1 5

Lavorare a maglia: tutti i punti da conoscere per iniziare

/pictures/2017/05/17/lavorare-a-maglia-tutti-i-punti-da-conoscere-3910110679[2527]x[1054]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-ros
Lavorare a maglia: tutti i punti da conoscere. Ecco come realizzare due punti più complessi: le coste e le trecce il glossario inglese-italiano per lavorare con riviste e siti stranieri

Lavorare a maglia: i punti più belli da conoscere

Imparare a lavorare a maglia non è difficile! Con questa guida impareremo come si fanno le coste base e le trecce semplici. Alla fine della lezione, un utile glossario inglese/italiano, perché spesso i punti del knitting sono indicati proprio in inglese nei vari tutorial. Ma prima qualche altra breve nozione di base per ampliare il bagaglio porta-gomitoli.

Maglia: cos' è un diagramma (o griglia di lavoro)?

Nelle varie riviste dedicate alla maglia sentirete spesso parlare di diagramma. Il diagramma è una griglia quadrettata nella quale ogni casella equivale a una maglia e ogni linea di caselle equivale a un ferro. Le caselle sono riempite con dei segni che indicano il modo di lavorare le maglie. Ogni diagramma comprende inoltre i seguenti elementi:

  1. numerazione - a destra e a sinistra - dei ferri che compongono il motivo da ripetere;
  2. riquadro (delimita in altezza e in larghezza il motivo, precisando il numero di maglie e di ferri);
  3. numerazione delle maglie, posta sotto il riquadro;
  4. freccia, a livello del primo ferro, per indicare se e quanto va fatto sul dritto (freccia a DESTRA) o sul rovescio (freccia a SINISTRA);

Il diagramma va letto da destra a sinistra per ogni ferro diritto; nel senso contrario per ogni ferro rovescio. Il caso inverso vale solo se i punti presantano il primo ferro sul rovescio.

I punti di lavoro

Le maglie formate dai vari punti sono la vera meraviglia del lavoro ai ferri e vi permetteranno di variare il disegno del vostro lavoro, ottenendo nuove combinazioni e geometrie! Semplicemente alternando diritto e rovescio in vari modi, si ottengono un'infinità di punti con un bellissimo effetto.

Ci sono centinaia di punti da realizzare e ovviamente non possiamo spiegarveli tutti, perciò, una volta che avrete preso dimestichezza con i ferri affidatevi pure alle migliori riviste o procuratevi dei validi alleati come il libro edito per la collana Marieclaire Idées, dal titolo 400 PUNTI DI LAVORO A MAGLIA. Fra le varie maglie che potrete realizzare combinando diritto e rovescio, molto versatili e di effetto sono le coste. 

gpt native-middle-foglia-ros

Punti a maglia: le coste

Di coste da realizzare ne abbiamo veramente molte: tre tipi di punto coste semplici e poi le coste piatte, quelle legaccio, quelle fantasia, quelle morbide, quelle inglesi, quelle tagliate e quelle soffici

  • Punto coste 1/2 Lavorando una maglia a diritto e una maglia a rovescio, su tutti i ferri, alternandole e incolonnandole, si otterrà un punto coste 1/1. Si tratta di un punto elastico adatto soprattutto per i bordi di rifinitura.
  • Punto coste 2/2 Lavorando due maglie a diritto e due maglie a rovescio, su tutti i ferri, alternandole e incolonnandole, si otterrà un punto coste 2/2. Si tratta di un punto molto elastico adatto soprattutto ai bordi di rifinitura di capi sportivi o di capi molto "grossi".
  • Punto coste 3/2 La proporzione qua è di 3 maglie diritto alternate a 2 maglie rovescio. Tutte le altre coste derivano dall'alternarsi in quantità differenti di diritto e rovescio. Le combinazioni di questi due punti possono farvi realizzare geometrie di ogni tipo: righe, rombi, scacchiere, mattoncini, rettangoli, buchi o scacchiere.

Punti a maglia: le trecce

Le trecce sono forse i disegni più diffusi su sciarpe e maglioni. Realizzate per ottenere capi sportivi o classici, sono frutto di una procedura chiamata incrocio. Per ottenere un incrocio si inizia a lavorare su un numero di maglie pari, così da poterle dividere in due parti uguali. L'incrocio si realizza con l’impiego dell’apposito ferro ausiliario a due punte, dove mettere le maglie in sospeso. A seconda della posizione di tale ferro ausiliario, dietro o davanti al lavoro, l’incrocio avrà un’inclinazione verso destra o verso sinistra.

Incrocio verso destra e verso sinistra Per prima cosa bisogna eseguire alcuni ferri lavorando a maglia rasata diritta le maglie destinate all’incrocio e a maglia rasata rovescia le rimanenti maglie. Raggiunta l’altezza stabilita per l’incrocio, si devono mettere le prime 3 maglie in sospeso sul ferro ausiliario, dietro al lavoro.

A questo punto dovete lavorare le 3 maglie seguenti a diritto, quindi riprendere le maglie lasciate in sospeso e lavorarle ancora a diritto; per questa lavorazione le maglie possono essere lavorate sia dal ferro ausiliario che sul ferro sinistro. Si va avanti lavorando le maglie fino a raggiungere l’altezza stabilita per l’incrocio successivo. La treccia tradizionale si ottiene quando la distanza in ferri tra un incrocio e l’altro è uguale al numero delle maglie che lo formano.

Per realizzare l'incrocio verso sinistra, una volta raggiunta l'altezza a cui si intende eseguirlo, bisogna mettere le prime 3 maglie del ferro sinistro in sospeso sul ferro ausiliario tenendolo sul davanti del lavoro. Si inizia poi a lavorare a diritto le 3 maglie seguenti e poi si riprendono le maglie in sospeso, alternando, come sopra.

Glossario punti e termini del lavoro a maglia inglese/italiano

  • Knit (k) – lavorare al dritto
  • Purl (p) – lavorare al rovescio
  • Pattern - schema
  • Gauge - tensione
  • Yarn - filato
  • Skein - gomitolo
  • Row – rigo/ferro
  • Cast on (co) - avviare i punti
  • Bind off /cast off (bo / co) - terminare il lavoro
  • Right side (rs) - lato dritto del lavoro
  • Wrong side (ws) - lato rovescio del lavoro
  • Place marker (pm) - segnamaglia, mettere graffetta
  • Repeat (rep) - ripetere
  • Repeat directions between * * - ripetere da * a * per il numero di volte indicato
  • Main color (mc) - colore principale
  • Increase (inc.) - aumento
  • Decrease (dec.) - diminuzione
  • Make 1 (m. 1) - crea una maglia
  • Yarn Over (yo) - maglia gettata
  • Knit 2 together (k2tog) - diminuisci lavorando 2 maglie insieme al dritto
  • Purl 2 together (p2tog) - diminuisci lavorando 2 maglie al rovescio
  • Pass /slip stitch - passa una maglia senza lavorarla
  • Slip one as if to purl - passa un punto a rovescio
  • Pass slipped stitch over (psso) - scavalla la maglia passata sulle altre appena lavorate
  • Stockinette stitch o Stocking stitch (st. st.) - maglia rasata
  • Garter stitch (g. st.) - punto legaccio
  • Moss stitch (m. st ) o Seed stitch - grana di riso
  • Rib - Punto coste (es: Rib 2×2 = costa a 2 dritti e 2 rovesci)
  • Cable - Trecci
  • Knitting needles – ferri da maglia
  • Circular needles – ferri circolari
  • Double pointed needles (dpns) – ferri a due punte, “gioco d’aghi”
  • Stitch holder - fermapunti
  • Cable needle - ferretto ricurvo (ausilario) usato nella realizzazione delle trecce

Ecco un utile glossario inglese/italiano per lavorare senza problemi anche con riviste e siti stranieri (che sono la maggioranza dei siti dedicati al lavoro a maglia....e sono anche molto belli e ben realizzati!)

Tutorial e schemi per imparare la lavorare a maglia

gpt skin_mobile-ros-0