, perché ingannati dai volti sulle zucche. Per la stessa ragione è nata l'usanza di regalare qualcosa da managiare, da cui il gioco treak-or-treat, per tenere buoni gli spiriti maligni. Questa cucurbitacea è così amata che ci sono tante frasi sulla zucca di Halloween.

Come fare la zucca di Halloween: VIDEO

In questo video vi spieghiamo i passaggi necessari per realizzare una splendida zucca di Halloween, prendete nota! Imparate anche a scegliere la zucca di Halloween perfetta

 

Naturalmente è possibile realizzare delle zucche di Halloween grazie al fai da te, sia scavando e intagliando una zucca vera e propria, sia realizzando una zucca partendo da altri materiali, ad esempio la lana o il cotone da lavorare all'uncinetto. Per fare la zucca di Halloween bisogna trovare la zucca della forma giusta (in parte dipende anche dal nostro gusto, naturalmente) e munirsi di coltello per aprire la parte superiore tagliando via un tassello a forma di cerchio (quella col picciolo verde) e con un cucchiaio bisogna togliere tutta la polpa che è rimasta dentro in maniera attenta. Questa procedura non ha solo finalità estetiche, ma anche di mantenimento della zucca, perché se si lascia troppa polpa si rischia che si crei della muffa. Tenete presente comunque che la zucca di Halloween non si conserva, a meno di non farla essiccare.

Una volata che avrete svuotato la zucca con la dovuta attenzione, prendete una matita e disegnate sulla zucca il "volto", occhi e bocca, di Jack-'o-lantern. Se non ve la sentite di disegnare direttamente sulla zucca potete tracciare il disegno su un foglio di carta, ritagliare i contorni e attaccare il disegno degli occhi e della bocca sulla zucca con lo scotch, passando la matita intorno ai bordi e quindi riportando il disegno sulla zucca vera e propria. Aiutandovi con la sgorbia riuscirete a portare via buccia e polpa dalle parti che vanno scavate. All'interno della zucca va quindi sistemata una candelina, basta veramente un lumino, affinché si trasformi nella classica Jack-'o-lantern.

Come svuotare zucca di Halloween

Come si svuota una zucca di Halloween che va poi intagliata? La tecnica base è sempre uguale per ogni tipologia di zucca. Si parte tagliando via una sezione circolare in cima alla zucca, attorno al grande picciolo verde, come utensile avrete bisogno di un normale coltello da cucina con il seghetto, se non siete molto precise vi conviene disegnare un cerchio intorno e quindi seguire il disegno tracciato a matita, penna o pennarello, con il coltello. La parte di polpa più esterna, quella che comprende filamenti e semini di zucca, la potrete tirare via facilmente anche con un normalissimo cucchiaio da cucina. Una volta tolto il grosso, tuttavia, conviene ricorrere a un cucchiaio da gelato che nasce proprio per "scavare" e che quindi può rivelarsi molto utile per togliere la polpa più aderente alla parte interna della buccia. Questa operazione potrebbe richiedervi un po' di tempo, in compenso però potete tenere da parte la polpa per deliziose ricette e tostare i semini nel forno usandoli come snack. Usate quindi uno scottex da cucina per asciugare le pareti interne della zucca.

Zucche di Halloween immagini e foto

Il modo migliore per farsi un'idea delle zucche di Halloween? Guardare le numerose foto e immagini che abbiamo raccolto nella nostra gallery. Soprattutto se è il primo anno che approcciate la festa di Halloween o semplicemente la prima volta che decidete di realizzare una zucca tutta vostra, può essere molto utile guardarsi in giro e trovare spunti. Infatti non è detto che tutti apprezzino in maniera particolare la Jack-'o-Lantern, quella che potremmo definire la versione standard, ma in realtà esistono tante varianti che possiamo scoprire proprio grazie alle immagini e alle foto delle zucche di Halloween pubblicate su internet o anche sui giornali che propongono interessanti reportage sulla festa del 31 ottobre.

Zucche Halloween scolpite e intagliate

Oltre alla classica versione della zucca di Halloween, quella che appunto riprende le fattezze di Jack'-o-Lantern, esistono anche tante altre versioni della zucca che viene scolpita e intagliata in vari modi. L'intaglio della zucca, o carving, permette di realizzare soprattutto disegni geometrici: stelle, rombi, quadri, ogni figura. Si possono creare anche foglie e fiori. Dalla buccia si intaglia in profondità, ma la buccia non si toglie mai e si crea il contrasto con la parte più interna della buccia che invece è tendente al giallo. Intagliare è sicuramente più semplice che scolpire una zucca, tuttavia bisogna avere una buona manualità e se non ci si sente sicuri, si può anche decidere di seguire qualche corso, parliamo naturalmente di brevi workshop, che ci insegni i primi rudimenti di questa tecnica. Per fare invece gli intagli più semplici possiamo disegnare ciò che desideriamo su un foglio di velina usando una matita, quindi prendere della carta carbone e sistemarla sulla superficie della buccia che intendiamo intagliare, e quindi ripassarla affinché resti il segno. A questo punto leviamo tutto e intagliamo!

Scolpire le zucche di Halloween è invece tutto un altro paio di maniche. La buccia della zucca, quella che la rende così allegra con il suo squillante tono arancione, non è facilmente modellabile e va quindi rimossa, proprio scavata e tolta, così da poter lavorare con lo strato immediatamente sottostante, quello di colore giallo, dal quale è davvero possibile "estrarre" volti e creature mostruose. Eh sì, perché ricordiamoci che la zucca di Halloween, che sia intagliata o scolpita, deve comunque fare una certa paura, del resto è o non è la decorazione perfetta della Notte delle Streghe.

Come fare zucche amigurumi

L'amigurumi è una tecnica di uncinetto particolare che permette di creare deliziose decorazioni con effetto 3D. Realizzare delle zucche di Halloween con la tecnica dell'amigurumi può essere un'ottima idea sia per decorare casa, sia come regalo. Il materiale necessario per realizzare una zucchetta di Halloween di amigurumi consiste in un uncinetto, della lana colorata arancione e verde e anche dell'ovatta che serve a imbottire la creazione di amigurumi così da conferirle la giusta morbidezza e la giusta tridimensionalità. Nel nostro tutorial trovate lo schema completo e tutte le foto per riuscire a creare la zucca di amigurumi all'uncinetto. Se non avete esperienza cominciate già qualche mese prima della festa di Halloween a lavorarci, così se doveste incontrare qualche difficoltà lungo il percorso creativo avete il tempo di recuperare.

Come decorare la zucca di Halloween

Oltre alla maniera tradizionale, ci sono diversi modi per decorare la zucca di Halloween, sia con l'intaglio che con altre tecniche come la pittura o il decoupage. Per quanto riguarda l'intaglio è bene conoscere alcune varianti rispetto al classico disegno di Jack-'o-Lantern, ad esempio gli occhi della zucca possono essere fatti a forma di croce invece che di triangolo, oppure possono essere disegnati con la classica pallina e quindi scontornati per dare alla zucca di Halloween un'apparenza più affabile, magari con il volto di un pipistrellino o di un vampiro ammiccante. Visto che la zucca di Halloween è anche una lanterna, possiamo anche scegliere una decorazione che crei dei bellissimi giochi di luce. Possiamo quindi fare dei forellini che sulla buccia della zucca disegnino una particolare sagoma, così che una volta accesa la candelina al suo interno la silhouette prescelta si proietti sul muro della stanza o del giardino. Per una zucca di Halloween che sia comunque spaventosa si può pensare di intagliare una grande ragnatela che ne occupi una buona metà e quindi attaccare sulla buccia tanti pipistrellini e ragnetti neri disegnati e ritagliati dal cartoncino. La zucca può assumere anche le sembianze di un altro animaletto, persino un gatto nero, altro simbolo di Halloween, basta dipingere la zucca di nero e fare gli occhi della zucca molto più affilati, a mandorla. La zucca di Halloween fashion è invece quella lasciata al naturale ma con incollate a righe alterne delle strisce di paillettes luccicanti, oppure che ha legato al picciolo un foulard chiuso a fiocco come le fashionistas sono solite fare con la borsa.

La zucca di Halloween si può anche dipingere e questa tecnica permette davvero di sbizzarrirci. Per prima cosa si può dipingere un volto sulla zucca di Halloween per decorarla, ma si può anche alterarne completamente il colore, darle un aspetto shabby e sverniciato, perfetto per chi desidera dare un tocco magico alla casa in vista della Notte delle Streghe, dipingere totalmente di bianco e aggiungere spaventosi dettagli neri (pipistrelli, ragni) oppure fare il contrario e dipingerla in total black.

Zucca di Halloween in lana cotta e pannolenci

Sia la lana cotta che il pannolenci sono due materiali che si prestano moltissimo quando si parla di lavoretti di Halloween e infatti sono adatti anche per realizzare delle splendide zucche per la notte del 31 ottobre. Ovviamente ciò di cui abbiamo bisogno è del feltro verde e del feltro arancione in abbondanza, di ago e filo colorato e di un po' di imbottitura per riuscire a dare un effetto morbido e pieno alle zucche di Halloween. Il metodo più semplice per realizzare la zucca in lana cotta di Halloween è creare separatamente i sei spicchi, che devono avere una forma ovale e devono avere un margine esterno perché vanno poi cucite tra di loro una per una. Naturalmente alla base devono essere uniti, gli spicchi, così da creare una sorta di sacchetto esagonale da riempire con l'imbottitura. Infine va chiuso il buco che è rimasto nella parte superiore utilizzando un bel cordone di lana affinché si chiuda lo spazio ma in realtà non si stringa. A questo punto è possibile aggiungere delle foglie in feltro verde come decorazione.

Zucca di Halloween all'uncinetto

Naturalmente anche con l'uncinetto è possibile creare la zucca di Halloween, una simpatica zucchetta da usare per addobbare casa o da regalare come souvenir agli amici che prenderanno parte al nostro party. In questo caso, tuttavia, gli occhi e la bocca non li realizzeremo con il cotone per uncinetto, ma con il feltro nero che andrà ritagliato e quindi cucito sopra la zucca ormai completa. Il lavoro è diviso in tre parti, il corpo, il gambo e le rifiniture finali. Per questo particolare tutorial di uncinetto utilizzeremo anche del cotone idrofilo per imbottire per bene la nostra zucca di Halloween.

/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-1colonna.html.php
gpt skin-mobile-ros-0-0