1 5

Come fare guanti senza dita a maglia con i ferri dritti

Scopriamo come realizzare dei guanti senza dita lavorando con i ferri dritti. Un colorato tutorial firmato Knittingcakes con foto e spiegazioni per realizzare un paio di guanti veramente deliziosi!

Come fare guanti senza dita a maglia con i ferri dritti

Ecco il tutorial per un bellissimo paio di guanti "senza dita" comodi e caldi e davvero trendy e facili da realizzare! I mezzi guanti a maglia, del resto, sono uno dei regali fai da te più apprezzati. Ci spiega il procendimento la nostra Giusi Flamini autrice del blog Knittingcakes.

Altri tutorial ci insegnano invece a realizzare il cappello con il pon pon, oppure un cappello di lana ai ferri. Dubbi sui punti? Studiate con attenzione il nostro glossario dei punti per la maglia e leggete il nostro corso base per imparare a fare la maglia.

Lavorare a maglia per Natale, idee facili

Materiale necessario

  • un gomitolo di lana sottile, sono sufficienti 50 gr.
  • eventuali gugliate  di colore diverso per le decorazioni; in alternativa potete anche utilizzare dei bottoni.
  • ferri da 3,5 mm.
  • due anellini (potete utilizzare dei ciondoli, delle graffette fermacarte o semplicemente dei cappietti realizzati con la lana stessa)
  • un ago da lana

Abbreviazioni e punti usati

  • m = maglia
  • m a dir = maglia a diritto
  • m a rov = maglia a rovescio
  • aum = un aumento semplice
  • maglia rasata dritta (tutti i ferri dispari si lavorano a diritto, tutti i ferri pari si lavorano a rovescio)
  • punto coste 2/2 (ferri dispari: *2 m a dir, 2 m a rov*, rip. da * a *; ferri pari: lavorare le maglie come si presentano)

Istruzioni

Le spiegazioni si riferiscono ad una mano piccola, ma si possono facilmente adattare ad altre dimensioni variando il numero dei ferri e la consistenza del filato.

  • Avviate 48 m. e lavorate a coste 2/2  per 16 ferri; proseguite poi a maglia rasata diritta per  10 ferri o comunque per il numero che riterrete necessario, in base alla lunghezza desiderata del guanto rispetto al pollice.
  • Eseguite poi un giro di preparazione degli aumenti per il pollice in questo modo: 23 m a dir, inserite un anellino, 2 m a dir, inserite l'altro anellino, 23 m a dir.

A questo punto vengono eseguiti ogni due ferri degli aumenti all'interno dei due anellini che avete sistemato:

  • 1° ferro: 23 m a dir, passate l'anellino, un aum, 2 m a dir, un aum, passate l'anellino, 23 m a dir.
  • 2° ferro: lavorate tutte le maglie a rovescio.
  • Ripetete i due ferri fin quando otterrete 16 maglie all'interno degli anellini, ricordandovi di concludere col ferro a rovescio e rimuovendo gli anellini.
  • Ora lavorate 24 m a dir, sistemate 14 maglie su un filo di scarto aiutandovi con l'ago, lavorate a dir le restanti 24 m. Avete cosi' creato il foro di passaggio per il pollice  e ripristinato le 48 maglie iniziali.
  • Concludete la parte del guanto verso l'inizio delle dita lavorando 10 ferri a maglia rasata diritta ed infine 8 ferri a coste 2/2. Chiudete tutte le maglie.
  • Per il pollice, passate le 14 m dal filo di scarto al ferro ed eseguite 4 ferri a maglia rasata diritta. Chiudete tutte le maglie.
  • Eseguite le cuciture con l'ago da lana e ripetete l'operazione per l'altro guanto.
  • Come si può notare, la spiegazione si riferisce ad una sorta di modello base che è possibile arricchire a proprio piacimento, adottando ad esempio punti alternativi al semplicissimo rasato diritto o utilizzando vari elementi decorativi. Nel modello verde ho scelto dei piccoli fiori fatti con l'uncinetto e disposti in maniera asimmetrica, mentre in quello giallo ho realizzato una sorta di “cinturino” chiuso all'estremità da un fiore-bottone, sempre a crochet. Potete farlo anche voi molto semplicemente, riprendendo sotto il pollice circa 7 maglie e lavorando a maglia rasata diritta per 25 ferri

gpt native-middle-foglia-ros

 Tiziana Puliga di Tittadeco ci suggerisce un altro modo per realizzare dei bellissimi guanti senza dita lavorati a maglia, ecco qual è il materiale necessario e il procedimento da seguire.

Materiale necessario

  • Lana di colore grigio e nero
  • ferri (n° 4)
  • Bottoni neri
  • Ago da lana (per la cucitura)

Istruzioni

  1. Avviare 42 maglie con la lana grigia;
  2. FERRO  1,3    – Lavorare 1 Dir, (2 Rov, 2 Dir) rip. Per tutto il ferro e terminare con 1 Dir;
  3. FERRO  2,4    – Lavorare 1 Rov, (2 Dir, 2 Rov) rip. Per tutto il ferro e terminare con 1 Rov;
  4. FERRO 5        – Lavorare come il FERRO 1 aumentando 1 m all'inizio del ferro e 1 m alla fine;
  5. FERRO 6        – Lavorare come il FERRO 2 aumentando 1 m all'inizio del ferro e 1 m alla fine;
  6. Continuare a lavorare alternando il FERRO 1 e il FERRO 2 sino ad arrivare a 18 FERRI dall'inizio.
  7. FERRO 19,21 – Lavorare come il FERRO 1 diminuendo 1 m all'inizio del ferro e 1 m alla fine;
  8. FERRO 20,22 – Lavorare come il FERRO 2 diminuendo 1 m all'inizio del ferro e 1 m alla fine;
  9. Continuare a lavorare alternando il FERRO 1 e il FERRO 2 per altri 18 FERRI.
  10. Spezzare il filo e chiudere.
  11. Cucire il guanto con ago da lana sino all'inizio della scalatura.
  12. Riprendere le m (18) in corrispondenza della scalatura (per il pollice) e lavorare Il FERRO 1 e 2 per 2 volte.
  13. Spezzare il filo e chiudere.
  14. Cucire il guanto con ago da lana.
  15. Con la lana nera e l'uncinetto , riprendere le m dell'ultimo ferro e lavorare 2 giri a mb (parte finale del guanto).
  16. Sempre con la lana nera e uncinetto, riprendere le m all'inizio del guanto e lavorare :
  17. 2 giri =  1 mb per ogni m;
  18. 1 giro = 2 mb per ogni mb sottostante.
  19. Cucire I bottoni sul dorso del guanto.
  20. Realizzare un altro guanto nello stesso modo.

Tutorial per guanti fatti a maglia

gpt skin_mobile-ros-0