gpt strip1_generica-ros
gpt strip1_gpt-ros-0
gpt skin_web-ros-0
1 5

Pon Pon: 5 idee creative per utilizzarli

/pictures/2017/07/26/pon-pon-5-idee-creative-per-utilizzarli-2087140866[3583]x[1494]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-ros
I pon pon sono un elemento decorativo originale e semplice da realizzare: vediamo come prepararli e tutti i lavoretti che si possono fare con i pon pon di lana

Lavoretti con i pon pon di lana

I pon pon costituiscono un elemento decorativo simpatico e divertente, perfetto per la camera dei bambini, come anche per dare un tocco romantico ad ambienti in stile shabby chic. Prima di scoprire come utilizzarli sapientemente, il primo passo da compiere è capire come realizzare i pon pon con il fai da te: una soluzione semplice ed economica che vi permetterà di dare nuova vita a complementi d’arredo e creare deliziose decorazioni per la casa.

Come fare un pon pon con un gomitolo, il video tutorial

Per realizzare morbidissimi pon pon di lana avrete bisogno di:

  • Cartoncino resistente
  • Forbici
  • Filo di lana colorato
  • Compasso

Per prima cosa bisogna realizzare due cerchi di cartone di diametro a piacere, forati al centro. Iniziate dunque a disegnare delle circonferenze concentriche su cartoncino e ritagliate i due anelli con le forbici. Una volta accoppiati gli anelli di cartone, iniziate a creare il pon pon facendovi girare attorno il gomitolo di lana, passando per il foro centrale (si consiglia di avvolgere il filo su una bobina più piccola per poter lavorare agilmente. Terminato il filo potrete annodarne un secondo all’estremità). Una volta che avrete riempito quasi completamente il foro centrale, prendete le forbici e tagliate i fili seguendo il bordo esterno dei due cartoni. Prendete ora un altro pezzetto di lana, inseritelo nella fessura tra i due cartoni (tornata visibile dopo aver tagliato i fili) e annodate stretto stretto il centro del pon pon. Sfilate ora gli anelli di cartone (probabilmente sarà necessario romperli) ed ecco che il pon pon è pronto da utilizzare. Realizzatene in quantità, di diverse misure e colori; dopo di che sbizzarrite la fantasia.

I pon pon possono essere applicati lungo il bordo di un cuscino, sia esso destinato ad abbellire il divano che il letto, oppure ad una morbida coperta, per dare un tocco di tenerezza alle serate invernali. Con un punto di colla a caldo è invece possibile trasformare i nostri pon pon in meravigliosi magneti colorati da applicare sul frigorifero, per avere sempre in evidenza le frasi che più vi piacciono, ma anche foto, appunti o, più semplicemente, la lista della spesa.

Durante una passeggiata nel bosco, provate poi a raccogliere qualche esile legnetto: una volta tornati a casa potrete inserirlo alla base di alcuni pon pon e ottenere così un meraviglioso ed originalissimo bouquet di fiori colorati, da tenere in bella mostra sul tavolo da pranzo, oppure su di una consolle, per dare un tocco di allegria e colore all’ingresso.

Sotto Natale, oppure in occasione di particolari ricorrenze, i pon pon possono inoltre essere utilizzati per creare pacchi regalo divertenti ed originali, mentre i più creativi possono sbizzarrirsi nella realizzazione di morbidissimi tappeti, ottenuti unendo tra loro decine e decine di colorati pon pon. Per questo progetto avrete semplicemente bisogno di tanta lana colorata e una rete antiscivolo per tappeti della dimensione che desiderate. Certamente ci vorrà un po’ di pazienza, ma il procedimento è davvero semplicissimo: una volta realizzati tanti pon pon di differenti dimensioni, non resta che unirli tra loro legandoli alla rete antiscivolo con un pezzetto di filo di lana dello stesso colore. Siamo certe che il risultato non vi deluderà!

gpt inread-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0